Ops... Qualcosa è andato storto!

La mia Irlanda

Sei in cerca di ispirazione? Stai organizzando un viaggio? O desideri semplicemente vedere qualcosa di bello? Ti mostreremo un'Irlanda su misura per te.

FFFFFF-0 FFFFFF-0

    Scopri cosa l'Irlanda ha in serbo per te

    Giant's Causeway Giant's Causeway

    Le lingue d'Irlanda

    Sai quella storia che hai sentito a proposito dell'Irlanda e del dono della parlantina? Beh, è vera

    In Irlanda tutti parliamo inglese, ma l'anima di questa terra è così tanto cosmopolita che, nelle nostre città e cittadine, potrai sentire anche qualcuno conversare con accento polacco, coreano, giapponese, brasiliano... Drizza le orecchie per non perderti nessuna sfumatura.

    Portrush, contea di Antrim

    Lo sapevi?

    1
    Le lingue ufficiali della Repubblica d'Irlanda sono l'inglese e l'irlandese (Gaeilge).
    2
    In Irlanda del Nord ascolterai la dolce melodia dell'ullans (dialetto scozzese dell'Ulster).
    3
    Troverai zone Gaeltacht (in cui si parla irlandese) soprattutto lungo la costa occidentale, dove la lingua irlandese è largamente diffusa. 

    Irlandese

    Secondo Foras na Gaeilge, la lingua gaelica d'Irlanda (Gaeilge, o irlandese com'è conosciuta a livello locale) è una lingua celtica e una delle "lingue scritte più antiche e storiche del mondo." Il suo ritmo poetico si sente nelle scuole del Paese e nei negozi, nei pub, nelle strade, nelle fiere e nei festival delle aree Gaeltacht (di lingua irlandese).

    Tieni gli occhi aperti perché entrerai in contatto con la lingua irlandese sin dal tuo arrivo: i cartelli stradali nella Repubblica d'Irlanda sono sia in inglese che in irlandese.

    Per maggiori informazioni

    Il Foras na Gaeilge, l'organo pubblico responsabile della promozione della lingua irlandese nell'isola, è un ottimo riferimento.

    Ullans e irlandese

    La prima lingua dell'Irlanda del Nord è l'inglese. Ma anche l'ullans (dialetto scozzese dell'Ulster) e l'irlandese sono riconosciuti come culturalmente significativi ed è per questo che a Belfast potrai visitare il Cultúrlann, il centro di arte e cultura irlandese, e l'Ulster-Scots Language Society, che espone produzioni in dialetto scozzese dell'Ulster.

    Ma cos'è l'ullans? Diciamo che è una variante dello scots, la lingua introdotta nell'Ulster dagli scozzesi all'inizio del XVII secolo. Lo scots fa parte della famiglia delle lingue germaniche occidentali, un bel linguaggio musicale che oggi viene studiato nelle università. Infatti, potresti aver già utilizzato un po' di dialetto scozzese dell'Ulster senza neanche saperlo. Hai mai sentito parlare dello scozzese Robert Burns? Sono suoi i versi di Auld Lang Syne (The Good Old Days/I bei vecchi tempi), la canzone che viene cantata ogni ultimo dell'anno.

    Per maggiori informazioni

    La Ulster Scots Agency è la risorsa principale per scoprire di più sul dialetto e sulla cultura scozzese dell'Ulster.

    How the Irish speak English

    English remains the primary language on the island of Ireland, but in true Irish fashion we’ve put our own twist on it and developed what’s known as Hiberno-English. Hiberno-English blends the grammatical styling of Irish into the English language. Here are a few phrases you might hear on your travels:

    • “C’mere till I tell you” – “Could you come within an audible distance? I have something to tell you”
    • “You never asked if I’d a mouth on me” – “You did not ask whether I was hungry”

    Most people you’ll meet will have a cúpla focal (a few words) of Irish and locals, especially in Gaeltacht areas, always appreciate any effort to speak the local language. If you feel like having a go, here are a few phrases to get you started…

    • Ar mhaith leat damhsa? (Would you like to dance). Phonetically: air-wai-lat-dowsa.
    • Dhá Guinness, le do thoil (Two Guinness, please). Phonetically: gaw-Guinness-leh-duh-hull.
    • Nach bhfuil an aimsir go breá? (Isn’t the weather gorgeous?) Phonetically: knock-will-on-iym-shur-guh-hawling
    • Dia dhuit (“God be with you”) means hello. Phonetically, it sounds like dee-ya-gwitch.
    • Conas tá tú? (“How are you?”) can also be used as a greeting. Phonetically, it sounds like cunus-ataw-two.
    • Sláinte! (“cheers” or “good health”) is usually used when raising a glass. Phonetically, it sounds like slawn-cha.

    Proprio come la gente del posto

    La scrittrice Felicity Hayes-McCoy, che vive a Dingle, nella contea di Kerry, quindi nell'area Gaeltacht, ha un consiglio per ogni turista desideroso di entrare in sintonia con la lingua:

    "Siediti in un angolo e ascolta l'irlandese parlato dai clienti in un qualsiasi pub Gaeltacht. Oppure sintonizza l'autoradio su Raidió na Gaeltachta: questa stazione trasmette melodie e canzoni tradizionali in tutto il Paese. O ancora, segui TG4, il canale televisivo in lingua irlandese, dalla tua camera di hotel o dal tuo B&B e guarda i programmi con i sottotitoli in inglese. Puoi anche iscriverti a un corso di lingua o seguirne uno online su siti come Bitesize Irish prima di arrivare, giusto per avere una piccola anticipazione di ciò che ti aspetta una volta qui."

    Quindi, benvenuto in Irlanda, o Fáilte go hÉireann o Fair Faa Yae tae Airlan.