Seguire l'itinerario del Giro d’Italia in 3 giorni

Giro D'Italia Itinerary Map
Giro D'Italia Itinerary Map

Sulla scia di oltre 200 tra i migliori ciclisti del mondo, l'itinerario consente di ammirare monumenti iconici, meraviglie costiere e persino qualche attrazione legata al Titanic.

Con partenza dalla vivace città di Belfast, il Giro d'Italia di quest'anno ha attraversato l'Irlanda del Nord con i suoi paesaggi contrastanti e le affascinanti rovine. Da Cushendall a Carrickfergus, lungo il percorso non sono mancati gli splendori naturali e curiosità culturali.

Fai un giro nei giardini botanici, gusta i whisky irlandesi e avventurati nelle grotte costiere. Scoprirai tutto sul Titanic, ammirerai antiche città cinte da mura e terminerai la giornata osservando le stelle e sognando a occhi aperti.

Per ulteriori informazioni sugli itinerari da percorrere in auto in Irlanda, fai clic qui.

Giorno 1

Le cronometro di Belfast: 27,7 km/35 minuti a 50 km/h

Da Titanic Belfast agli edifici del Parlamento di Stormont

Il tuo percorso su misura ha inizio nel luogo in cui parte la cronometro a squadre di apertura: il Titanic Quarter. È qui che troverai Titanic Belfast, un'attrazione turistica commemorativa e un monumento alla tradizione marittima di Belfast. Passa sotto le ombre di due iconiche gru dei cantieri navali, note localmente come Sansone e Golia, prima di fare rotta verso sud e girare su Newtownards Road.

Qui troverai murales dai colori vivaci e colorati tributi al Titanic e a Narnia, entrambi saldamente radicati nella cultura locale. L'itinerario si dirige poi verso gli edifici del Parlamento, Stormont, un centro politico e una sfarzosa tenuta. Arroccato in cima a Prince of Wales Avenue, lungo circa 1,5 km, l'edificio è circondato da uno splendido parco e meravigliosi panorami della città.

Dagli edifici del Parlamento nella tenuta di Stormont al Municipio di Belfast

Lasciandoti alle spalle l'orgogliosa magnificenza di Stormont, segui il percorso che ti riporterà nel centro della città passando sul Queen's Bridge. Aperto nel 1849 dalla regina Vittoria in persona, è uno degli otto ponti che attraversano il fiume Lagan. Quindi, segui il percorso verso sud fino a Ormeau Road e Ormeau Park, un paradiso orticolo e uno dei parchi più grandi di Belfast.

La prossima tappa è Stranmillis nel Queen's Quarter. Sede della Queen's University, questo centro culturale trabocca di attrazioni quali i Giardini botanici e l'Ulster Museum, dove scoprirai i dinosauri e ti troverai faccia a faccia con una mummia egiziana. Da Stranmillis, andiamo a nord verso il punto in cui si chiude la cronometro a squadre della prima tappa: il Municipio di Belfast.

Titanic Belfast

Più di un'imponente attrazione turistica, Titanic Belfast è un altissimo monumento alla tradizione marittima di Belfast. In parte esposizione e in parte esperienza di apprendimento interattivo, questo luogo straordinario è il modo perfetto per fare la conoscenza di questa storica capitale.

Giorno 2

Da Belfast a Belfast attraverso la Causeway Coastal Route: 218 km/4 ore e 30 minuti a 50 km/h

Da Titanic Belfast a Ballymena

Il nostro secondo giorno riparte ancora una volta da Titanic Belfast. Dirigendoti a nord lungo l'Antrim Road, cerca di avvistare il romantico Belfast Castle, sui pendii dell'imponente Cavehill, che si ritiene abbia fornito a Jonathan Swift l'ispirazione per il suo libro I viaggi di Gulliver. Da questa maestosa collina basaltica, potrai ammirare una vista spettacolare delle Mourne Mountains e persino di alcune parti della Scozia. A pochissima distanza da qui troverai i Belfast Zoological Gardens, dove barbute scimmie saki dal dorso rosso, tigri di Sumatra e canguri arboricoli si crogiolano al sole dell'Antrim.

Proseguendo e attraversando la città di Antrim, la strada costeggia le rive del Lough Neagh, il più grande lago d'acqua dolce dell'arcipelago britannico, e gli Antrim Castle Gardens, risalenti a 400 anni fa. Da questa perla storica, l'itinerario prosegue per la vivace città di Ballymena.

Da Ballymena a Cushendall

A Ballymena, puoi salire sulla Slemish Mountain, sui cui pendii ricoperti di erica si dice che San Patrizio portasse le pecore al pascolo quando era schiavo, o visitare innumerevoli ruderi che punteggiano il paesaggio. Dirigendoti più nord, raggiungerai il villaggio protetto di Bushmills. La Old Bushmills Distillery è la più antica distilleria d'Irlanda, aperta nel 1608, ancora in funzione ed è un luogo molto amato da chi desidera gustare dell'ottimo whisky irlandese, noto qui come Uisce Beatha ("l'acqua della vita"). Questa affascinante città è la porta di accesso alla Giant's Causeway, la nostra prossima fermata.

La Giant's Causeway è un luogo iconico all'estremità dell'Irlanda. Questo incredibile Sito Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO è costituito da 40.000 colonne esagonali che si estendono nel mare. La leggenda vuole che sia stato creato dal gigante Finn McCool in guerra con il suo rivale Benandonner, gigante scozzese, ma la scienza lo fa risalire a un'attività vulcanica di circa 60 milioni di anni fa. Comunque lo si voglia considerare, la Giant's Causeway è un'attrazione imperdibile. Mentre prosegui l'itinerario, non lasciarti sfuggire il ponte di corda di Carrick-a-Rede - che attraversa un abisso offrendo un panorama spettacolare - prima di percorrere la costa fino a Cushendall.

Slemish Mountain

Slemish Mountain, la leggendaria prima dimora nota sull'isola di San Patrizio, si trova nella contea di Antrim. La montagna è in realtà il centro di un vulcano estinto e si erge per circa 437 metri.

Da Cushendall a Belfast

Scelta come location per le riprese della serie televisiva fantasy di HBO Il Trono di Spade, Cushendall è un piccolo e delizioso villaggio nel cuore delle Glens of Antrim. Passeggia lungo la spiaggia, goditi la vista del fiume o ammira i monumenti logorati dal tempo che questa pittoresca città può vantare.

Da Cushendall, vai a sud lungo la Causeway Coastal Route verso uno dei più antichi porti marittimi e città mercato dell'Antrim: Larne. Qui troverai il Carnfunnock Country Park, un fitto bosco con giardini immacolati e itinerari per le escursioni.

Lasciandoti alle spalle Larne, attraversa l'aspro splendore di Whitehead, un paradiso sul mare, e prosegui verso la città cinta da mura di Carrickfergus. Situata sulle coste del Belfast Lough, questa antica cittadella normanna può vantare monumenti storici quali il Carrickfergus Castle. Con questo edificio risalente a 800 anni fa nel tuo specchietto retrovisore, prosegui verso sud e torna a Belfast, dove si conclude il nostro secondo giorno.

Giorno 3

Da Armagh a Dublino: 187 km/3 ore e 50 minuti a 50 km/h

Da Armagh a Newtownhamilton

Viaggiando da Belfast alla vicina contea di Armagh, a 64 km di distanza, e seguendo i ciclisti del Giro, il terzo giorno ha inizio nella capitale ecclesiastica d’Irlanda: la città di Armagh. Oltre a essere famosa per avere due cattedrali mozzafiato in onore di San Patrizio, la città può vantare anche un’atmosfera al tempo stesso vivace e rilassante con pub informali, bar, ristoranti e splendidi parchi e giardini.

Ora gira a est e verso Richhill, nella famosa regione della contea di Armagh in cui si coltivano le mele. Oltre a infiniti frutteti in fiore, troverai il Richhill Castle del XVII secolo e il Loughgall Country Park. Infine, dirigiti a sud verso il piccolo villaggio rurale di Newtownhamilton.

 

Da Newtownhamilton a Dublino

Newtownhamilton è il punto più alto del percorso nel tratto in cui attraversa la Fews Forest. Questa foresta di 1.000 ettari è ricoperta di conifere e offre meravigliosi paesaggi sulla zona circostante. Dopo che avrai ammirato le spettacolari meraviglie della Fews Forest, attraversa Forkhill e le aspre colline del Ring of Gullion, e poi prosegui passando per Dundalk fino al delizioso villaggio medievale di Castlebellingham nella contea di Louth.

L’itinerario da Drogheda a Dublino si contraddistingue per la sua straordinaria storia archeologica. Il percorso passa nelle vicinanze di alcuni dei siti archeologici più emozionanti dell’isola, tra cui Newgrange, un luogo di buon auspicio. Questa tomba a corridoio è più antica di Stonehenge e delle piramidi di Giza ed è uno dei più begli esempi del suo genere in tutta Europa.

La costa orientale mette in mostra tutto il suo fascino a Skerries, Malahide e Portmarnock, famose per le ampie spiagge prima di quel meraviglioso spettacolo che è Dublino. Qui potrai apprezzare appieno l’atmosfera della capitale d’Irlanda con fantastici pub tradizionali, stradine acciottolate, una straordinaria scena musicale e architettura storica. Non vorrai più ripartire. 

 

Navan Fort

Uno dei siti storici più antichi d'Irlanda, Navan Fort è un enorme terrapieno che sorge in cima a un erboso dosso morenico. Un tempo santuario pagano, questa struttura appare nei primi racconti mitologici irlandesi e vanta viste panoramiche sull'Armagh.

Continua a leggere

Informazioni utili