Star Wars lungo la Wild Atlantic Way

©Lucasfilm

Sfuggi al Lato Oscuro lungo la Wild Atlantic Way d'Irlanda, dalle Penisole Meridionali di Cork e Kerry, superando le scogliere di Clare fino ai Promontori Settentrionali del Donegal

Quando attori e tecnici di Star Wars sono giunti in Irlanda non hanno fatto alcuna fatica a immaginare... come il selvaggio Oceano Atlantico, le scogliere a picco e i cieli capricciosi sarebbero diventati lo scenario perfetto per la storia di Rey, Luke e della costante lotta con il Lato Oscuro. Poiché Skellig Michael è un sito protetto UNESCO, le riprese sull'isola erano soggette a limitazioni. Perciò gli addetti ai sopralluoghi hanno scandagliato tutta la Wild Atlantic Way per trovare un set altrettanto adatto, ma con un ecosistema meno delicato.

Questi paesaggi emozionanti che poco hanno di terreno, non sono stati tuttavia l'unica cosa a colpire attori e troupe. Al termine delle riprese, infatti, la LucasFilm ha pubblicato non meno di otto trafiletti sui giornali locali per ringraziare tutte le persone incontrate durante il soggiorno per la calda accoglienza e il genuino entusiasmo. Se vuoi seguire le orme dei Jedi lungo la Wild Atlantic Way sul Pianeta Terra, ecco la nostra guida.

Star Wars lungo la Wild Atlantic Way

Brow Head e Crookhaven, Contea di Cork

In cerca di panorami mozzafiato, gli addetti ai sopralluoghi si recarono a vedere Brow Head e Mizen Head a West Cork e decisero di sfruttare miniere abbandonate ed edifici in rovina.

A driving 8 minuti
Brow Head, Contea di Cork

Magnifici panorami dell'Atlantico

È stato nelle caverne rocciose e nei pozzi minerari di Brow Head, accanto alla Penisola di Mizen Head, che attori e troupe hanno girato alcune scene di Star Wars: Gli ultimi Jedi. Al tuo arrivo basterà un rapido sguardo al paesaggio per capire perché questa zona ha conquistato gli addetti ai sopralluoghi. Il premiato Mizen Head Visitor Centre ti farà conoscere la ricca storia marittima dell'area, poi ti farà accelerare i battiti facendoti arrampicare fino alla stazione radio, collegata alla terraferma da un ponte ad arco sospeso sopra i flutti impetuosi. Guarda in basso quando attraversi il ponte: potresti avvistare foche, delfini e megattere intenti a giocare! E se ti viene fame, entra senza esitare al Mizen's Café, al centro del villaggio. 

Se hai più tempo

Ricordati di cercare Fastnet Rock, nota come "Ireland’s Teardrop" (La lacrima d'Irlanda) perché era l'ultimo scorcio d'Irlanda che gli emigranti vedevano prima di lasciare per sempre la propria terra. 

B
La troupe di Star Wars durante le riprese del film

I cuori pulsanti delle penisole del sud

Oltre ai meravigliosi paesaggi, anche le bellissime cittadine e i pittoreschi villaggi disseminati lungo le Penisole Meridionali sono immortalati nelle cartoline. Prendi, ad esempio, il villaggio di pescatori di Crookhaven, che si fregia del titolo di ultimo scalo per coloro che emigravano in America in nave. L'odierna Crookhaven è un villaggio molto vivace, con deliziosi caffè e caratteristici pub dove si suona musica tradizionale. È inoltre il luogo ideale per tutti coloro che amano gli sport acquatici. Siediti al Crookhaven Inn o all'O’Sullivan’s Bar e comincia a chiacchierare con gli abitanti del posto. Ti racconteranno di quando Luke Skywalker è arrivato in città!

Se hai più tempo

Cerca il villaggio di Durras, famoso per l'omonimo Irish Farmhouse Cheese!

Portmagee & The Skelligs, Contea di Kerry

Questo è il luogo dove tutto ha inizio (o termina) in Star Wars: Il Risveglio della Forza, quando viene avvistata l'iconica Skellig Michael. Durante le riprese attori e tecnici hanno alloggiato a Portmagee.

C walking 5 minuti
Mark Hamill e JJ Abrams sul set

Un luogo "indescrivibile"

Quando il sito di Skellig Michael, Patrimonio dell'Umanità UNESCO, al largo della costa di Kerry, ha fatto la sua comparsa nelle scene finali di Star Wars: Il Risveglio della Forza, molti hanno semplicemente esclamato "WOW". I responsabili di produzione hanno provato esattamente la stessa emozione. “Siamo stati semplicemente catturati dalla sua bellezza. Era perfetto per il nostro universo di Star Wars,” ha affermato Martin Joy, Responsabile degli addetti ai sopralluoghi. Naturalmente, un sito così prezioso, abitato per la prima volta da arditi monaci nel XVI secolo, permette ogni anno l'accesso solo a un numero limitato di visitatori che arrancano lungo i suoi gradini a strapiombo (solo poche barche munite di autorizzazione hanno il permesso di approdare sull'isola). Ma ciò non ti impedirà di fare una crociera attorno alle Isole Skellig (tempo permettendo), prendendo una barca a Portmagee e godendoti la bellezza dell'area che Mark Hamill ha definito "indescrivibile".

Se hai più tempo

Goditi le Isole Skellig senza temere il mal di mare, partecipando a The Skellig Experience su Valentia Island. E, naturalmente, concediti una dolce coccola alla premiata Skelligs Chocolate Factory a Ballinskelligs. 

D
Mark Hamill

Amici per sempre a Portmagee

Prima dell'arrivo di Star Wars, Portmagee era semplicemente un villaggio di pescatori immerso in uno scenario mozzafiato. Ben presto, però, è assurto agli onori della cronaca come il luogo dove Luke Skywalker ha imparato a spillare una pinta di Guinness al The Bridge Bar. Ed è anche il villaggio dove attori e troupe si ritrovavano a gustare gli squisiti piatti del The Moorings. Mantenendo il più stretto riserbo su quanto accadeva a Skellig Michael, questa piccola comunità ha continuato la propria vita, accogliendo tutti con un sorriso e facendo conoscere a Mark Hamill una prelibatezza tipicamente iralndese: un pacchetto di patatine Tayto!

Se hai più tempo

Fermati ad ammirare il cielo notturno alla Kerry International Dark-Sky Reserve, dove l'assenza totale di inquinamento luminoso ti consentirà di osservare la Via Lattea e di immaginare una vera galassia lontana, lontana.

Sybil Head vicino a Dingle, Contea di Kerry

Le iconiche capanne a forma di alveare di Skellig Michael, risalenti al VI secolo, sono state ricreate meticolosamente per motivi cinematografici a Sybil Head, nei pressi di Dingle…  

E driving 27 minuti
Riproduzione delle capanne di Skellig, set di Star Wars

Un mondo fantasy… almeno per un po'

In questo punto glorioso lungo la Wild Atlantic Way non rimane alcun segno, nemmeno una pietra delle riproduzioni delle capanne: la troupe e gli attori hanno lasciato questo bellissimo luogo intatto, così come lo hanno trovato. Il National Geographic ha definito una volta la penisola di Dingle “Il luogo più bello sulla Terra”. Nel corso del tempo è stata testimone degli attacchi dei Vichinghi, ha accolto Hollywood e ora perfino gli attori e la troupe di Star Wars. Le riprese si sono concentrate attorno allo spettacolare promontorio chiamato Ceann Sibéal (Sybil Head) a Ballyferriter Per goderti il panorama, imbocca la strada che conduce al villaggio di Ballyferriter e fai una passaggiata sulla Beál Bán Beach, una località segreta adorata dagli abitanti!

Se hai più tempo

Sul promontorio di Cloghar, battuto dal vento, si trovano l'atelier e il negozio del famoso ceramista irlandese Louis Mulcahy. Prova a produrre un pezzo di ceramica al tornio, o lasciati ispirare dalla vista delle Blasket Islands che si scorgono in lontananza.

F
Rey, Star Wars: Gli ultimi Jedi

Dingle dà il benvenuto a Chewbecca!

Molti degli attori e dei tecnici si sono ritrovati nell'animata cittadina di Dingle, il cui abitante più famoso è senza dubbio il delfino Fungie. Tutti sembravano entusiasti del soggiorno e Daisy Ridley (Rey) è stata vista perfino tra una ripresa e l'altra nell'eclettico Dick Mack’s pub. Justin e Luke Burgess del Bean di Dingle ricordano: "Ci siamo accorti che facevano parte del cast solo dopo che erano venuti diverse volte!" Ma l'eccitazione è stata così contagiosa che persino i bambini si sono lasciati coinvolgere quando Peter Mayhew, l'attore che impersonava Chewbecca, è andato in una scuola per salutarli.

Se hai più tempo

Bevi una birra al Foxy John’s, un pub al cui interno si trova anche una piccola ferramenta! Oppure puoi brindare a una leggenda locale, Tom Crean! Dopo essere sopravvissuto alle tre spedizioni antartiche più estenuanti della storia, al suo rientro aprì un pub: The South Pole Inn.

Loop Head e Kilkee, Contea di Clare

Se queste scogliere potessero parlare, racconterebbero di spiagge dorate, fari storici e visitatori provenienti da un altro mondo che si godono questa spettacolare penisola e la cordialità dei suoi abitanti!

G driving 30 minuti
Rey, Star Wars: Gli ultimi Jedi

Il fascino di Loop Head

Gli attori e la troupe di Star Wars non sono stati certo i primi a scoprire la bellezza di questa lingua di terra che si protende verso l'America. Jacques Cousteau l'ha dichiarata il miglior luogo per fare immersioni in Europa e gli esperti locali saranno più che felici di accompagnarti in questo mondo acquatico. Ma in cima alle scogliere di Loop Head vedrai realmente come la terra viene plasmata dall'oceano: scogliere a picco, grotte che portano i segni della forza delle maree, e un faro che per oltre 340 anni ha fatto la guardia tenendo lontano le navi di passaggio.

Se hai più tempo

Fermati un po' nella Casa del Guardiano del Faro a Loop Head, per gentile concessione dell'Irish Landmark Trust. Con una vista a 360° da Kerry alle Cliffs of Moher, questa sarà una di quelle esperienze che ricorderai per tutta la vita.

H
Luke Skywalker, Star Wars: Gli ultimi Jedi

Il richiamo di Kilkee

Dai venti impetuosi che ti sferzano lungo Loop Head, entra nella cittadina dove la LucasFilm ha trovato una calda accoglienza! Nascosta in una baia riparata, Kilkee è stata una meta di vacanze molto frequentata per oltre 150 anni. Hanno soggiornato qui Lord Alfred Tennyson e Sir Aubrey de Vere, mentre Charlotte Brontë la scelse nel 1894 per il suo viaggio di nozze. Sono le stesse spiagge amate un tempo e che continuano ad essere apprezzate ancora oggi da personaggi a noi più vicini come Che Guevara e Russell Crowe. Da segnalare, in particolare, il panorama mozzafiato che si gode durante l'escursione in barca per osservare i delfini partendo dalla vicina Carrigaholt. Pura bellezza, per gentile concessione di Madre Natura.

Se hai più tempo

Fai una visita al Keating's Bar – alias "il bar più vicino a New York". Se qualcuna tra le star americane del film Star Wars: Gli ultimi Jedi avesse avuto voglia di tornare a casa a nuoto, almeno avrebbe saputo quale direzione prendere!

Malin Head, Contea di Donegal

Luke Skywalker, Rey e il Millennium Falcon hanno esplorato le terre attorno a Hell’s Hole sulla Penisola di Inishowen del Donegal… 

I
Luke Skywalker, Star Wars: Gli ultimi Jedi

Scopri Malin Head

Come ha reagito una piccola cittadina sulla punta più settentrionale della Wild Atlantic Way all'arrivo del Millennium Falcon e del suo seguito? Hugh Farren, proprietario del Farren's Bar, non nasconde la gioia: "È stato incredibile. Il cast di Star Wars girava a pochi chilometri da noi. Fantastico!" Per alcune settimane Malin Head sembrava appartenere a un'altra galassia, le riprese venivano girate tutte nei pressi di Hell’s Hole (interdetto al pubblico): una grotta sotterranea scavata nella roccia dai flutti nel corso di milioni di anni. Hugh era talmente entusiasta degli ospiti da dipingere un gigantesco murale di Yoda sulla parete del pub, e ancora oggi è felice di raccontare ai clienti aneddoti di momenti epici, come quando Luke Skywalker entrò per bere una pinta di birra e fare una chiacchierata intergalattica. Puoi anche effettuare uno "Star Wars Walking tour" di Malin Head, durante il quale la tua guida ti mostrerà i luoghi in cui è stato girato il film e ti farà anche conoscere la cultura e la storia di questa splendida regione.

Se hai più tempo

O, per meglio dire, calcola bene i tempi... potresti avere una magnifica sorpresa: nella Penisola di Inishowen potrai ammirare l'Aurora Boreale danzare all'orizzonte.   

Prendete il vostro viaggio idea con voi e di stampa

Esplora di più

Nessun risultato corrisponde ai criteri di ricerca immessi

Hai bisogno di un volo o di un traghetto?

Via mare o via aria, trova qui il miglior itinerario

Trova voli
Trova traghetti

Offerte

Mmh, non conosco questa e-mail. Riprova ad inserire il tuo indirizzo e-mail?