La città di Dublino: le 9 attrazioni principali

Ha'penny Bridge, Dublin

Scopri Dublino attraverso libri di eccezionale bellezza, bevande famosissime, castelli, parchi e mini musei

St James's Gate
St James's Gate

1 LA GUINNESS STOREHOUSE

Ci vuole MOLTO tempo per diventare un'icona, ma la Guinness ce l'ha fatta. La "Black Stuff" è famosa in tutto il mondo, ma questa birra Porter che sedimenta lentamente ha mosso i primi passi a St James's Gate, nel cuore dell'antica Dublino. Nel 1759, un intraprendente produttore di birra di nome Arthur Guinness firmò un contratto di affitto di 9.000 anni per questo birrificio a un canone annuale di 45 sterline. Un paio di secoli dopo nacque la Storehouse. Costruita nello stile della Chicago School of Architecture nel 1904, venne originariamente utilizzata per la fermentazione. Oggi è la principale attrazione d'Irlanda, una fulgida esposizione multimediale onnicomprensiva, da antiche pubblicità all'arte della birrificazione, resa perfetta da una pinta nel Gravity Bar con la sua vista a 360°. Quando sarai lì, non dimenticare di fare un brindisi alla meravigliosa creazione di Arthur!

Quando la vita sembra nera come la mezzanotte, una pinta di birra risolverà tutti i problemi

Lo scrittore irlandese Flann O’Brien durante un brindisi in onore della Guinness
St Patrick's Cathedral
St Patrick's Cathedral

2 ST PATRICK'S E CHRIST CHURCH CATHEDRAL

Antiche, emozionanti e affascinanti, le due cattedrali di Dublino sono una coppia straordinaria. Costruita accanto a un pozzo dove il santo patrono d'Irlanda battezzava i convertiti, la St Patrick's Cathedral risale al 1220 ed è piena di monumenti, vetrate colorate del XIX secolo e la bellissima Lady Chapel.

A soli 10 minuti di distanza a piedi, la Christ Church Cathedral attrae pellegrini da quasi 1.000 anni e oggi una delle sue principali attrazioni è la cripta medievale. Sono moltissimi i motivi per visitarla, ma alcuni potrebbero restare affascinati dalla Cappella di St Laurence O'Toole... un reliquiario a forma di cuore che contiene il cuore imbalsamato del santo.

Una delle cose che mi piace di più dell'Irlanda è che quasi ovunque c'è qualcosa di inaspettato. La Christ Church Cathedral di Dublino non fa eccezione.

Cindy Thompson, Irish Fireside
The Long Room Library, Trinity College di Dublino
The Long Room Library, Trinity College di Dublino

3 IL LIBRO DI KELLS E IL TRINITY COLLEGE

Con una storia che racchiude monaci, vichinghi e remote isole scozzesi, il Libro di Kells ti farà rizzare i capelli. Questo magnifico manoscritto decorato di epoca paleocristiana è un vero capolavoro. In mostra nel cosiddetto Treasury (Tesoro) del Trinity College, il tour di questo luogo comprende una visita della Long Room, una delle più splendide biblioteche d'Europa che ospita oltre 200.000 dei più antichi libri del Trinity.

Poi, passeggia nell'affascinante campus del Trinity, risalente al 1592, che vanta un incredibile elenco di ex studenti tra cui Bram Stoker, Oscar Wilde e Jonathan Swift. La Front Square e il Campanile sono uno splendore, ma il college ospita anche la moderna Science Gallery e la Douglas Hyde Gallery, con esposizioni d'arte contemporanea in costante cambiamento.

EPIC Ireland
EPIC Ireland

4 EPIC Ireland

Situato nei sotterranei del CHQ Building al Custom House Quay, l'EPIC, The Irish Emigration Museum ti porterà indietro nel tempo e ti farà conoscere la diaspora irlandese tramite interessanti attività interattive. Questa straordinaria esperienza ripercorre i viaggi tragici e strazianti degli oltre 10 milioni di persone che nel corso della storia hanno lasciato le coste dell'Irlanda. Desideri approfondire la tua discendenza irlandese? Qui si trova anche The Irish Family History Centre, dove puoi accedere a documenti importanti, parlare con un esperto di genealogia e iscriverti alla community online di persone che cercano di conoscere meglio le loro radici irlandesi. 

Se sei alla ricerca di un altro luogo ricco di storie familiari, il Glasnevin Cemetery è un vero e proprio archivio dove sono conservati i documenti relativi a 1,5 milioni di sepolture. Si potrebbe persino dire che una visita qui ti permetterà di conoscere la nascita della nazione.

Il cortile del castello di Dublino
Il cortile del castello di Dublino

5 CASTELLO DI DUBLINO

Arroccato nel luogo in cui un tempo sorgeva una fortezza vichinga danese del 930 d.C., e con la prima pietra posta dal re Giovanni d'Inghilterra nel 1204, il significato storico del castello di Dublino non si riduce a questo. Sotto il dominio britannico fino al 1921 (fu uno dei principali obiettivi della Rivolta di Pasqua del 1916), è stato a suo tempo un tribunale, una fortezza e persino un luogo di esecuzione, e la sua architettura si è evoluta e sviluppata con ogni metamorfosi.

In realtà, somiglia più a un campus incoerente che non a un castello: non ha molte torrette ma ospita tutti i grandi eventi statali, incluse le inaugurazioni presidenziali. Passeggia nella tenuta o fai un tour guidato degli appartamenti di stato, dei sotterranei medievali e della Chapel Royal.

Kilmainham Gaol
Kilmainham Gaol

6 KILMAINHAM GAOL

Quando si entra nell'ala est della Kilmainham Gaol si resta letteralmente a bocca aperta. Inquietante, immensa e deserta, è la più grande prigione inutilizzata d'Europa e le sue fredde e spesse mura racchiudono innumerevoli storie.

Fino al 1924, anno della sua chiusura, molte tra le principali figure politiche d'Irlanda passarono tra le sue celle: tra questi, Robert Emmet, Charles Stewart Parnell, il presidente Eamon de Valera e i leader della rivolta del 1916 (14 dei quali vennero giustiziati nel cortile una volta occupato dai tagliapietre). Il tour consente di approfondire la storia di questa temibile prigione con il suo sovraffollamento, le avversità e le condizioni brutali. Un'attrazione decisamente imperdibile.

The National Gallery of Ireland
The National Gallery of Ireland

7 I MUSEI DI DUBLINO

Ammira una delle collezioni d'oro più vaste e affascinanti d'Europa. Vieni a scoprire di persona gli incredibili corpi preservati risalenti all'età del ferro e resta a bocca aperta davanti a una barca lignea di 4.500 anni fa proveniente dalla contea di Galway. Il National Museum Dublin è solo uno dei musei imperdibili della città, ospitato in un magnifico edificio palladiano del 1890.

E non finisce qui. La National Gallery of Ireland espone meravigliose opere d'arte europee e irlandesi con un'apprezzatissima collezione di lavori del pittore irlandese Jack B. Yeats. Immergiti nel passato e scopri il design irlandese nel corso delle epoche al National Museum of Decorative Arts and History nella Collins Barracks, e dirigiti alla Hugh Lane Galleryper scoprire lo studio di Francis Bacon, rinomato in tutto il mondo. E sai qual è la buona notizia? L'ingresso è gratuito!

All'Irish Writers Museum, museo che raccoglie la storia delle letteratura irlandese potrai ammirare tantissime oggetti preziosi appartenuti a scrittori di fama mondiale come Joyce, Wilde, Stoker e molti altri... Tra le chicche di questo museo ci sono il pianoforte di James Joyce (che aveva con sé anche a Trieste), la prima edizione di Dracula, pubblicata nel 1897, e la sedia che Haendel utilizzò quando suonò il Messiah per la prima volta.

St Stephen's Green
St Stephen's Green

8 PARCHI CITTADINI

Che tu voglia trascorrere la serata guardando un vecchio film in una verdeggiante piazza georgiana o girovagare verso l'ora di pranzo in un mercato degli agricoltori, i parchi di Dublino saranno perfetti. Gli amatissimi spazi verdi della città comprendono l'oasi nascosta degli Iveagh Gardens (perfetti per i picnic pomeridiani) e St Stephen's Green, una perla nel centro della città che venne utilizzata per le esecuzioni pubbliche fino al 1770 circa.

Vivi come un abitante del posto trascorrendo un pomeriggio in bicicletta nel Phoenix Park, uno dei più grandi parchi cittadini recintati d'Europa, con un numeroso branco di daini come compagnia; ammira la statua di Oscar Wilde a Merrion Square o trascorri del tempo all'aria aperta ai Dubh Linn Gardens, in posizione nascosta dietro il castello di Dublino. Un sogno urbano.

Il Little Museum of Dublin
Il Little Museum of Dublin

9 IL LITTLE MUSEUM OF DUBLIN

In posizione nascosta a St Stephen's Green, il Little Museum of Dublin è un'eccentrica collezione di affascinanti oggetti donati dagli abitanti di Dublino. Grazie alla grande cura e alla studiata esposizione, il museo è un luogo delizioso in cui trascorrere un tranquillo pomeriggio alla scoperta della storia più intima della Dublino del XX secolo attraverso fotografie, lettere, pubblicità e opere d'arte. Gli amanti della musica apprezzeranno in particolar modo l'esposizione al secondo piano, U2 Made in Dublin, che racconta la storia della band rock più famosa della città dal 1976 a oggi. Poi, scendi al piano interrato nella cucina di Hatch & Sons, dove potrai gustare un sostanzioso pasto a base di tradizionale pesce affumicato irlandese.

Guarda anche