Irlanda: un paradiso fatto a link

Portstewart Golf Club, County Londonderry

Con un incredibile quarto di tutti i campi a link del mondo, l'Irlanda è un'isola paradisiaca per i golfisti. Ti piace? Abbiamo notizie ancora migliori.

Per la maggior parte di noi, i più bei link del mondo rimangono dei sogni fuori portata. Magari sbirciamo dai cancelli per vederne la bellezza oppure abbiamo visto Rory, Dustin, Justin o Jordan dominare sulle 18 buche in TV, ma non ci siamo mai avvicinati di più. Sull'isola d'Irlanda è tutta un'altra storia.

Le chiacchiere tra i golfisti sull'accessibilità dei campi irlandesi stanno diventando di dominio pubblico. Un solo sguardo a campi come il Royal Portrush sulla costa della Contea di Antrim, o l'Old Head Golf Links sulla Old Head of Kinsale nella Contea di Cork potrebbe farti pensare che siano accessibili solo ai soci. Non è così. Ecco sei classici aperti a tutti che ti faranno venire voglia di giocare.

Royal Portrush, Contea di Antrim

Potrà anche aver avuto solamente 9 buche nel 1888, ma c'è voluto un solo anno prima che il Royal Portrush diventasse un incanto a 18 buche. Gary Player, Arnold Palmer e Tom Watson, tra gli altri, hanno battuto i green della suggestiva costa di Antrim, mentre il "Royal" nel nome del club deriva dal suo patrono, il Principe Edoardo del Galles (diventato poi Re Edoardo). Quando Keegan Bradley, campione PGA del 2011, arrivò qui per gli Irish Open del 2012, descrisse il suo arrivo come un ritorno a casa. Potresti avere la stessa sensazione. Il campo al momento sta vedendo una grande modernizzazione in vista del ritorno del più antico torneo Major, l'Open Championship del 2019. Si dice che sarà al suo massimo splendore mai raggiunto.

Waterville Golf Links, Contea di Kerry

Situato nel famosissimo Ring of Kerry, il Waterville Golf Links ha tutto ciò che serve: un'esaltante combinazione di dune, ginestre e erbe spontanee, bunker con pareti erbose e sottili superfici per il putt. Il panorama a Waterville, sul limite dell'Oceano Atlantico, cambia i suoi colori con i movimenti dell'acqua, rendendolo suggestivo tanto con il sole splendente che con le nubi. Secondo il progettista di campi da golf Tom Fazio, “Tutto a Waterville è spettacolare: non ho mai visto un'ambientazione così magica in nessun altro campo". Non stupisce quindi che appaia regolarmente nella lista dei 100 migliori campi da golf del mondo.

Old Head Golf Links, Contea di Cork

Tra megattere che spruzzano tra le onde, uccelli marini in picchiata e lepri che scorrazzano veloci, ti sentirai tutt'uno con l'immenso potere della natura sui suggestivi link golfistici della Contea di Cork, nella punta più a sud della Wild Atlantic WayOld Head, che comprende i 180 acri di un promontorio roccioso a forma di diamante che si estende per 3 km nell'Oceano Atlantico, presenta scogliere a strapiombo per metà delle sue 18 buche. Progettato come un campo da golf da percorrere a piedi, è su questo percorso che si creeranno i ricordi più preziosi. MA ricordati di non perdere di vista la tua pallina!

Royal County Down, Contea di Down

“Ogni filo d'erba è trattato con la massima cura, eppure è un insieme che sembra completamente incontaminato". In una sola frase, a elogio della perfezione del Royal County Down, Golf Magazine ha svelato la ricetta segreta per il link perfetto. Sotto l'ombra dei Monti Mourne, il campo, formato dai link Championship e Annesley, ha impiegato più di un secolo per avere l'aspetto che vedete oggi. E la sua aura da posto ultra-speciale è stata rafforzata dal titolo di campo numero 1 fuori dagli Stati Uniti di Golf Digest.

Lahinch Golf Course, Contea di Clare

Il Lahinch's Old Course, parte integrante del tessuto del golf irlandese da 125 anni, ha subito diversi cambiamenti da quando il vecchio Tom Morris arrivò dalla Scozia per metterne le basi nel 1894. Nel corso degli anni il campo è stato allargato e migliorato dagli apprezzati architetti Charles “Mo” Gibson, Dott. Alister Mackenzie e Dott. Martin Hawtree, e adesso è un piacevole e impegnativo campo di prova per abilità ed esperienza, e ospiterà anche gli Irish Open del 2019. Tieni d'occhio le capre su questo campo. Si dice che quando sono vicine alla clubhouse non farà bel tempo, ma se stanno tra le dune la giornata sarà sicuramente bella.

Portmarnock, Contea di Dublino

Fondato nel 1894 su una penisola sabbiosa che un tempo era accessibile soltanto via mare, questo bellissimo campo a link è famoso in tutto il mondo. Il Portmarnock,  campo completamente naturale, ha ospitato 12 Irish Open, la Walker Cup e la Canada Cup (oggi Coppa del Mondo di Golf) e le sue buche finali sono ritenute tra le migliori al mondo. Tom Watson, durante una delle sue visite al Portmarnock, spesso descritto come un vero campo di prova per i golfisti, ha notato che “Non ci sono trappole o brutte sorprese, soltanto un'onesta, per quanto minuziosa, prova di abilità nell'andare in buca.”

La tua odissea golfistica non finisce qui. Scopri gli altri campi dell'isola e ricorda: un viaggio all'insegna del golf in Irlanda non è soltanto golf...

Esplora di più

Nessun risultato corrisponde ai criteri di ricerca immessi

Hai bisogno di un volo o di un traghetto?

Via mare o via aria, trova qui il miglior itinerario

Trova voli
Trova traghetti
Mmh, non conosco questa e-mail. Riprova ad inserire il tuo indirizzo e-mail?