Un campo da golf chiamato Irlanda

American writer Tom Coyne
American writer Tom Coyne

Non devi essere un avventuriero come lo scrittore americano Tom Coyne per trasformare un viaggio all'insegna del golf in Irlanda in un percorso di scoperta, scrive Brian Keogh

Segui qualche suggerimento dell'autore di successo del New York Times e potrai rendere la tua vacanza un'indimenticabile esperienza di vita.

Deciso a progettare il viaggio per eccellenza per seguire la sua passione per il golf, Coyne ha pensato all'Irlanda, il luogo in cui suo padre gli aveva inculcato anni prima l'amore per questo sport. Si è ben presto reso conto che l'isola era piena di buche da golf che la rendevano un enorme campo. Trentenne e sposato, nativo di Philadelphia, è partito per giocare su ogni singolo campo incontrato a piedi lungo la spiaggia...

Con soltanto otto mazze in una borsa leggera e con poco più di un cambio di biancheria intima nello zaino, Coyne ha percorso oltre 2.400 km lungo le coste dell'isola giocando su ogni campo trovato sulla sua strada in un periodo di 16 settimane. Questa esperienza lo ha segnato per sempre.

Coyne ha raccontato le sue esperienze nel divertente ed edificante libro "A Course Called Ireland", che la copertina descrive perfettamente come "Una lunga passeggiata alla ricerca di un Paese, di una pinta e del prossimo tee".

Il lungo percorso

Lungo il percorso lo scrittore afferma: "Mi sono ritrovato di fronte a un branco di bestiame galoppante, ho sfiorato una capra di montagna... mi sono fatto strada tra buche sabbiose e fossi spinosi, arrampicato su mura di pietra e tuffato in acque profonde e ghiacciate... e ho rischiato di spalmarmi come un moscerino sul parabrezza delle auto che sfrecciavano a tutta velocità".

Ha anche stretto molte nuove amicizie.

Segui la strada...

Se sei un golfista, le tue uniche passeggiate sono probabilmente quelle sul campo e, a meno che tu non sia un super-turista come Coyne, generalmente pianificherai meticolosamente un itinerario prima ancora di mettere in valigia le mazze. Ma Coyne ritiene che si debba portare soltanto l'essenziale e lasciare il resto al caso. Dopotutto, le sorprese si celano a ogni curva del percorso.

"Ricevo quintali di e-mail in cui la gente mi chiede dove andare" dice. "Non faranno quello che ho fatto io, quindi dico loro di andare allo sbaraglio, di trovare città inaspettate, di pranzare o bersi una pinta in qualche posto, di non trascorrere il tempo in auto a fissare una mappa. Il mio motto è 'Non attenerti troppo all'itinerario, lascia che sia lui a trovare te'".

Non giocare solo a golf

A parte i campi da golf, Coyne ritiene che si debba abbandonare i sentieri battuti. Vai a scoprire Croagh Patrick e il Paese di Yeats oppure la "contea dimenticata" di Donegal, non soltanto perché non è tra le più comuni destinazioni turistiche ma perché la gente del posto è molto speciale.

“Gli irlandesi sono sempre cordiali e ospitali ma nei posti meno turistici lo sono ancora di più e la conversazione è più semplice e piacevole.

Le persone ti vedono e dicono: 'Che diavolo ci fai qui?'".

Coyne che consiglia

Se non sei mai stato in Irlanda, Coyne consiglia: "Niente di meglio della parte sud-occidentale, dove potrai scoprire Killarney o Kenmare, giocare a BallybunionTralee, DooksWaterville e vedere comunque la penisola di Dingle e il Ring of Kerry.

"Le persone mi dicono: 'Ci sono stato tre volte, adesso dove potrei andare?'. Solitamente rispondo di dirigersi a nord-ovest, nel Mayo e fino a Sligo e nel Donegal. Sono posti che amo moltissimo. Per me quella è l'Irlanda dei sogni. È come se tornassi indietro nel tempo".

Naturalmente, ha visitato a piedi anche la straordinaria costa dell'Irlanda del Nord e ha trovato il suo nuovo campo preferito: quello di Ardglass nella contea di Down.

"È eclissato dai campi di Royal Portrush e Royal County Down, ma è divertentissimo" racconta. "Ok, forse sono di parte: ho talmente tanti amici lì che sono diventato socio!".

Scopri di più sui bellissimi campi da golf in Irlanda

Brochure Golf in Irlanda

Ricordati di ordinare gratuitamente la tua brochure "Golf in Irlanda" e "Golf in Irlanda del Nord" dove troverai tutte le informazioni necessarie per la tua prossima partita in questi fantastici campi.