6 bellissimi prodotti artigianali della Wild Atlantic Way

The Burren Perfumery, County Clare

Con la sua bellezza naturale, i suoi paesaggi mozzafiato e un inquieto oceano di colore blu-grigio le cui onde si infrangono con forza lungo la costa, non ci sorprende affatto che la Wild Atlantic Way abbia ispirato generazioni di artigiani. Ecco sei consigli su cosa cercare lungo questa affascinante costa.

1. McNutt of Donegal, Downings, Contea di Donegal

Il Donegal è famoso per il suo tweed, ma la tradizione della tessitura si avverte prepotentemente anche nei prodotti di alpaca, lana d'agnello, lana pura e articoli di lino di McNutt of Donegal. Nata in una piccola fabbrica negli anni '50 del secolo scorso, questa elegante etichetta trae ispirazione da questa località nel minuscolo villaggio Gaeltacht (di lingua irlandese) di Downings ai margini della Wild Atlantic Way.

E che località! Si affaccia sull'Oceano Atlantico ai piedi della Muckish Mountain dalla caratteristica vetta pianeggiante: questa è la bellezza costiera vergine nella sua espressione migliore! Entra nel negozio per dare uno sguardo, oppure organizza una visita al mulino (su appuntamento per gruppi di 10 persone o più).

2. The Atlantic Equipment Project, Strandhill, Contea di Sligo

La Wild Atlantic Way è fatta per essere esplorata: un paesaggio che invita ad arrampicarsi sulle montagne, a girovagare nelle torbiere, a passeggiare lungo spiagge deserte e a fare surf su onde memorabili! Creata per e ispirata da questo ambiente naturale e dalle persone che lo vivono, la collezione di borse dell'Atlantic Equipment Project è realizzata artigianalmente nei bellissimi dintorni di Strandhill, nella Contea di Sligo. La gamma di cartelle, zaini e borsette è semplice, ma perfettamente studiata per vivere mille avventure con materiali naturali ed eco-sostenibili che riflettono il patrimonio della località costiera in cui sono stati creati...

3. I cesti di Joe Hogan, Clonbur, Contea di Galway

Isolato sulle sponde del Loch na Fooey in una zona bella e selvaggia della Contea di Galway, il minuscolo villaggio Gaeltacht di Finny è la fonte di ispirazione per i tradizionali cesti intrecciati di Joe Hogan. Joe produce cesti sulle sponde del Loch na Fooey dal 1978, guadagnandosi la fama di realizzare prodotti forti e resistenti con colori che riflettono quelli dei salici naturali che crescono sulla riva. Se l'idea ti va, puoi provare a fabbricare il tuo cesto frequentando uno dei suoi corsi che si tengono tutto l'anno.

4. Inis Meain Knitwear, Isole di Aran, Contea di Galway

Se parliamo di luoghi, allora Inis Meain vince il primo premio. Questa incredibile Isola di Aran al cento di tre isole ti lascerà a bocca aperta, con le sue vaste strisce di calcare fessurato, i frangenti impetuosi e i delicati fiori selvatici. Mantenendo viva la tradizione dell'isola, l'Inis Meain Knitwear si ispira alle tradizioni degli abitanti che hanno creato l'oramai famoso pullover di Aran, prodotto con un filato ricavato in origine dalla lana di pecora. Mescolando ispirazioni tratte dal paesaggio scosceso e isolato a un tocco di lusso contemporaneo, il proprietario, Tarlach de Blácam, afferma, “stiamo scavando nel patrimonio delle Isole Aran per produrre qualcosa di diverso.”

5. Burren Perfumery, Contea di Clare

Il 70% della flora selvatica d'Irlanda si trova nella straordinaria regione del Burren lungo la costa della Contea di Clare. È logico, perciò, che qui sorga la rinomata Burren Perfumery. In uno dei paesaggi calcarei più affascinanti d'Europa, questa piccola fabbrica di profumi sfrutta la bellezza della zona circostante per creare la sua gamma di profumi, saponi, lozioni, candele e balsami, tutti di fattura rigorosamente artigianale. Con un delizioso giardino di erbe aromatiche, le Tea Rooms e la Blending Room, la Burren Perfumery è un vero e proprio gioiellino nel cuore della Contea di Clare.

6. Louis Mulcahy, Ballyferriter, Dingle, Contea di Kerry

La Penisola di Dingle – un luogo di naturale maestosità, di storia antica e ricche tradizioni culturali, dimora di una dei più famosi ceramisti d'Irlanda, Louis Mulcahy. Descritto dal Craft Council of Ireland come “Il padrino dell'artigianato irlandese”, Mulcahy conosce bene l'origine della sua ispirazione: "I colori del mare e delle montagne che mi circondano si riflettono nelle mie ceramiche. Analogamente, le grandi onde del mare d'inverno che si infrangono esplodendo contro le nostre scogliere hanno stimolato il mio desiderio di creare grandi sculture."

I turisti possono inoltre ammirare artisti professionali all'opera e conoscere tecniche quali la colatura e la smaltatura, ma c'è anche uno spazio riservato a coloro che desiderano sporcarsi le mani creando i propri, imperfetti capolavori al tornio.

Offerte

Mmh, non conosco questa e-mail. Riprova ad inserire il tuo indirizzo e-mail?

Scopri di più sull'Irlanda

Hai altre domande sull'Irlanda? Noi abbiamo le risposte

Aiuto e consigli