Ops... Qualcosa è andato storto!

La mia Irlanda

Sei in cerca di ispirazione? Stai organizzando un viaggio? O desideri semplicemente vedere qualcosa di bello? Ti mostreremo un'Irlanda su misura per te.

FFFFFF-0 FFFFFF-0

    Scopri cosa l'Irlanda ha in serbo per te

    Hapenny Bridge, County Dublin Hapenny Bridge, County Dublin

    Dublino città: attrazioni principali

    Prima volta a Dublino? Ecco alcune attrazioni uniche di Dublino che non dovreste perdervi.

    • #Dublino
    • #Cultura e patrimonio
    • #Musei
    Dublino
    Dublino
    • #Dublino
    • #Cultura e patrimonio
    • #Musei
    Guinness Storehouse, County Dublin Guinness Storehouse, County Dublin

    Guinness Storehouse

    1. La Guinness Storehouse

    Ci vuole MOLTISSIMO per diventare un'icona, ma la Guinness ci è riuscita. La mitica scura sarà anche famosa in tutto il mondo, ma questa porter che sedimenta lentamente ha mosso i primi passi a St James’s Gate, nel cuore della vecchia Dublino. Era il 1759 e un intraprendente mastro birraio di nome Arthur Guinness firmava il contratto di affitto di 9.000 anni per questa birreria, con un canone di £45 all'anno. Un paio di secoli dopo è nata Storehouse. Costruita nel 1904 secondo lo stile della Chicago School of Architecture, in origine era un deposito di fermentazione. Oggi è l'attrazione turistica numero uno in Irlanda: una brillante esposizione multimediale omnicomprensiva, dalle pubblicità vintage all'arte della birrificazione, coronata da una pinta al Gravity Bar con la sua vista panoramica a 360 gradi. Quando arrivi qui, non dimenticarti di fare un brindisi alla magnifica creazione di Arthur!

    Altri 3 modi per assaporare la Guinness a Dublino

    St Patrick's Cathedral, County Dublin St Patrick's Cathedral, County Dublin

    Cattedrale di San Patrizio

    2. Le cattedrali di San Patrizio e di Christ Church

    Le due cattedrali di Dublino, antiche, ricche di atmosfera e fascino, sono una coppia formidabile. La cattedrale di San Patrizio, costruita accanto al pozzo dove il santo patrono irlandese battezzava i convertiti, risale al 1220 ed è ricca di monumenti, vetrate colorate del XIX secolo e la bellissima Lady Chapel. 

    Poco distante, 10 minuti a piedi, Christ Church è una calamita per i pellegrini da quasi 1.000 anni e una delle sue maggiori attrazioni è la sua cripta medievale. Ci sono moltissime altre ragioni per visitarla, ma di sicuro una delle migliori è la Cappella di San Laurence O’Toole… qui, un reliquiario a forma di cuore contiene proprio il cuore imbalsamato del santo.

    The Long Room Library, Trinity College Dublin The Long Room Library, Trinity College Dublin

    La Long Room Library, Trinity College di Dublino

    3. Il Book of Kells e il Trinity College

    Il Book of Kells con una storia alle spalle che include monaci, vichinghi e remote isole scozzesi ti regalerà un vero brivido. Questo magnifico manoscritto miniato paleocristiano è semplicemente un capolavoro. Custodito nella tesoreria del Trinity College, un tour qui comprende una visita alla Long Room Library, una delle più belle biblioteche d'Europa i cui scaffali ospitano oltre 200.000 dei libri più antichi del Trinity. 

    Poi fai un giro esplorativo nell'incantevole campus del Trinity che risale al 1592 e vanta un incredibile elenco di ex allievi tra cui Bram Stoker, Oscar Wilde e Jonathan Swift. Front Square e il Campanile sono delle vere opere d'arte, ma il college ospita anche la moderna Science Gallery e la Douglas Hyde Gallery con le sue mostre periodiche d'arte contemporanea. 

    EPIC The Irish Emigration Museum EPIC The Irish Emigration Museum

    EPIC The Irish Emigration Museum

    4. L'EPIC The Irish Emigration Museum

    Situato nei sotterranei del CHQ Building al Custom House Quay, l'EPIC The Irish Emigration Museum ti porterà indietro nel tempo e ti farà conoscere la diaspora irlandese tramite interessanti attività interattive. Questa straordinaria esperienza ripercorre i viaggi strazianti degli oltre 10 milioni di persone che nel corso della storia hanno lasciato le coste dell'Irlanda. Desideri approfondire la tua discendenza irlandese? Qui si trova anche l'Irish Family History Centre, dove puoi accedere a documenti importanti, parlare con un esperto di genealogia e iscriverti alla community online di persone che cercano di conoscere meglio le loro radici irlandesi.

    Se sei alla ricerca di un altro luogo ricco di storie familiari, il Glasnevin Cemetery è un vero e proprio archivio dove sono conservati i documenti relativi a 1,5 milioni di sepolture. Si potrebbe persino dire che una visita qui ti permetterà di conoscere la nascita della nazione.

    Da non perdere...

    The Courtyard, Dublin Castle The Courtyard, Dublin Castle

    Il cortile, Dublin Castle

    5. Il Dublin Castle

    La prima pietra del Dublin Castle, sorto sul sito di una fortezza di vichinghi danesi del 930 d.C, è stata posata nel 1230 dal Re Giovanni d'Inghilterra e la sua importanza storica non si ferma certo qui. Da allora è stato di dominio inglese fino al 1921 (fu uno degli obiettivi principali durante la Rivolta di Pasqua del 1916) e la sua architettura si è evoluta nel tempo adattandosi a tutte le sue metamorfosi: è stato un tribunale, una fortezza e persino sede di esecuzioni. 

    In realtà, ha più l'aspetto di un sito in evoluzione che di un vero castello (non ha molte torri, ad esempio) ma ospita ogni grande evento di stato, inclusi gli insediamenti presidenziali. Esploralo in autonomia o partecipa a una visita guidata degli appartamenti di stato, del sotterraneo medievale e della Cappella Reale.

    Lo sapevi?

    Bram Stoker, l'autore di Dracula, lavorò come funzionario pubblico al Dublin Castle.
    Kilmainham Gaol, County Dublin Kilmainham Gaol, County Dublin

    Kilmainham Gaol

    6. Kilmainham Gaol

    C'è un momento che ti lascia letteralmente a bocca aperta quando entri nell'Ala Est della Kilmainham Gaol. La prigione, inquietante, enorme e deserta, è il carcere abbandonato più grande d'Europa e le sue spesse e fredde mura custodiscono innumerevoli racconti. 

    Fino alla sua chiusura, nel 1924, le sue celle si sono aperte per molti dei principali personaggi politici irlandesi tra cui Robert Emmet, Charles Stewart Parnell, il Presidente Eamon de Valera e i leader della Rivolta del 1916 (14 dei quali furono giustiziati nello Stonecutter's Yard). Il tour della prigione offre una toccante panoramica sulla storia di questo luogo temibile e delle sue condizioni così avverse, brutali e di sovraffollamento. Imperdibile. 

    History comes to life

    La mostra GPO Witness History ti porta dentro al GPO nella settimana di Pasqua del 1916.
    The National Gallery of Ireland The National Gallery of Ireland

    La National Gallery of Ireland

    7. I musei gratuiti di Dublino

    Ammira una delle collezioni d'oro più sbalorditive d'Europa, ritrovati "faccia a faccia" con i soggetti dell'Era Glaciale incredibilmente conservati e lasciati meravigliare da un'imbarcazione neolitica in legno di 4.500 anni fa nella contea di Galway. Il National Museum of Ireland, che sorge all'interno di un grazioso edificio palladiano del 1890, è solo uno dei musei imperdibili della città. 

    E non finisce qui. Alla National Gallery of Ireland sono esposte raffinate opere di artisti irlandesi ed europei, oltre che l'apprezzata collezione dei lavori del pittore irlandese Jack B Yeats. Fai un salto indietro nel tempo e ripercorri la storia del design irlandese al National Museum of Decorative Arts and History in Collins Barracks ed esplora la Hugh Lane Gallery per scoprire il celebre Francis Bacon Studio. E sai qual è la parte migliore? L'ingresso è gratuito!   

    St Stephen's Green, County Dublin St Stephen's Green, County Dublin

    St Stephen's Green

    8. Parchi cittadini

    Che tu voglia trascorrere una serata guardando un film vintage in una piazza georgiana alberata o esplorare un mercato agricolo per pranzo, i parchi di Dublino ti semplificheranno le cose. Gli amatissimi spazi verdi della città includono le oasi nascoste degli Iveagh Gardens (perfetti per un picnic pomeridiano) e la perla cittadina di St Stephen’s Green che, fino al 1770 circa, veniva utilizzato per le esecuzioni pubbliche.

    Mimetizzati tra la gente del posto e trascorri un pomeriggio in bicicletta nel Phoenix Park, uno dei parchi urbani recintati più grandi d'Europa, in compagnia di un numeroso branco di daini; cerca la statua di Oscar Wilde a Merrion Square; o rilassati nei Dubh Linn Gardens, alle spalle del Dublin Castle. Veri incanti cittadini.

    Lo sapevi?

    Quello che oggi è il Phoenix Park, un tempo era un luogo di sepoltura dei vichinghi, il cimitero vichingo più grande al di fuori della Scandinavia.
    Little Museum of Dublin, County Dublin Little Museum of Dublin, County Dublin

    Little Museum of Dublin

    9. Little Museum of Dublin

    Annidato in St Stephen’s Green trovi il Little Museum of Dublin, un'eccentrica collezione di oggetti affascinanti donati dagli stessi dublinesi. Curato e allestito con attenzione, il museo è un luogo piacevolissimo in cui trascorrere un pomeriggio rilassato, scoprendo la storia più intima della Dublino del XX secolo attraverso fotografie, lettere, pubblicità e oggetti d'arte. Gli appassionati di musica troveranno particolarmente interessante la mostra al secondo piano: U2 Made in Dublin, che traccia la storia della rock band più famosa della città dal 1976 ai giorni nostri. Dopo le mostre, scendi nel seminterrato per un bel pranzo da Hatch & Sons a base di salmone affumicato come vuole la tradizione irlandese.