TITANIC: COSTRUITO A BELFAST

Benvenuto nella città natale della nave dei sogni.



SCORRI LA PAGINA VERSO IL BASSO PER VISUALIZZARE I CONTENUTI

Benvenuto nella città in cui nacque il Titanic: Belfast.

Qui più che in qualunque altro luogo al mondo, l'anima, la storia e il dolore del Titanic sono scolpiti non solo nella città ma anche nei libri di storia.

Fai un salto al Thompson Dry Dock di epoca edoardiana, dove il passato incombe. Sentirai ancora nell'aria l'atmosfera di un tempo, le fiere di Belfast, i carpentieri, gli assemblatori, gli idraulici e gli apprendisti che fecero funzionare il Titanic. Tra questi c'era il Guarantee Group, una squadra di esperti che passò dall'esultanza al disastro morendo con la nave.

Dalla banchina è visibile la vasta e scintillante sagoma di Titanic Belfast. Oltre un milione di visitatori ha varcato le sue porte dall'apertura, avvenuta nel 2012. Alcuni raccontano di aver visto il filmato del "Titanic sott'acqua" e sperimentato il giro sulla gru fino a cinque volte: non per niente sono i più grandi appassionati del Titanic!

Unisciti a un tour della zona dedicato al Titanic e visita gli antichi studi di progettazione, dove il Titanic venne trasferito dai sogni alla carta, o sali a bordo dell'ultima nave rimanente della White Star Line, la SS Nomadic all'Hamilton Dock. Titanic in miniatura, richiama timidamente l'epoca edoardiana in cui la White Star Line era sinonimo di qualità e lusso.

In breve, il Titanic è Belfast e Belfast è il Titanic. Se desideri conoscere tutta la storia, questo è il posto giusto.

Sulle orma del Titanic a Belfast.

Maestosità marittima

La SS Nomadic

Scopri l'unica nave della White Star Line giunta fino a noi: la SS Nomadic. Grazie al lavoro di altissima qualità e alle donazioni, la SS Nomadic, il tender del Titanic, è tornata a Belfast. Riportata agli antichi fasti dopo un lungo soggiorno a Cherbourg (la Nomadic portò i passeggeri del Titanic di prima e seconda classe del Titanic alla nave dal porto francese), questa immagine della perfezione della White Star Line è ora un museo galleggiante che ripercorre 100 anni di storia marittima.

Perle nascoste di Belfast

Con attrazioni irresistibili quali Titanic Belfast, il bacino di carenaggio (Dry Dock), la chiusa scorrevole del cassone di immersione (Pump House) e la SS Nomadic, è facile perdere aspetti del Titanic meno noti di cui Belfast è ricca. Luoghi quali il Titanic Memorial nel giardino presso il municipio o le Titanic Rooms nel grandioso edificio sono solo due esempi di attrazioni legate al Titanic che rischi di perdere. Belfast è famosa per i suoi murales e il modo migliore per scoprire le versioni dedicate al Titanic è un giro con un Black Cab Tour.

I tour

Chi può conoscere la storia del Titanic meglio di chi vive e respira ogni giorno la sua città natale? Secondo noi nessuno. Grazie anche alle testimonianze tramandate dai loro antenati che vissero durante e - ancora più importante - dopo la costruzione del Titanic, le guide dei tour dedicati al Titanic di Belfast non temono confronti quanto al legame con la nave. I Titanic Walking Tour e Titanic Tours Belfast, gestiti da Susie Millar (pronipote di un ingegnere del Titanic che morì sulla nave) sono solo alcune delle opzioni a disposizione.

Visitare Titanic Belfast non significa soltanto leggere la storia della nave sui display interattivi, posare accanto alle ricostruzioni delle cabine di prima classe e approfittare dello Shipyard Ride, un viaggio interattivo che ti farà scoprire i cantieri navali di Belfast agli inizi del 1900. È molto di più.

Significa vedere straordinarie immagini del Titanic sott'acqua, condividere il freddo silenzio dei momenti successivi all'evento e tuffarsi in domande controverse.

Titanic Belfast non è un museo: è un'esperienza.

Se la perdi, perdi tutto.

Titanic

Lo sapevi?

  • Per lo scafo del Titanic sono stati utilizzati oltre 3 milioni di rivetti.
  • Il bacino di carenaggio in cui venne assemblato il Titanic poteva contenere 21 milioni di galloni d'acqua.
  • Nel 1912, il costo di costruzione del Titanic fu di circa 7,5 milioni di dollari, equivalenti a quasi 400 milioni di dollari odierni.
  • Il Titanic venne varato il 31 maggio 1911 e affondò nelle prime ore del 14 aprile 1912.
  • Oltre 1.500 persone persero la vita nel naufragio del Titanic.
  • Sul Titanic c'erano passeggeri di varie nazionalità, tra cui americani, canadesi, britannici, irlandesi, svedesi, francesi, olandesi, uruguaiani, svizzeri, argentini, indiani, libanesi, norvegesi, greci e croati.
  • Dopo l'inglese, la lingua più parlata sulla nave era lo svedese.
Dove mangiare: Titanic Pub and Kitchen

Lungo una stradina laterale nel Cathedral Quarter di Belfast (l'eponima cattedrale di St Anne si trova proprio dietro l'angolo), il Titanic Pub and Kitchen (2-14, Little Donegall Street, Belfast) prende sul serio il suo legame con il Titanic. Una volta occupato dalla fabbrica di mobili Robert Watson & Co (nota per aver realizzato i materassi e i tavoli per il Titanic e le sue navi gemelle), l'elegante tema edoardiano del pub non è una pura coincidenza. I poster e le carte di imbarco della White Star Line aggiungono un tocco di drammaticità mentre il menu è pieno di piatti classici quali lo stinco di agnello in salsa al rosmarino e la lombata con patate fritte.

Dove bere: Robinson’s Saloon

Leggermente in ombra rispetto all'adiacente Crown Bar Liquor Saloon, Robinson's (38-40, Great Victoria Street, Belfast) merita una lunga visita, soprattutto per gli appassionati del Titanic. Infatti, la collezione del Titanic di Robinson è talmente unica che si invitano i visitatori a fare un giro nel pub passando di pezzo in pezzo come se si trovassero in un museo. Tra la splendida serie di "tesori" del Titanic, si trovano un distintivo di un assistente di bordo del Titanic, un portagioie commemorativo e Philomena, una bambola che si dice sia stata salvata dal relitto della nave. Porcellana della White Star Line, un giubbotto di salvataggio e una serie di cartoline originali del Titanic sono altri commoventi pezzi della collezione.

Dove dormire: Rayanne House

Il termine "premiatissimo" è un po' abusato al giorno d'oggi ma nel caso di Rayanne House non esiste definizione migliore. Scegli bene la tua camera qui e potresti ritrovarti con un balcone affacciato sul lago in cui il Titanic salpò per la prima volta. Situato lungo la tranquilla e alberata Desmesne Road, Rayanne non offre soltanto un letto per la notte. Nelle sue cucine, lo chef Conor McClelland ha ottenuto risultati colossali ricreando l'originale menu di prima classe del Titanic un tempo gustato da personaggi del calibro di Benjamin Guggenheim e della "inaffondabile" Molly Brown. Tra le nove portate, troverai filetto mignon, ostriche e acqua di rose e sorbetto alla menta.

L'Ulster Folk and Transport Museum

Il Titanic non ti basta mai? Noi e l'Ulster Folk and Transport Museum ti capiamo. Il museo ospita in via permanente un'esposizione dedicata al Titanic (che documenta la costruzione, il viaggio e il naufragio finale della nave) e approfondisce la crescita dei trasporti che ha interessato Belfast. Torna alla Belfast edoardiana e passeggia nei 70 ettari prospicienti il Belfast Lough, che mostrano la vita rurale dei primi anni del XX secolo. Aspettati fattorie, colture e persino bestiame. Ammira la locomotiva Classe 800 della Great Southern Railways, una delle tre locomotive a vapore più grandi e potenti mai costruite e utilizzate in Irlanda. Troverai persino un modello della ferrovia gestita dalla Model Engineers Society of Northern Ireland.

La famigerata "Paper Car" (auto di carta) è decisamente un'attrazione insolita. Questa ingegnosa (e secondo alcuni folle) creazione è una copia di una Fiat Panda realizzata interamente con vecchi numeri di The Belfast Telegraph e The Irish News. Frutto di un impegno intracomunitario, quest'auto si guadagnò i titoli dei giornali (in vari modi) all'inizio degli anni '90.

Sapevi che il trampolo a molla venne inventato a Comber, nella contea di Down (patria del progettista del Titanic Thomas Andrews)? Be' è così, e puoi trovare un esempio di questa piccola invenzione saltellante anche all'Ulster Folk and Transport Museum.

Pensi che i musei siano noiosi? Ricrediti.

Titanic Belfast: Prenota i biglietti

Sei curioso di sapere cosa renda Titanic Belfast così speciale? Forse è meglio che tu lo scopra di persona.

Titanic Stories su Facebook

Sei un appassionato del Titanic? In tal caso, la pagina Facebook Titanic Stories è ciò che fa al caso tuo

Arrivare in Irlanda

Pianifica l'itinerario, la sistemazione e le attività che desideri utilizzando una mappa interattiva.