Ops... Qualcosa è andato storto!

La mia Irlanda

Sei in cerca di ispirazione? Stai organizzando un viaggio? O desideri semplicemente vedere qualcosa di bello? Ti mostreremo un'Irlanda su misura per te.

FFFFFF-0 FFFFFF-0

    Scopri cosa l'Irlanda ha in serbo per te

    golf-in-ireland-bg-waterville golf-in-ireland-bg-waterville

    Il golf e la diciannovesima buca

    C'erano una volta, in una cittadina chiamata Waterville lungo la Wild Atlantic Way, tre americani, un australiano e più o meno metà degli abitanti della suddetta cittadina che, tutti insieme, se la spassavano alla grande al bar affollato del Butler Arms Hotel…

    I quattro ospiti sono golfisti, ma di sicuro non sono dei golfisti qualunque. Payne Stewart, vincitore degli US Open, intona un motivetto sulla sua armonica, mentre i suoi amici, il campione Lee Janzen, il numero uno al mondo David Duval e la star australiana Stuart Appleby fanno festa, ridono e cantano con lui.

    Il pub è pieno zeppo, così Stewart salta dietro il bancone per 30 minuti da barman d'eccezione. Il suo caddy gli fa notare che non sta facendo pagare da bere. “Offro io!” Risponde Stewart.

    Golfer, Royal Portrush Golf Club, County Antrim Golfer, Royal Portrush Golf Club, County Antrim

    Royal Portrush Golf Club, contea di Antrim

    Non si tratta soltanto di golf

    Dopo aver visitato Waterville con i suoi colleghi Tiger Woods e Mark O’Meara, Stewart non ha resistito ed è tornato con alcuni amici. Stavolta li ha portati nel Kerry per un round di riscaldamento a Waterville e Ballybunion, per prepararsi agli Open della settimana successiva.

    Al momento di lasciare il minuscolo villaggio nella contea di Kerry lungo la Wild Atlantic Way, Stewart dice a tutti che vuole diventare il loro sindaco. Noi non abbiamo un sindaco, gli rispondono. Ma essere il capitano della squadra di golf è un affare ancora migliore. Così si accordano perché sia il loro capitano per quella stagione. Purtroppo, Payne Stewart è scomparso in un incidente aereo pochi mesi dopo. Ma il suo ricordo è ancora vivo a Waterville. In sua memoria, gli amici che si è fatto durante le sue brevi visite, hanno eretto una statua di bronzo.

    golf-in-ireland-strip-royal-county-down golf-in-ireland-strip-royal-county-down

    Royal County Down Golf Club, contea di Down

    Come arrivare a casa,

    ecco com'è l'Irlanda. Incontri casuali portano ad amicizie durature. Una bevuta tranquilla in un pub porta a una festa, un solo viaggio all'insegna del golf porta a un pellegrinaggio annuale. Prendi per esempio il campione del Tour PGA Keegan Bradley, la cui zia, Pat Bradley, è una star della Hall of Fame che ha forti legami con la contea di Cork.

    Quando era piccolo veniva qui con la famiglia. È tornato anni dopo, grazie all'amicizia con Rory McIlroy, Pádraig Harrington e Graeme McDowell. "I miei tre zii e mio padre si sfidavano in un torneo chiamato Three Brothers a Youghal nella contea di Cork," ha detto Bradley a proposito del suo passato irlandese.

    E, visto che c'era, ha deciso di visitare il più possibile l'isola. Tanto che è arrivato fino alla costa nord di Antrim per ammirare i paesaggi principali della Causeway Coastal Route inclusa la Giant's Causeway e la Bushmills Whiskey Distillery!

    golf-in-ireland-strip-ballyliffin-new golf-in-ireland-strip-ballyliffin-new

    Ballyliffin Golf Club, contea di Donegal

    Una volta che li avrai scoperti, vorrai tornare di sicuro

    Oltre ai campioni del golf anche molti attori, abili amanti di questo sport, programmano le loro visite sui green irlandesi. Bing Crosby, Bob Hope e Charlie Chaplin erano frequentatori abituali negli anni '50 e '60, e da allora il via vai di stelle del cinema non si è mai fermato.

    L'attore Bill Murray, ammirato dagli amanti del golf di tutto il mondo per aver interpretato il paranoico giardiniere Carl Spackler nel film culto Palla da golf, è un grande fan dell'Irlanda e del golf irlandese. "Il mio posto preferito per giocare a golf è l'Irlanda," ha detto l'attore vincitore di Emmy e Golden Globe.

    La diciannovesima buca è l'inevitabile traguardo di una giornata di golf sull'isola d'Irlanda. E cosa c'è di meglio di rilassarsi in un fantastico pub dopo una magica giornata a 18 buche su uno dei nostri campi di livello mondiale, qualsiasi sia stata la tua prestazione? È un luogo in cui si fanno programmi e nascono leggende, quindi accomodati su uno sgabello e racconta a tutti quel tuo round perfetto!

    Qualunque ti abbia portato a giocare a golf in Irlanda, stai ripercorrendo delle orme famose. Anche se non hai radici irlandesi, sarai accolto come uno di famiglia. Qui, sull'isola d'Irlanda, continuiamo sempre fino alla diciannovesima buca.