Contea di Louth

Castle Roche, County Louth

Louth sarà anche la "piccolina" tra le contee irlandesi. Ma di sicuro è un pezzo grosso dell'Ireland’s Ancient East

Piccolo ma perfetto In poche parole, Louth. Nonostante le sue dimensioni, questo angolo dell'isola ospita una parte degli inestimabili tesori storici, delle affascinanti leggende delle Boyne Valley e una sorprendente estensione costiera che include le belle cittadine di Dundalk e Drogheda.

Le delizie di Drogheda

Drogheda si trova nel cuore della Contea di Louth. Fu una delle più grandi città fortificate nell'Irlanda medievale, oggi arricchisce il suo carattere storico con un tocco cosmopolita e alla mano. Un attimo stai banchettando a suon di pesce fresco in un hotel lungo il fiume e l'attimo dopo stai esplorando i monumenti storici come la Martello Tower, del XIX secolo, al Millmount Museum, oppure ti ritrovi a bocca aperta a osservare St Peter's Church.

Perché? St Peter's Church è famosa per le reliquie di St Oliver Plunkett (1625-81), l'ulitimo martire cattolico morto in Inghilterra, il pezzo forte del reliquiario è la testa del santo conservata in maniera impressionante.

La storia continua alla Old Mellifont Abbey e al Monasterboice, lì vicino. Una volta raggiunta quest'ultima, cerca la Croce di Muiredach del X secolo, che si erge per 5,5 metri: i suoi pannelli mostrano scene bibliche come se fosse un antico iPad. È stata scolpita da un unico blocco di arenaria, davvero incredibile.

Acqua, acqua in ogni dove

Louth vanta una maestosa linea costiera che si allunga per ben 88 km da Carlingford Lough alle spiagge di Baltray. Hai mai camminato sull'acqua? Un giro della Penisola di Clogherhead si snoda attorno alle rocce dalle quali si dice che furono tagliati i menhir di Newgrange prima di raggiungere Port Oriel.

"Bay of the hag (la Baia della Strega) forse non è l'appellativo più accattivante per Carlingford Lough, ma per questo dobbiamo ringraziare i Vichinghi. Fortunatamente la zona, disseminata di mitologia irlandese, è più caratteristica di quanto il nome non lasci intuire. La stessa Carlingford è molto simile a un museo a cielo aperto. Passeggiando tra le strade medievali, incontrerai un negozio di dolci, un tholsel (un vecchio edificio pubblico), un centro avventura all'avanguardia, una zecca medievale e via dicendo... Carlingford ospita anche un festival delle ostriche ad agosto e una scoppiettante scena culinaria che basterebbe per far affermare una piccola città.

Terra di leggende

La Penisola di Cooley, dove troverai Carlingford, non è solo fantastica da vedere: il suo territorio è intriso di mitologia irlandese. Si dice che Slieve Foy sia il luogo in cui riposa Fionn Mac Cumhaill, l'eroe leggendario Protagonista della leggenda di Táin Bó Cuailgne, nella letteratura irlandese del XII secolo (spesso tradotta come The Cattle Raid of Cooley, la razzia delle vacche di Cooley), che racconta la saga epica della Regina Medbh di Connacht e del guerriero Cú Chulainn. E, se questo non fosse abbastanza, è nella lista della Direttiva Habitat Europea come area speciale protetta per la sua flora, fauna e... per i leprecauni.

Esatto, per i leprecauni. Si dice che i boschi nei dintorni siano pieni di leprecauni, chiedi a Kevin Woods, l'uomo che sussurra ai leprecauni! Non siamo sicuri di come l'UE sia stata coinvolta, ma prendiamola com'è. Ogni anno a Slieve Foy si tiene una caccia al leprecauno, puoi anche vedere le ossa e il vestito di una di queste creature al PJ O'Hare's, il pub del posto.

Benvenuto nella piccola contea che conta!

Ti piace Louth? C'è di più

Nessun risultato corrisponde ai criteri di ricerca immessi

Hai bisogno di un volo o di un traghetto?

Via mare o via aria, trova qui il miglior itinerario

Trova voli
Trova traghetti
Mmh, non conosco questa e-mail. Riprova ad inserire il tuo indirizzo e-mail?