La rivoluzione culinaria dell'Irlanda del Nord

L'Irlanda del Nord è nota da tempo per la sua produzione di pesce, manzo, formaggio e whisky di qualità straordinaria. Ecco i migliori locali in cui mangiare…

Passeggia per Belfast e ti troverai al centro di una rinascita della scena gastronomica e delle bevande. La capitale dell'Irlanda del Nord è diventata un vivace centro di chef di alto livello che producono piatti realmente entusiasmanti. Varca la soglia della cupa facciata di OX o attraversa le porte venerate di EIPIC e troverai piatti moderni premiati con stelle Michelin che celebrano i prodotti locali di qualità dell'Irlanda del Nord.

Al giorno d’oggi c’è solo l’imbarazzo della scelta perché la scena gastronomica di Belfast è sicuramente tra le migliori in assoluto.

Lonely Planet

Questa è una città ricca di luoghi in cui mangiare. Troverai fantastici caffè come Established, e vivaci centri urbani come Town Square. Ci sono ristoranti eleganti quali James Street South e locali innovativi come Shu. E il mantra del momento? Home, vincitore dei Bib Gourmand, ama il suo motto: "Fresco. Locale. Stagionale". Ti sarà suffieinte un giro al St George's Market per vedere ciò che gli chef dell'Irlanda del Nord hanno a disposizione a pochi passi da loro: manzo nutrito con erba, ottimo formaggio artigianale e ostriche succulente.

Immagine sopra, partendo in alto da sinistra: Lost & Found, Coleraine; Ox, Belfast; Browns, Derry-Londonderry; Browns, Derry-Londonderry. Fila centrale: Harry's Shack, Portstewart; Eipic, Belfast. Ultima fila: Established Coffee, Belfast; Graze, Belfast; Grace Neills, contea di Down

Mourne Seafood Bar
Mourne Seafood Bar

E non finisce ai confini della città di Belfast. Dirigiti fuori dalla capitale e troverai ristoranti caratteristici che sono delle vere e proprie destinazioni in sé. Basta guardare Harry's Shack a Portstewart, una mecca del pesce nominata "Ristorante dell'Anno d'Irlanda" solo pochi mesi dopo l'apertura nel 2014. Secondo il ristoratore che ha lanciato l'attività, Donal Doherty, questo è il periodo migliore di sempre per il cibo irlandese: "C'è molta più fiducia nei nostri ingredienti, e i clienti sono diventati più avventurosi e fiduciosi" spiega Doherty.

Se sapessi di dover morire domani, andrei a Strangford, prenderei un paio di bottiglie di Chablis ghiacciato e mangerei il maggior numero possibile di ostriche dello Strangford Lough. Così sì che morirei felice.

Killian Fox, quotidiano The Guardian

Questo senso di avventura si riflette nei menu dell'Irlanda del Nord, che si tratti dell'elegante Browns di Derry-Londonderry o di The Poacher's Pocket, un raffinato gastropub di Comber, contea di Down. Animati dalla passione per i prodotti locali naturali, gli chef di locali di alto livello quali Blakes of the Hollow, Newforge House e The Parson's Nose, stanno dimostrando che per avere il meglio non occorre andare lontano.

Crown Liquor Saloon, Belfast
Crown Liquor Saloon, Belfast

Visita l'Irlanda del Nord e noterai ben presto l'aumento di birre e sidri artigianali locali, con particolare attenzione a piccoli birrifici di alto livello. Prendi posto in pub centenari quali Grace Neills (1611) nella contea di Down o The Brewer's House a Donaghmore, contea di Tyrone, e gusta frizzanti birre locali e sidri fruttati. Durante il soggiorno presta attenzione a nomi quali Sheelin nella contea di Fermanagh, Whitewater nelle Mourne Mountains, Kilmegan Cider nel Down e Hilden nell'Antrim.

Molti di questi sidri e birre accompagnano alla perfezione pesce e sapori locali, quindi se visiti uno dei gastropub dell'Irlanda del Nord accertati di abbinare la bevanda giusta alla pietanza giusta. Fidati di noi: è il miglior modo per gustarli.