I mercati degli agricoltori

Bancarelle colorate, scambio di ricette e sfacciati mercanteggi sulla frutta fresca: il mercato degli agricoltori irlandese non è soltanto un luogo in cui scegliere formaggio artigianale ma rappresenta un vero e proprio evento culturale

George's Market, Belfast
George's Market, Belfast

Fumante e sostanzioso succo di mele biologiche locali, ostriche luccicanti servite con vino bianco frizzante e un'abbondanza di formaggio artigianale e salami locali: il mercato degli agricoltori in Irlanda è la base della vita della comunità locale. Qui potrai trovare il vero "street food" irlandese reinterpretato in chiave artigianale, con le persone che fanno picnic al sole e che assaporano snack al volo.

"I mercati degli agricoltori rendono un contributo incredibilmente importante alla scena gastronomica irlandese; effettuare acquisti dalla gente del posto che coltiva e vende i propri prodotti è un'esperienza completamente diversa che rafforza il legame tra le persone e il cibo", rivela Darina Allen, chef di fama e proprietaria di una scuola di cucina.

Il punto essenziale è che quando acquisti qualcosa presso un mercato degli agricoltori in Irlanda, è molto probabile che la persona che lo ha coltivato sia nelle vicinanze, se non proprio davanti a te. "Si possono trascorrere delle ore a passare da una bancarella all'altra incontrando orgogliosi produttori locali che possono dirti dove e quando sono state raccolte le tue verdure e come cucinarle alla perfezione", afferma Grace Cox di LoveIrishFood.ie. "Inizi con una busta piccolina e alla fine vai via strapieno di prodotti".

Pensi che a un amico possa interessare questo articolo? Fai clic su per salvare e condividere

Accanto ai cibi si trovano spesso bancarelle di artigianato e talvolta anche saponi naturali, gioielli fatti a mano e oggetti d'arte poiché il concetto originario di mercato degli agricoltori è cresciuto e si è ampliato fino a includere molto più dei soli "mercati alimentari". La buona notizia è che in tutta l'isola ogni giorno si svolge un mercato, che si tratti di un grande spazio vittoriano in una città o di un piccolo ritrovo in un villaggio. In ogni caso potrai aspettarti un inebriante mix di profumi, suoni e gusti.

Ti è venuta fame? Ne abbiamo sei da proporti per iniziare

  1. Per la sua storia E per il cibo artigianale, l'elegante English Market a volta di Cork, uno dei più antichi al mondo nel suo genere (1788), è da non perdere. Lo stesso vale per il mercato alimentare artigianale di Midleton, circa 22 km a est di Cork. La Ballymaloe Cookery School di Darina Allen ha una bancarella qui e troverai anche il premiato salmone affumicato di Frank Hederman.

  2. Costruito alla fine del XIX secolo, il premiato St George's Market di Belfast è un paradiso per i buongustai e presenta un eclettico mix di vita cittadina tradizionale e moderna. Il mercato si svolge nello stesso luogo fin dal 1604 ma questo in particolare risale al 1890 e si svolge ogni venerdì mattina.

  3. Il Naas Farmers' Market nella contea di Kildare ha luogo ogni sabato dalle 10:00 alle 15:00 e presenta tra gli altri prodotti biologici delle colline di Wicklow, pane fresco, dolci e formaggi artigianali di Sheridan's Cheesemongers.

  4. Il Tyrone Farmers' Market di Dungannon ravviva la scena gastronomica locale il primo sabato di ogni mese con 15 bancarelle locali.

  5. Dirigiti verso la storica Grattan Square per il Dungarvan Farmers' Market nella contea di Waterford ogni giovedì fino alle 14:00, con formaggio Knockalara, Barnawee Foods e Barrons Bakery.

Idee per le vacanze, notizie, offerte… iscriviti per ricevere la nostra e-zine e ti terremo informato sull'Irlanda.

Nessun risultato corrisponde ai criteri di ricerca immessi

Hai bisogno di un volo o di un traghetto?

Via mare o via aria, trova qui il miglior itinerario

Trova voli
Trova traghetti