Belfast: 6 passeggiate nella natura

Cave Hill Country Park

Circondata dalle colline che offrono un panorama spettacolare sulla città e punteggiata da rigogliosi spazi verdi, Belfast è stata benedetta dalla natura. È giunto il momento di cominciare la visita...

1 Cave Hill Country Park

Sormontato dall'elegante Belfast Castle, il Cave Hill Country Park è visibile da ogni angolo della città. E se le pendici ti sembreranno alquanto familiari, probabilmente è perché si narra che questo affioramento roccioso ispirò il gigante di Jonathan Swift ne I viaggi di Gulliver – da qui il soprannome Napoleon’s Nose. Puoi anche seguire le orme – e perfino percorrere gli stessi sentieri – dell'uomo preistorico. Il parco è ricco di reperti risalenti all'età del Ferro e del Bronzo – da non perdere il McArt’s Fort, una spettacolare fortificazione antica. Ti è venuta fame dopo questa passeggiata? The Cellar Restaurant al Castello di Belfast non ti deluderà!

© Outdoor Recreation NI
© Outdoor Recreation NI

2 Divis e la Black Mountain

Con la sua roccia basaltica nera (Divis significa "dorsale nera"), la Divis Heath Trail è particolare per il panorama che offre su Belfast, sulle Montagne di Mourne e, quando il cielo è limpido, si riesce a scorgere perfino la Scozia. In autunno è un bellissimo tappeto di fiori viola, ma in ogni periodo dell'anno troverai qualcosa di speciale, tra cui orchidee, muschio e funghi. Cerca la pernice bianca nordica, il santimpalo, l'allodola e perfino il falco pellegrino. E se riesci a salire fino in cima (a ben 389 metri di altezza), troverai la colonna trigonometrica, eretta nel 1825 per favorire l'attività di mappatura del territorio d'Irlanda.

3 Lagan Towpath

Un'escursione lungo la Lagan Towpath è un'esperienza di profonda pace, in particolare se consideri che si snoda attraversando il fermento di Belfast fino a Lisburn. Attraversando paludi, foreste e prati, il canale venne originariamente pagato con i soldi di una tassa imposta sull'alcol venduto nell'area in cui sarebbe sorto il canale – i lavori iniziarono nel 1756. Ora accoglie cigni reali, tuffetti, anatre, pernici, ecc. Nelle immediate adiacenze visita Barnett Demesne e Malone House con le sue sculture all'aperto e la sua galleria d'arte, insieme al Sir Thomas and Lady Dixon Park e allo Shaw’s Bridge – tutti luoghi fantastici dove fermarsi per una tranquilla meditazione.

4 Stormont Estate

Architettura monumentale e del paesaggio sono le due parole chiave quando ti ritrovi a passeggiare nella Stormont Estate. Al primo impatto, i panorami che si godono lungo la Prince of Wales Avenue, con la sua doppia fila di tigli dai rami rossi, lasciano senza fiato. Oltre all'area dedicata alla funzione di Parlamento, bellissimi sentieri si snodano tra prati e alberi autoctoni, ma ricorda di visitare anche gli edifici di Stormont. Questo sito vanta una storia affascinante, inclusi i tentativi di mimetizzarlo durante la seconda guerra mondiale quando l'edificio in pietra di Portland venne cosparso di catrame e letame. Erroneamente ritenuto facile da eliminare, questo strato mimetico si rivelò decisamente problematico e l'edificio ne mostra i segni ancora oggi.

5 Giardini Botanici di Belfast

Passeggia nei Giardini Botanici di Belfast, un luogo storico di epoca vittoriana creato nel 1828, dove potrai ammirare alcune delle piante più esotiche e affascinanti d'Irlanda. Non perdere la Palm House, uno dei primi esempi di serra con architettura curvilinea in ghisa e vetro, che ospita una vasta gamma di piante tropicali, bellissime mostre stagionali e gli uccelli del paradiso con il loro piumaggio colorato. Un'altra attrazione è la Tropical Ravine dove l'aria è satura del dolce profumo di piante tropicali quali il banano, la cannella e l'orchidea. I Giardini Botanici, molto amati da residenti e studenti, sono anche la location perfetta per ospitare concerti ed eventi.

© WalkNI.com
© WalkNI.com

6 Belvoir Forest Park

I sentieri si snodano sinuosi dalle sponde del fiume fino alla foresta di Belvoir. Sotto un incantevole mix di querce autoctone, cedri e sequoie, solo il rumore di martin pescatori, ghiandaie e scoiattoli rossi disturba la pace - la Belfast cosmopolita sembra distante anni luce.

Ma oltre a essere un luogo di profonda pace, vanta anche una ricca storia. La dimora e i giardini risalgono alla prima metà del 1700 – la madre del Duca di Wellington visse qui la sua infanzia – e qui nel 1757 venne costruita la prima serra di Belfast. La casa cadde in rovina negli anni '60 del secolo scorso, ma si possono ammirare ancora oggi un cimitero medievale, la motta di Belvoir del XIII secolo, costruita per favorire l'invasione normanna, e una ghiacciaia del XVIII secolo che farà sognare gli appassionati di storia che vorranno scoprire ogni angolo di questo paradiso.

Scopri di più a Belfast

Offerte

Mmh, non conosco questa e-mail. Riprova ad inserire il tuo indirizzo e-mail?