Idee di viaggio: I grandi fari d'Irlanda

Hook Head Lighthouse, County Wexford

Quando si tratta della costa di quest'isola, c'è sempre molto più di quanto si riesca a vedere, ma quando si segue l'itinerario alla scoperta dei grandi fari d'Irlanda, il mare svela i suoi segreti...

Isola solitaria ai confini dell'oceano Atlantico, l'Irlanda ha illuminato la via a molti intrepidi marinai nel corso dei secoli con le sue acque segnate dalle luci di una serie di fari. Innumerevoli racconti di naufragi, amori e tragedie si nascondono nelle acque che circondano queste altissime strutture. Perché non visitarli e scoprire i segreti e le sorprese delle storie che si celano dietro i fari?

Itinerario alla scoperta dei grandi fari

I fari sulla costa settentrionale

Unendo due dei migliori itinerari stradali d'Europa - la Causeway Coastal Route e la Wild Atlantic Way - l'aspra e indomita bellezza della costa settentrionale dell'Irlanda è stata attentamente sorvegliata per secoli da tre fari ricchi di storia.

A driving 2 ore e 5 minuti
Faro di St John's Point

Gli spagnoli arrivano a St John's Point

St John's Point nella contea di Donegal è sempre stato noto per la sua costa pericolosa e le sue acque turbolente. Nel 1588, infatti, tre navi dell'Invincibile Armada naufragarono durante delle tempeste sulla vicina Streedagh Strand nella contea di Sligo, di fronte a St John's Point. Ci vollero altri 250 anni affinché mercanti e commercianti dell'indaffarato porto di Killybegs decidessero della necessità di un faro in questo luogo. Il progettista George Halpin Senior, uno degli ingegneri civili più lodati dell'epoca, creò una torre di granito, e la luce entrò in funzione nel 1831.

Se hai più tempo

Qui sei nei promontori settentrionali, lungo la Wild Atlantic Way, dove abbonda l'ottimo cibo. Prova il delizioso Harvey's Point sulle sponde del Lough Eske. Secondo la Guida Michelin, i suoi "piatti classici usano i prodotti locali del Donegal e vengono presentati in modo moderno".

B driving 3 ore e 29 minuti
Faro di Fanad Head

Il pappagallo del faro di Fanad Head

Costruito dopo il tragico naufragio della HMS Saldanha nel 1811 al Lough Swilly - a quanto si narra, l'unico superstite fu il pappagallo della nave e il suo collare in argento con inciso il nome dell'imbarcazione - il faro di Fanad Head nella contea di Donegal ha salvato da allora innumerevoli vite. Arroccato sulla costa occidentale della penisola di Fanad Head, è famoso come faro di mare. Tre viste - Tory Island, Dunree View e Inishtrahull - deliziano i tre cottage in affitto di Fanad, quindi scegli il tuo preferito e mettiti comodo.

Se hai più tempo

Sulla stessa penisola, a Doaghbeg, il Great Arch è uno splendido faraglione con un enorme foro scavato dall'Atlantico. Prendi una fotocamera, scatta foto e tieni d'occhio i residenti delle acque di Fanad, tra cui foche grigie e balene.

C driving 2 ore e 23 minuti
Faro di Rathlin West

Fascino sottosopra al faro di Rathlin West

Noto come l'unico faro "capovolto" d'Irlanda, la vista da questa scogliera nella contea di Antrim è decisamente incredibile. Costruito tra il 1912 e il 1917, è uno dei tre fari dell'isola, ma la leggenda che nasconde è speciale. Fu in una grotta sotto il Rathlin West Lighthouse che si dice che Roberto I di Scozia abbia appreso il dono della perseveranza da un ragnetto, rafforzando la sua determinazione a tornare nella sua Scozia natia intorno al 1300. Le aracnidi non sono le uniche occupanti di Rathlin: una colonia di vivaci foche a Mill Bay e le gazze marine, le pulcinelle di mare e i gabbiani tridattili dell'RSPB Seabird Centre rendono questo luogo un paradiso per gli amanti della natura. Prendi il traghetto da Ballycastle per girare l'isola e, se hai bisogno di un letto e di una pinta, avrai l'imbarazzo della scelta per sistemazioni e pub.

Se hai più tempo

Non solo ti trovi sulla magnifica Causeway Coastal Route, ma potrai anche sguainare la tua spadona con una visita alle location delle riprese de Il Trono di Spade di HBO: Larrybane, Ballintoy Harbour e Murlough Bay.

D driving 1 ora e 43 minuti
Il faro di Blackhead

Uno dei migliori: il faro di Blackhead

Sulla sponda settentrionale del Belfast Lough, il faro di Blackhead un tempo vegliava su navi come il Titanic, l'Olympic e il Britannic che lasciavano Belfast per il mare aperto. Oggi, grazie all'Irish Landmark Trust, puoi trascorrere la notte nell'abitazione del custode accanto a questo fantastico faro. Mentre sei sul posto, presta attenzione al tunnel segreto utilizzato dai custodi per accedere al faro dall'abitazione durante le tempeste. Porta la tua avventura sul lungomare ancora oltre con una passeggiata al Gobbins' Walk, un tortuoso itinerario che abbraccia la scogliera nella contea di Antrim: creato oltre 100 anni fa, è uno splendido esempio di architettura edoardiana.

Se hai più tempo

Titanic Belfast (25,5 km dal faro di Blackhead) nella città eponima è una splendida esposizione interattiva che ripercorre il mito e la realtà della nave dei sogni: già che ci sei, prendi un tè pomeridiano vicino alla maestosa scalinata.

E
Faro di St John's Point

Stesso nome, ma stavolta con le strisce! Faro di St John's Point

A 24 metri di altitudine sul mare d'Irlanda, il faro di St John's Point nella contea di Down è il più alto lungo la costa d'Irlanda. Sebbene oggi possa sembrare un'ode alle api, non è stato sempre così: nel tempo, infatti, il faro ha subito due diverse ristrutturazioni. Bianco alla sua prima comparsa nel 1844, nel 1902 vennero aggiunte due fasce nere, e quelle gialle visibili oggi vennero dipinte nel 1954. Hai voglia di trascorrere la notte qui, nell'abitazione del custode splendidamente rinnovata? Grazie all'Irish Landmark Trust puoi farlo.

Se hai più tempo

Visita il Castle Ward, una dimora del XVIII secolo che si sviluppa su 331 ettari di boschi. Se riconosci il panorama, è perché il castello appare ne Il trono di Spade®.

Wicklow Head

I fari nelle terre millenarie d'Irlanda

Lungo il confine sud-orientale delle terre millenarie d'Irlanda, questi tre fari centenari svelano racconti di fulmini e mari tempestosi e sono all'origine della famosa espressione "by hook or by crook". Divertiti!

F driving 2 ore e 5 minuti
Faro di Wicklow Head

Faro di Wicklow Head: dall'originale forma ottagonale

Il Wicklownon è soltanto il giardino d'Irlanda ma gode anche di una meravigliosa costa. Di fronte al mare d'Irlanda, circondato da vasti campi e vivaci cespugli di ginestre gialle, lo splendido faro ottagonale del Wicklow fu uno dei due fari costruiti lungo la costa nel 1781. Ma la navigazione non fu sempre priva di problemi: 55 anni dopo, il 10 ottobre, un fulmine colpì la torre. Fortunatamente le pareti in pietra spesse metri resistettero, ma gli interni non furono altrettanto fortunati e vennero completamente distrutti. Oggi, però, i suoi sei piani sono la quintessenza del lusso nautico, disponibili in affitto dall'Irish Landmark Trust.

Se hai più tempo

Senti i brividi alla storica Wicklow Gaol. L'affollatissima prigione rinchiudeva ladri dell'epoca della Carestia, criminali in attesa di deportazione in Australia e persino bambini. Oggi, i suoi tour guidati fanno sentire ancora i brividi lungo la schiena.

G driving 2 ore e 26 minuti
Faro di Hook Head

La meraviglia del Wexford: il faro di Hook Head

Con i suoi quasi 800 anni, Hook Head è stato testimone di numerosi eventi. In questo luogo nominato primo da Lonely Planet nella sua Top 10 dei fari più luminosi, si narra di un monaco gallese del V secolo che teneva accesa una luce sulla penisola per informare i marinai del pericolo di naufragio. Inoltre, alcuni sostengono che si debba a Hook Head e al piccolo villaggio di Crooke (a 68 km dal faro di Hook Head) l'espressione "By hook or by crook", che significa che qualcosa è stato realizzato con ogni mezzo necessario. Fai un salto e tieni gli occhi ben aperti per avvistare le megattere e le balenottere che spesso visitano queste acque per cibarsi durante i mesi invernali.

H
Il faro di Ballycotton

Una bellezza della contea di Cork: il faro di Ballycotton

Sapevi che la Sirius fu la prima nave ad attraversare l'Atlantico grazie al vapore nel 1838? Solo nove anni dopo, la gioia di quel traguardo venne distrutta quando la nave colpì la Smith's Rock a causa di una fitta nebbia, a sud-ovest di Ballycotton. Mentre il capitano tentava di portare la nave nel porto di Ballycotton, naufragò. A seguito della tragedia, venne costruito il faro, in funzione dal 1851. Accessibile esclusivamente in barca da Capel Island, non dimenticare di fare un saluto alle capre del posto prima di salire a condividere la vista sul mare Celtico dal balcone con lanterna rossa.

Se hai più tempo

Brinda con un bicchiere di whisky pressoThe Jameson Experience prima di cenare al Pier 26 Seafood Restaurant di Ballycotton.

Galley Head

I fari lungo la Wild Atlantic Way

Sparsi a sud e a ovest della Wild Atlantic Way, i nostri fari hanno assistito al tragico naufragio della Lusitania, alla posa del primo cavo telegrafico transatlantico e a resti fossilizzati di tre milioni di anni fa.

I driving 3 ore e 11 minuti
Faro di Galley Head

Il grande e splendido faro di Galley Head

I custodi del faro di Galley Head sono stati testimoni di molte tragedie, tra cui la perdita della Lusitania nel 1915 nonché quella di molte imbarcazioni britanniche e tedesche durante la Prima e la Seconda guerra mondiale. Con i suoi imponenti 53 metri sull'oceano Atlantico, il faro di Galley Head con il suo bianco scintillante sorge su un pittoresco promontorio, rivolto verso la terraferma in Europa. Costruito nel 1875 nell'epoca d'oro dei fari, Galley Head era un tempo il faro più potente del mondo. Ancora oggi tra i principali aiuti per la navigazione nella contea di Cork, insieme a quelli di Old Head of Kinsale e Fastnet, è tra i punti di riferimento per i marinai al loro passaggio. Trascorri una notte in una delle due abitazioni del custode del faro grazie all'Irish Landmark Trust, e sogna delle epoche passate.

Se hai più tempo

Continua a esplorare la Haven Coast lungo la Wild Atlantic Way, optando magari per un viaggio alla scoperta delle balene nei dintorni della città di Baltimore.

J driving 4 ore e 5 minuti
Faro di Valentia Island

Ammira la vista dal faro di Valentia Island

Bel panorama, vero? Mentre lo ammiri, pensa a Maurice Fitzgerald, cavaliere del Kerry, che dobbiamo ringraziare per il faro di Valentia: fu lui a chiedere per primo la costruzione del faro in questo luogo. Azionato da un operatore fino al 1947, questo emozionante faro non è l'unica curiosità di Valentia Island: aggiungi una fortezza difensiva del XVI secolo, il punto in cui venne posato il primissimo cavo telegrafico transatlantico, che collegava l'Europa al Nord America nel 1866. Fai una passeggiata alla Skellig Experience e scopri di più sulla vicina Skellig Michael, sede dei monaci del VI secolo e dei Cavalieri Jedi di Star Wars in epoche diverse.

Se hai più tempo

Ammira il resto dello Skellig Ring Drive. Itinerari costieri, un Sito Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO ed esili galattici sono alcuni dei punti di forza di quella che Loney Planet ha nominato la Migliore destinazione di viaggio per il 2017.

K driving 3 ore e 48 minuti
Faro di Loop Head

Il delizioso faro di Loop Head

Se è l'amore per l'isolamento ad attirarti verso un faro, Loop Head nella contea di Clare potrebbe essere il luogo perfetto. Intorno al 1670, la luce originale in questo luogo a soli 5 km circa dal più vicino villaggio, Kilbaha, era quella di un braciere a carbone, su una piattaforma sul tetto di un cottage in pietra dove viveva il custode del faro originario. Il faro odierno sorge a circa 90 metri di altitudine sull'oceano Atlantico, su una penisola votata "Il miglior luogo per le vacanze in Irlanda" in un concorso dell'Irish Times. Sì, puoi affittare direttamente l'abitazione del custode del faro dall'Irish Landmark Trust...

Se hai più tempo

Fai un salto alla Kilbaha Gallery per scoprire arte, design e un delizioso caffè interno che serve prelibatezze. Oppure, scegli l'acqua per ammirare i 160 delfini dal naso a bottiglia che vivono nello Shannon Estuary con Dolphinwatch.

L
Il faro di Clare Island

Lungo le scogliere: il faro di Clare Island

Costruito nel 1806 tra le colline del punto più settentrionale di Clare Island, il faro di Clare Island offre alcuni tra i panorami più emozionanti della Wild Atlantic Way. Dalle dimensioni più modeste dell'altro, il faro in questo luogo venne dismesso nel 1965. Il motivo? A causa della sua posizione sulle alte scogliere della contea di Mayo, era troppo spesso avvolto dalla nebbia per essere efficiente. I proprietari considerano questo luogo, ristrutturato e trasformato in una lussuosa sistemazione, "perfetto per una fuga" e "un'oasi rinvigorente". E non si sbagliano. WiFi, letti in ferro battuto e arredi in stile Art Déco si affiancano a viste panoramiche di Clew Bay, le onde salate dell'oceano e chilometri di scogliere frastagliate.

Se hai più tempo

La graziosa città patrimonio di Westport è piena di caffè e ristoranti, oppure dirigiti alla Glen Keen Farm per scoprire come pascolano le pecore del Connemara.

Prendete il vostro viaggio idea con voi e di stampa

Vivi altri viaggi iconici

Nessun risultato corrisponde ai criteri di ricerca immessi

Hai bisogno di un volo o di un traghetto?

Via mare o via aria, trova qui il miglior itinerario

Trova voli
Trova traghetti

Offerte

Mmh, non conosco questa e-mail. Riprova ad inserire il tuo indirizzo e-mail?