6 racconti dalle isole d'Irlanda

Una colonia di canguri, un re isolano e un piccolo ragno testardo che ha ispirato un capo! E c'è molto altro ancora da scoprire sulle isole meno conosciute d'Irlanda, oltre al vasto mare blu e alle distese verdi!

Vivaci saltelli all'isola di Lambay, Contea di Dublin

Succedono molte cose sorprendenti sulle isole irlandesi: puoi vedere una balena che salta tra le onde dell'oceano oppure imbatterti nel relitto di un naufragio che arrugginisce su una spiaggia... e che dire di un canguro? Se non ci credi passa dall'isola di Lambay, ma non dire che non ti avevamo avvisato se vedi spuntare un ciuffo di peli grigio-marroni tra le foglie. La famiglia Baring (proprietaria dell'isola) introdusse una colonia di canguri sull'isola intorno agli Anni '50 e oggi si contano circa 100 esemplari a dare un tocco esotico al paesaggio definito da aspre colline e scogliere battute dalle onde. 

Come arrivare: la Skerries Sea Tours organizza escursioni giornaliere dell'isola.

Le lacrime degli irlandesi alla Fastnet Rock, Contea di Cork

Questo piccolo scoglio, che sorge a 6,5 km a sudovest di Capo Clear Island nel West Cork, è davvero un luogo isolato. Sferzato dalle onde dell'Atlantico, era l'ultimo lembo di terra natia ad essere visto da chi lasciava l'Irlanda in cerca di una nuova vita a New York nel XIXe nelXX secolo, da qui l'appellativo "Lacrime degli Irlandesi". Molto più che un simbolo della propria terra, Fastnet era anche il faro su scoglio più alto ed esteso in tutta l'Irlanda e la Gran Bretagna. Il guardiano del faro Noel Crowley, nel libro "A History of Fastnet Lighthouse", parla di questo famoso scoglio  per le sue condizioni isolate e spesso spaventose: “Il mare grosso arrivava fin sopra l'intera costruzione con la stessa foga dei cavalli al Grand National. Su, su e ancora su!"

Come arrivare: non c'è modo di attraccare su Fastnet, ma il Fastnet Tour prevede una visita a Capo Clear Island e una circumnavigazione del faro stesso. Soggetto alle condizioni meteo.

Un re irlandese all'isola di Tory, Contea di Donegal

In un piccolo fazzoletto di terra nel Donegal, su un'isola lunga 5 km e larga appena 1 km, troverai un vero e proprio regno. Patsy Dan Rodgers è il re di Tory, secondo una tradizione che affonda le sue radici indietro nel tempo fino al VI secolo. Ma non aspettarti vesti sfarzose o modi superbi. Re Patsy Dan è un monarca profondamente moderno, eletto democraticamente, amichevole e alla mano, spesso è lui stesso ad accogliere i turisti che sbarcano sull'isola e, di sera, lo si può ascoltare mentre suona la sua fisarmonica. Un viaggio a Tory, con i suoi 130 abitanti, è un'escursione da non perdere lungo la Wild Atlantic Way.

Come arrivare: i traghetti partono per l'isola di Tory da Magheraroarty e Bunbeg nella Contea di Donegal.

Una ragnatela sull'isola di Rathlin, Contea di Antrim

Sono le piccole cose quelle che contano. O almeno, così era per Robert Bruce. Nell'anno 1306, il re di Scozia si ritrovò sull'isola di Rathlin dopo aver subito una devastante sconfitta per mano degli inglesi. Si dice che, mentre sedeva in una grotta a meditare sulle sue prossime mosse, vide un minuscolo ragno appeso a un filo che riuscì ad arrivare alla roccia vicina dondolandosi ripetutamente. La determinazione del ragno fece presa sul suo spirito e si convinse a tornare in Scozia. Nonostante siano trascorsi diversi secoli, Rathlin è ancora una meta incantevole per il birdwatching (è un santuario), un faro capovolto e molte altre cose che ti faranno venire voglia di visitare l'isola...

Come arrivare: è attivo un servizio di traghetti tra Ballycastle e l'isola di Rathlin.

Tetrapodi sull'isola di Valentia, Contea di Kerry

Questa suggestiva isola riserva al visitatore scorci immacolati dell'oceano fino alle isole Skellig mostrando il carattere architettonico davvero unico del suo villaggio, Knightstown. Ma, nascosto all'altro angolo dell'isola, troverai un pezzo di storia di 350 milioni di anni fa. Percorri il sentiero dei Tetrapodi fino alle orme fossilizzate dell'anfibio che dall'acqua mosse i propri passi verso la terraferma. Al mondo ci sono solamente quattro sentieri di questo tipo e quello di Valentia è il più esteso.

Come arrivare: l'isola di Valentia è accessibile dalla terraferma nella Contea di Kerry tramite un ponte.

Meraviglie monastiche sull'isola di Devenish, Contea di Fermanagh

È l'anno 837 d.C. quando la tranquillità dell'isola di Devenish viene distrutta. I vichinghi approdano al monastero di questo idilliaco angolo di terra e lo saccheggiano brutalmente. Oggi puoi prendere un traghetto e solcare quelle stesse acque che hanno reso Devenish così vulnerabile all'attacco vichingo, e fare una passeggiata tra le rovine di uno dei più importanti monasteri protocristiani d'Irlanda.

Come arrivare: l'isola di Devenish è accessibile tramite Trory Point nella Contea di Fermanagh.

Continua a leggere...

Salpa per le nostre bellissime isole

Ireland's Islands