Itinerario lungo la Causeway Coastal Route

Causeway Coastal Route Itinerary Map
Causeway Coastal Route Itinerary Map

Benvenuto su quello che è giustamente considerato "uno degli itinerari stradali più belli del mondo": la Causeway Coastal Route.

L'itinerario di quattro giorni comprende vari luoghi leggendari, fantastiche location utilizzate per le riprese della serie Il Trono di Spade di HBO e i villaggi pieni di cultura delle Glens of Antrim.

L'itinerario segue un maestoso percorso costiero che ha inizio a Belfast e termina a Derry~Londonderry. L'itinerario, che abbraccia la costa e si inoltra nell'entroterra verso valli rurali e villaggi per circa 315 km, non copre enormi distanze ma offre location tutte da amare.

Ottieni ulteriori informazioni sulla guida in Irlanda.


Giorno 1

Da Belfast a Cushendall: 85 km/1 ora e 46 minuti a 50 km/h

La tua avventura lungo la Causeway Coastal Route ha inizio nella città di Belfast. Oltre a essere una metropoli urbana, Belfast è anche la casa spirituale del Titanic. Titanic Belfast è la maggiore attrazione al mondo dedicata al Titanic e vanta nove gallerie interattive che ripercorrono la storia della nave da crociera dall'inizio alla tragica fine.

Dirigendoti a nord da Belfast sull'autostrada M2, vedrai scintillare alla tua destra il Belfast Lough mentre ti immetterai sulla Causeway Coastal Route a Newtownabbey e proseguirai verso la città costiera di Carrickfergus. Il castello normanno del XII secolo dal lato del porto della città è stato per oltre 800 anni testimone di grandi azioni fino alla Seconda guerra mondiale, con fortificazioni, cannoni e agghiaccianti prigioni.

Pochi chilometri più a nord raggiungerai un percorso circolare attorno a Islandmagee e al Gobbins Path lungo la scogliera, oggi ricostruito. Prenota in anticipo per una spettacolare passeggiata lungo ponti e scogliere a picco per metri sul livello del mare con vista a sud sul faro di Blackhead e al di là del mare verso la Scozia. Le Gobbins sono un assaggio di ciò che ti aspetta su questo spettacolare itinerario quando raggiungerai Larne, contea di Antrim, l'accesso alle nove Glens of Antrim: valli scavate da ghiacciai, villaggi costieri e altopiani di foreste di conifere, paludi e cascate.

Prosegui verso nord lungo la costa e raggiungerai Ballygally. Questa piccola cittadina costiera è il luogo ideale per una sosta. Non dimenticare di visitare il Ballygally Castle Hotel. L'antico castello è al centro di miti e leggende locali e si dice persino che sia infestato da un fantasma.

Stai per entrare nel cuore delle Glens. Ai piedi di Glenarm sorge il piccolo villaggio omonimo. Visita una delle tenute più antiche d'Irlanda: il Glenarm Castle. Dimora dei conti dell'Antrim da 400 anni, il Glenarm Castle sembra uscito da una fiaba. È aperto al pubblico da maggio a settembre e una passeggiata nei suoi immacolati giardini cinti da mura è il modo perfetto per trascorrere del tempo prima di un tè pomeridiano nelle sale da tè.

Di ritorno sul percorso, troverai ad aspettarti qualche chilometro più a nord la graziosa città marittima di Carnlough con il suo pittoresco porto. Chi è stanco potrà pernottare a Carnlough oppure si potrà proseguire fino a Cushendall.

Supera il promontorio di Garron Point e avvisterai il villaggio di Waterfoot ai piedi di Glenariff, nota come la "regina delle Glen". Fai una passeggiata serale lungo la spiaggia chilometrica prima di proseguire per il grazioso villaggio di Cushendall. La Curfew Tower, una torre in arenaria rossa a quattro piani costruita nella città per imprigionare fannulloni e rivoltosi, è circondata da deliziosi edifici e bar dall'atmosfera conviviale, un luogo perfetto per concludere il primo giorno del tuo viaggio lungo la Causeway Coastal Route.

Giorno 2

Da Cushendall a Ballycastle: 45 km/56 minuti a 50 km/h

Non esiste modo migliore per scoprire la maestosità della zona di una visita al Glenariff Forest Park. Potrai tornare indietro attraverso Waterfoot o passare per Glenballyeamon. Scegli tra i quattro percorsi che attraversano un paesaggio da fiaba, con tanto di cascate e fiumi. Il centro visitatori al Teashop ti guiderà nella scelta del sentiero.

Di ritorno sulla costa, i fan de Il Trono di Spade saranno sicuramente interessati a conoscere le varie location della serie a breve distanza. Una di queste si trova alle Cushendun Caves, vicino al pittoresco villaggio di Cushendun, con il suo tranquillo porto e i pittoreschi cottage. Gli appassionati de Il Trono di Spade ricorderanno la scena nella seconda stagione in cui Melisandre partorisce "l'ombra" davanti allo sguardo sgomento di Davos: è stata girata proprio qui alle Cushendun Caves.

Una deviazione dall'itinerario principale ti condurrà in un'altra location de Il Trono di Spade e ti farà conoscere le bellezze naturali della Murlough Bay e la splendida vista da Torr Head.

Torna sul percorso principale dirigendoti verso Ballycastle e troverai un altro luogo di interesse: il mistero geologico del lago che scompare a Loughareema. Il Ballypatrick Forest Park, invece, offre ottimi itinerari per le escursioni a piedi e in bicicletta che regalano una splendida vista sul mare di Moyle verso Rathin Island.

Mentre sei in zona ti consigliamo di visitare uno dei luoghi più iconici dell'Irlanda del Nord: Dark Hedges, ovvero la Strada del Re ne Il Trono di Spade, pochi chilometri a sud-ovest di Ballycastle. Apparentemente uscita da una fiaba di Hans Christian Andersen, questa lunga strada di campagna incorniciata da faggi intrecciati offre uno spettacolo incantevole.

Dopo aver esplorato Dark Hedges, torna nella località costiera di Ballycastle per il pernottamento. Di giovedì sera potrai assistere a una session di musica tradizionale irlandese presso l'O'Connor's, oppure potrai optare per una passeggiata al chiaro di luna sulla spiaggia con il mare di Moyle e Fair Head come scenario.


Deviazione a Rathlin Island

Consigliamo vivamente un'escursione di una giornata a Rathlin Island a chi desidera trascorrere del tempo sull'unica isola abitata al largo dell'Irlanda del Nord. I traghetti partono da Ballycastle e attraversano il mare di Moyle fino all'isola: saranno necessari 25 minuti per la traversata di circa 9,5 km fino al pittoresco porto di Church Bay.

L'isola è lunga oltre 9,5 km e larga 1,6 km, ha una forma a "L" e ospita una piccola popolazione di circa settanta persone. Sono numerosi i miti e i misteri che avvolgono Rathlin e dall'altra parte del porto, nel Boathouse Museum, i visitatori potranno scoprire i racconti e la storia dell'isola.

Rathlin è anche una meravigliosa oasi per la fauna selvatica. Con una breve passeggiata fino a Mill Bay scoprirai una colonia di foche che prendono regolarmente il sole sulle rocce. Potrai inoltre avvistare la famosa popolazione di lepri irlandesi dell'isola che scorrazzano tra i campi. Nella parte ovest dell'isola sorge la rinomata Società reale britannica per la protezione degli uccelli (RSPB), dove nei mesi estivi si potranno ammirare pulcinelle di mare, urie, gazze marine e gabbiani tridattili.

Nessuna visita dell'isola è completa senza una visita al faro di  Rathlin,  uno dei tanti bellissimi fari d’Irlanda . Dalla sua posizione sulla scogliera si può godere di una magnifica vista della contea del Donegal, della costa nord di Antrim e delll'isola di Islay. È possibile pernottare sull’isola di Rathlin e potrai scegliere tra B & B, case vacanze in affitto e ostelli. Consigliamo a Rathlin, in quanto solo così potranno vivere un’esperienza completa su questa isoletta. 


Il racconto leggendario di Rathlin Island

Ti sei mai chiesto come sia nato il proverbio "se non ci riesci la prima volta, continua a provare"? Questa piccola isola nella contea di Antrim ti racconterà una storia che te ne spiegherà l'origine.

Continua a leggere

Giorno 3

Da Ballycastle a Portrush: 35 km/44 minuti a 50 km/h

Dirigiti a nord-ovest di Ballycastle e ben presto raggiungerai Portaneevey, con vista a ovest sul ponte di corda di Carrick-a-Rede e il meraviglioso villaggio di pesca di Ballintoy. Il piccolo porto di questa località è stato ripreso anche ne Il Trono di Spade ed è stato trasformato nelle aspre Isole di Ferro.

L'itinerario attraversa Ballintoy e in pochi minuti conduce a Larrybane e al punto di partenza del ponte di corda di Carrick-a-Rede. Un percorso in ghiaia ti porterà lungo un itinerario di 1 km fino al ponte, che collega la terraferma alla piccola isola di Carrick-a-Rede e che venne originariamente costruito dai pescatori locali di salmoni per accedere all'isola. Dalla prima costruzione sono state apportate alcune migliorie strutturali ma attraversa ancora un abisso di 20 metri a circa 30 metri di altezza sulle impetuose onde sottostanti. Poniti una domanda: sei sufficientemente coraggioso per attraversarlo? Non preoccuparti, in realtà è piuttosto sicuro.

Con il cuore che ti batte ancora all'impazzata, vai a ovest verso il Giant's Causeway che dà il suo nome all'itinerario. Qui, circa 40.000 colonne esagonali si estendono nel paesaggio per formare un sentiero che si spinge nell'oceano. Ufficialmente Sito Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO, il Giant's Causeway è stato anche scelto per la copertina di un album dei Led Zeppelin.

Secondo la scienza, fu un'intensa attività vulcanica risalente a milioni di anni fa a dar vita a questo estroso paesaggio. Noi preferiamo però la versione locale che sostiene che il Causeway è il risultato di gesta eroiche e giganti in guerra. Il Giant's Causeway Visitor Centre analizza sia la spiegazione scientifica che quella mitologica e offre moltissime altre informazioni interessanti.

Dopo aver attraversato ponti e ascoltato racconti di giganti, ti aspetta la Bushmills Distillery. I tour della più antica distilleria di whisky in funzione in Irlanda spiegano nei minimi dettagli la creazione e lo stoccaggio dell'oro liquido.

Ballintoy

Ballintoy è un piccolo villaggio nel nord dell'Antrim situato tra il Giant’s Causeway e il ponte di corda di Carrick-a-Rede. Decine di isole basaltiche nere proteggono questa tranquilla città costiera, un tempo vivace centro per la pesca e la costruzione di imbarcazioni.

Continua a leggere

Torna sulla costa e scopri il Dunluce Castle. È difficile immaginare uno scenario più intenso per le rovine di questo castello del XIV secolo. Situato in cima a una scogliera, il castello sembra sul punto di crollare in acqua (come fece parte della struttura alcuni secoli fa). Ricorda di caricare le batterie della tua fotocamera perché il Dunluce Castle al tramonto è uno degli spettacoli più belli al mondo.

Termina il terzo giorno nella vicina Portrush, famosa per le sue spiagge dorate, tra cui quella di Whiterocks, il fantastico surf (perfetto per i principianti) e il campo da golf di livello internazionale al Royal Portrush.

Giorno 4

Da Portrush a Londonderry: 70 km/1 ora e 26 minuti a 50 km/h

Il tuo ultimo giorno sulla Causeway Coastal Route ha inizio con un breve viaggio in auto verso la vicina città costiera di Portstewart. Se hai voglia di un posto per il surf, come Portrush, anche questo è un luogo fantastico. Moltissimi negozi locali forniscono tutta l'attrezzatura e le lezioni necessarie. Fuori dall'acqua, prendi la Nun's Walk dalla passeggiata per Portstewart Strand per un panoramico itinerario.

Addentrati nell'entroterra e dirigiti verso la città universitaria di Coleraine. Fai una sosta qui per il pranzo e per visitare il più antico insediamento noto in Irlanda al Mountsandel Fort. Questo sito mesolitico risalente a 9.000 anni fa dista poco più di 1,5 km dal centro della città.

Di ritorno sulla strada costiera e in direzione ovest verso Castlerock, una fermata al Bishop's Palace e al Mussenden Temple è imperdibile. Dall'aspetto simile a un reperto storico dell'antica Roma, questa biblioteca unica è arroccata in posizione precaria in cima a una scogliera con splendida vista a ovest sui quasi 13 km di spiagge di Downhill e Benone, sullo sfondo della penisola di Inishowen nel Donegal. Un traghetto da Magilligan a Greencastle sul Lough Foyle (stagionale).

Chi ama l'esplorazione apprezzerà Binevenagh Mountain; il punto di osservazione si trova a soli 10 minuti in auto da Downhill. Trattandosi di un'Area di eccezionale bellezza naturalistica ufficiale puoi aspettarti una vista mozzafiato dalla cima. La St Aidan's Church si trova oltre la cima e vale una visita.

Dopo aver conquistato la montagna, torna verso Limavady e il Roe Valley Arts and Culture Centre, un importante centro della vita artistica dell'Irlanda del Nord. Il Roe Valley Country Park offre anche tonificanti passeggiate lungo il fiume, escursioni nei boschi e persino pesca alla trota, se ne hai voglia.

La nostra destinazione finale è la storica città di Derry~Londonderry. Avvicinandoti al centro della città, non lasciarti allarmare dai cannoni in cima alle enormi mura della città: sono puramente decorativi. Le mura sono meraviglie del XVII secolo che rendono Derry~Londonderry una delle poche città interamente fortificate rimaste in Europa.

All'interno, un dedalo di stradine laterali, vie principali, pub, negozi, teatri, ristoranti e attrazioni di ogni genere rende Derry~Londonderry una delle città dalla cultura più affascinante d'Irlanda e il modo perfetto per terminare il tuo viaggio lungo la Causeway Coastal Route.

La Causeway Coast incontra la Wild Atlantic Way

Il tuo viaggio non deve terminare qui... Prosegui sull'epica costa del Donegal e l'inizio della Wild Atlantic Way, che ti porterà alla scoperta della penisola di Inishowen e delle scogliere di Slieve League prima di terminare nella città di Donegal

Continua a leggere

E c'è dell'altro ancora

Se hai ancora voglia di avventura, perché non fare un viaggio nella vera Westeros con il nostro itinerario dedicato a Il Trono di Spade, seguire le orme di San Patrizio o persino giocare a golf nella patria dei campioni? Tutte queste avventure in Irlanda e molte altre possono iniziare proprio qui.


Informazioni utili