I ponti d'Irlanda

Ardfinnan Bridge, County Tipperary

Da secoli l'Irlanda costruisce ponti in diversi modi. Ecco alcune meraviglie che ti faranno fermare per ammirarle e scoprire le storie che nascondono!

Le leggende

The Quiet Man Bridge, nella contea di Galway: Questo ponte di pietra si inarca sul fiume Owenriff River e segna una scena fondamentale del film Un uomo tranquillo. Il grand'uomo Sean Thornton (John Wayne) torna dall'America per reclamare la proprietà di famiglia ed è qui, dal ponte, che la vede per la prima volta. 

Gap of Dunloe, contea di Kerry: Un tempo il Gap of Dunloe era la casa di Kate Kearney, la cui leggendaria ospitalità inizio in un síbín (bar illegale), dove distillava un poitin (bevanda alcolica) fuori legge, il Kate Kearney’s Mountain Dew. Kate ignorava la legge vendendo la bevanda ai viaggiatori stanchi che attraversavano questo "ponte dei desideri" per assaporane un sorso. Il cottage ospita ancora oggi i visitatori, ma non troverai il Kate’s Mountain Dew nel suo menù!

Foley’s Bridge nel Tollymore Forest Park, contea di Down: Uno dei 16 ponti sul fiume Shimna nel Tollymore Forest Park, una delle location della serie HBO Il Trono di Spade®, James Hamilton, secondo conte di Clanbrassil, e sua moglie Grace Foley, non avevano figli, si crede dunque che il ponte sia stato chiamato così in onore delle nipoti del secondo conte di Clanbrassill, entrambe chiamate Harriet Foley, nel 1787.

Strutture cittadine

Thomond Bridge, Limerick: Il King John's Castle fu eretto tra il 1200 e il 1210 per difendere gli archi del Thomond Bridge, che attraversava l'impetuoso fiume Shannon tra Limerick e Clare. Questo per ordine di Re Giovanni, fratello di Riccardo Cuor di Leone. 

Peace Bridge, Derry~Londonderry: Il Peace Bridge, che collega le due rive del fiume Foyle, è stato progettato per i pedoni e i ciclisti e, estendendosi da Guildhall Square, sulla riva occidentale, a Ebrington, su quella orientale, ha quasi letteralmente riunito le due comunità un tempo divise. 

Ha’penny Bridge, Dublino: Anche se è stato battezzato come Liffey Bridge nel 1922, i dublinesi lo chiameranno per sempre Ha’penny Bridge. Costruito in sostituzione del servizio di traghetti cittadino, questo ponte pedonale in ghisa è stato inaugurato nel 1816 e il suo pedaggio era lo stesso richiesto per il vecchio traghetto. 

Bellezze naturali

I Bridges of Ross e il Tullan Strand Fairy Bridge, nella Wild Atlantic Way: Un tempo era un trio di archi marini naturali, adesso a regalare incantevoli viste sul mare rimane un solo "ponte" di Ross vicino al villaggio di Kilbaha, nella contea di Clare. Invece il Fairy Bridge di Bundoran, nel Donegal, si affaccia sull'Oceano ma non era ugualmente amato dalla gente del posto che, nel Settecento, credeva fosse infestato dalle fate!

Attraverso i viadotti

I viadotti Glendun e Tassagh: Tra i nostri paesaggi ondulati, i vecchi viadotti in pietra sono una vista davvero splendida. Aguzza lo sguardo tra gli alberi in cerca del Glendun, lungo la Causeway Coastal Route, sul fiume Dun, ci sono voluti cinque anni per completarlo (1839) e gli abitanti del posto lo conoscono come il Big Bridge. Cerca anche il Tassagh Railway Viaduct, che collegava Armagh a Castleblaney nella contea di Monaghan.

The Gobbins Cliff Path, contea di Antrim: Il Gobbins Cliff Path è stato creato oltre 100 anni fa, nel 1902, e in molti lo hanno apprezzato negli anni prima della sua chiusura nel 1954. Dall'inizio del XXII secolo i turisti possono di nuovo innamorarsi delle sue viste uniche. La nostra attenzione è attratta dall'estensione metallica del Tubular Bridge, una passerella tubolare scoperta e sospesa a 10 metri sopra al mare: sembra quasi di camminare sulle acque!

 

Scopri di più sull'antico patrimonio irlandese

Nessun risultato corrisponde ai criteri di ricerca immessi

Hai bisogno di un volo o di un traghetto?

Via mare o via aria, trova qui il miglior itinerario

Trova voli
Trova traghetti
Mmh, non conosco questa e-mail. Riprova ad inserire il tuo indirizzo e-mail? Nota: Inserisci il tuo indirizzo email manualmente, senza copiare/incollare. Assicurati che non ci siano spazi prima o dopo il tuo indirizzo email