La mia Irlanda: camminare sulle acque lungo il sentiero The Gobbins

Non ci sono molti posti al mondo in cui puoi dire di aver quasi camminato sulle acque... Il The Gobbins Cliff Path nella contea di Antrim, con i suoi oltre 100 anni, è un'incredibile opera d'ingegneria e la tua occasione per entrare in contatto con la natura nel suo stato più selvaggio e affascinante.

In basso l'acqua ribolle e attraverso il ponte in metallo si intravede la schiuma del mare infrangersi contro le rocce. Sopra di te l'aria brulica di uccelli: i cormorani si tuffano in acqua come frecce, le urie arruffano le piume sulle scogliere affollate e le solenni pulcinelle di mare raccolgono nei loro nidi. E poi l'oceano, nient'altro che il vasto, sconfinato oceano.

Questo è il The Gobbins: un percorso incredibilmente stretto che si snoda lungo la costa della contea di Antrim, concepito nel 1902 dalla mente dell'ambizioso ingegnere edoardiano, Berkeley Deane Wise. Aperto di nuovo al pubblico nel 2015, conserva ancora la sua magia e affascina i turisti oggi più che mai. Dal momento stesso in cui attraversi il Wise’s Eye all'ingresso del sentiero e le elusive grotte dei contrabbandieri, rimarrai sorpreso dall'ingegnosità dei costruttori che crearono quest'opera così tanti anni fa.

Il percorso è sicuro e facilmente accessibile, ma c'è qualcosa di profondamente esaltante nel suo stretto abbraccio alla scogliera, nel buio pesto mentre attraversi lo stretto cunicolo roccioso al suo centro e nel rombo del mare che risuona mentre cammini in punta di piedi. Ma è quando affronti il solido ponte tubolare sospeso sulle acque verdi e profonde che senti il cuore in gola: saldo come la roccia stessa, non c'è modo di nascondersi dalla potenza della natura sotto ai tuoi piedi. Sei abbastanza coraggioso da guardare in basso?

Scopri di più su The Gobbins Cliff Path...

Il Sentiero The Gobbins lungo la Causeway Coastal Route