I laghi del cuore irlandesi

Lasciati sedurre dal fascino acquatico e selvaggio, scopri lo slow travel per eccellenza lungo le vie d'acqua nell'entroterra d'Irlanda...

Uccelli che sfrecciano tra i giunchi scossi dal vento, acque blu scure increspate da brezze gentili e coltri verdi che si adagiano sul paesaggio circostante... Le vie d'acqua irlandesi sono angoli di paradiso in un mondo frenetico. Sono luoghi per poeti e pellegrini, viandanti ed escursionisti, tutti vengono attratti dalla rustica bellezza, dai borghi tranquilli e dal ritmo senza fretta della vita che contraddistingue le vie d'acqua.

Questo è lo slow travel per eccellenza: escursioni in kayak fino a isole con monasteri pieni di misteri, oziosi pranzi in taverne sull'acqua e tranquille passeggiate sulle battigie. Ecco tre oasi luccicanti da cui partire...

Lough Erne

La vita ha un ritmo più lento nella Contea di Fermanagh, sullo sfondo del paesaggio screziato dal blu cobalto delle acque, le più famose delle quali sono quelle del Lough Erne Superiore e del Lough Erne Inferiore: due laghi connessi tra di loro e che vantano la bellezza di 154 isole.

Cosa fare: perfetto per escursioni in barca e in kayak, le isole Boa, Devenish, White Island e Lusty Beg sono tutte da esplorare. Sulla terraferma puoi rimanere a bocca aperta davanti alle meraviglie delle Marble Arch Caves,uno dei migliori complessi di grotte in Europa, e puoi esplorare Enniskillen, una suggestiva cittadina-isola che separa il Lough Erne Superiore da quello Inferiore; oppure scopri l'eleganza del Castello di Coole e della Florence Court.

Dove mangiare: pranza sull'acqua presso l'incantevole Watermill Restaurant di Lisnaskea, un piccolo gioiello dal tetto di paglia. Prova la pasticceria del posto al Kissin Crust Coffee Shop, oppure accomodati per una pinta di porter al bancone vittoriano del pub Blakes of the Hollow di Enniskillen.

Scopri di più: visita la Belleek Pottery, fondata nel 1857; fai un'escursione sull'incredibile percorso Cuilcagh Legnabrocky; oppure passeggia nella Crom Estate.

Lough Corrib

Tra i paesaggi del selvaggio e aspro Connemara nella Contea di Galway, il Lough Corrib offre avventura, pesca e bellezze incredibili, sia in acqua che sulla terraferma. Le sue acque, ricche di salmoni e trote, sono le preferite dei pescatori, che vengono qui per godersi una tranquilla esperienza di pesca.

Cosa fare: un'escursione in kayak sul Lough Corrib svelerà molte isole segrete avvolte dai giunchi, mentre una camminata tra i sentieri li ripulirà dalle ragnatele in costruzione. Corrib Cruises ti porterà al largo per farti scoprire la natura più incontaminata. Di ritorno sulla terraferma, scopri i tesori del Castello di Aughnanure. Risalente al 1500 circa, regala degli accessi al lago davvero mozzafiato.

Dove mangiare: il bar Pat Cohan’s a Cong è esattamente il pub dei tuoi sogni: piccolo, accogliente e con un'atmosfera tradizionale. Davvero perfetto per un boccone improvvisato. Il Powers Thatched Pub and Restaurant a Oughterard è un altro pub irlandese per antonomasia con una buona scelta di piatti gustosi, oppure, se desideri una cena di livello superiore, puoi optare per l'Ashford Castle nella sontuosa sala da pranzo George V, con lampadari in cristallo di Waterford, un pianista e piatti eccezionali.

Scopri di più: trascorri una giornata nella città bohémien di Galway; esplora il borgo di pescatori di Roundstone; e immergiti nella storia medievale a Ross Errilly Friary, a nordovest di Headford.

Lough Ree

Posizionato in quello che si dice essere il cuore geografico dell'Irlanda, il Lough Ree è una placida distesa d'acqua di circa 30 km. Questo suggestivo parco giochi acquatico è tanto mistico quanto grandioso, e, come ogni lago che si rispetti, ha anche il proprio mostro leggendario. Sulla sua sponda sud, potrai visitare la vivace cittadina di Athlone con un un suggestivo castello del XIII secolo, vecchi pub pieni di carattere e numerosissimi percorsi pedonali e ciclabili.

Cosa fare: sulle acque del Lough Ree vengono praticati diversi sport acquatici con la massima serietà, tra cui la navigazione, lo sci d'acqua, il canottaggio e il windsurf che si contendono le attenzioni di tutti. Prova un tour in barca con Barracuda Boats, oppure salpa per il sito monastico di Clonmacnoise a bordo di una riproduzione di una nave vichinga con Viking Ship Tours. Una gita sulle molte isole del Lough Ree è una sorpresa piacevolissima e l'isola Inchcleraun, sul versante nord, si rivelerà particolarmente interessante grazie alle rovine di un insediamento monastico del VI secolo.

Dove mangiare: Athlone mette in tavola piatti deliziosi nei suoi pub, cafè, ristoranti e rosticcerie. Gusta le delizie gastronomiche del posto al Fatted Calf, dove ricette appetitose, come le costolette di manzo stufate nella melassa, si contendono l'attenzione con la pancia di maiale al sidro. Le The Ballinahown Tea Rooms rappresentano una tappa perfetta per dei dolci coi fiocchi sullo sfondo di un paesino davvero unico, mentre il Grogan’s of Glasson è un pub tradizionale con la P maiuscola e sorge all'interno di un edificio del 1750.

Scopri di più: vai al Claypipe Visitor Centre di Knockcroghery, nella Contea di Roscommon; visita la Belvedere House and Gardens nella Contea di Westmeath (davvero degna di nota!); e torna indietro nel tempo al Castello di Birr nella Contea di Offaly.

Ti piace fin qui? Ecco altre storie e spunti