L'eredità cristiana dell'Irlanda

Glendalough, County Wicklow

Croci celtiche scolpite ,intricati calici e manoscritti scrupolosamente illustrati. Quando si tratta dell'eredità cristiana dell'Irlanda, il diavolo è nei dettagli

Se avessero scelto di rinunciare, sarebbe stato facile perdonare gli uomini e le donne di religione dell'Irlanda paleocristiana (dal 400 all'800 d.C.). Vivevano in epoche in cui gran parte dell'Europa era devastata da Vandali e Visigoti, senza dimenticare i problemi legati alle incursioni vichinghe. Sicuramente la cosa più semplice sarebbe stato dedicarsi al lavoro dei campi. Invece, in tempi violenti, i monaci d'Irlanda erano impegnati a riempire manoscritti di splendide pagine di inchiostro e foglia d'oro. Si costruivano torri circolari mattone su mattone per mantenere al sicuro tesori e persone. Le croci celtiche, invece, portavano in vita scene della Bibbia, come una prima versione di PowerPoint.

Straordinaria maestria

Il Libro di Kells, creato intorno all'800 d.C. ed esposto al Trinity College Dublin, è uno dei pochi tesori rimanenti di questa epoca d'oro. Gli studiosi devono ancora spiegare dove venne realizzato con certezza questo prezioso tomo o come sia giunto fino a noi, ma il mistero non fa che aumentare il suo fascino. Si trova a Dublino fin da quando un acuto governatore di Kells, nella contea di Meath, lo consegnò per custodirlo al sicuro nel 1654. I visitatori possono ammirare di persona il libro nell'Old Library del Trinity, dove sono in mostra due dei quattro volumi.

Il Trinity custodisce anche altri tesori, tra cui i libri di Durrow e Armagh, oltre alla versione tascabile del Libro di Dimma, con il suo elaborato cumdach (custodia).

Croci celtiche e arte superiore

In epoca paleocristiana, naturalmente, pochi sapevano leggere. Per divulgare la parola di Dio, i monaci dovevano quindi avere inventiva e andare oltre creando bei libri. Le croci celtiche d'Irlanda, con pannelli incisi che illustrano le storie della Bibbia, mostrano quanto riuscissero a essere fantasiosi.

Nel sito monastico del VI secolo di Clonmacnoise, nella contea di Offaly, tre croci celtiche sono una prova duratura dell'abilità e della perizia degli scultori paleocristiani. La Croce delle Scritture, alta quattro metri, è una delle attrazioni, coperta su tutti i lati da figure straordinariamente intricate. Insieme alle altre, è custodita in un centro interpretativo per proteggerla dai capricci del meteo irlandese.

Clonmacnoise non è però l'unica meraviglia. C'è la città patrimonio di Kells, famosa per le sue croci celtiche riccamente decorate con scene bibliche incise. Nella contea di Tyrone, la croce celtica di Ardboe del X secolo è la più antica dell'Irlanda del Nord. Eretta dove sorgeva un ex monastero fondato da San Colomano, "Ard Boe" significa "collina della mucca", un nome che rievoca la leggenda di una mucca magica che a quanto pare aiutò la costruzione del monastero.

Stando alla storia, mentre gli uomini costruivano e lavoravano, la mucca forniva un'infinità di panna, latte e burro.

Imprese straordinarie

Nonostante le fondamenta poco profonde, in Irlanda esistono ancora oltre 70 torri circolari. Costruite per essere viste da lontano (o per vedere lontano), erano fari per chi cercava rifugio, sicurezza e preghiera. Per avere un'idea, pensa alla torre rotonda di Glendalough nella sua profonda valle, o alla piccola torre circolare nella città di Antrim.

In molti siti paleocristiani, troverai non un solo tesoro ma moltissimi, quindi certamente non resterai deluso. Nel sito monastico di Monasterboice, risalente alla fine del V secolo, nella contea di Louth, ad esempio, una torre circolare si erge accanto a due croci celtiche. Non dimenticare di ammirare da vicino la Croce di Muiredeach, le cui elaborate scene bibliche includono l'arresto di Cristo, con i cattivi ritratti come vichinghi... fino alla loro gioielleria contemporanea.

Non ti avevamo detto che il diavolo era nei dettagli?


Il passato storico dell'Irlanda

Nessun risultato corrisponde ai criteri di ricerca immessi

Hai bisogno di un volo o di un traghetto?

Via mare o via aria, trova qui il miglior itinerario

Trova voli
Trova traghetti
Mmh, non conosco questa e-mail. Riprova ad inserire il tuo indirizzo e-mail?