Giro d'Italia

`
Ingrana la marcia

Racconti sul Titanic, la Giant's Causeway, la città di San Patrizio, la contea di Louth avvolta dal mito e la Dublino georgiana: quando segui le strade della Grande Partenza del Giro d'Italia le emozioni non mancano.

SCORRI LA PAGINA VERSO IL BASSO PER VISUALIZZARE I CONTENUTI

Tutto ha avuto inizio nel 1909.

22 squadre, quasi 200 corridori e centinaia di figure di supporto. È il Giro d'Italia e nel 2014 la Grande Partenza è partita a migliaia di chilometri dall'Italia.

Le tre tappe si sono svolte nella città di Belfast, lungo la Causeway Coastal Route nella contea di Antrim, nella città di Armagh; e poi con un'incandescente volata a Dundalk nella contea di Louth il gruppo ha solcato le strade costiere fino ad arrivare a Dublino. Le strade si sono affollate di gente, vestita di rosa, supporter di tutte le età hanno accolto e incitato gli atleti per tutta la durata dell'evento.

E ora che il mitico Giro d'Italia è terminato, le stesse strade, gli stessi panorami sono liberi e semplici da percorrere.

Se anche tu sei rimasto colpito da paesaggi costruiti da giganti, scavati dagli oceani e frequentati da santi e studiosi, allora queste strade ti aspettano e saranno perfette per la tua prossima avventura in bici, a piedi o perchè no, in macchina o camper.

La Grande Partenza

Vivi l'avventura ciclistica in Irlanda in prima persona!

Lo ammettiamo: guardare il Giro d’Italia in televisione è già un'emozione speciale, ma tutt'altra cosa è vivere gli stessi paesaggi in prima persona.

Stiamo parlando di ruote velocissime che corrono lungo la Causeway Coastal Route, davanti allo storico Carrickfergus Castle vicino a Belfast e attraverso l'alberata città di Armagh. Poi ci sono gli arrivi da palpitazioni davanti al Municipio di Belfast e nel cuore pulsante della città di Dublino.

Il ciclismo fa battere il cuore, regala emozioni e quando è praticato su in'isola famosa per i suoi panorami da fiaba, l'emozione sarà ancora più forte.

 

Le strade in questa parte del mondo sono perfette per viaggi in paesaggi costruiti da giganti, domati dagli oceani e adorati da milioni di persone nei secoli.

L'itinerario del Giro è passato nelle vicinanze di alcuni dei luoghi più iconici d'Europa: stiamo parlando di Titanic Belfast, la Giant's Causeway, la storica città di Armagh, il borgo medievale di Carlingford e la Dublino georgiana. Sport accompagnato da cultura.

Sono stati tre giorni di una delle gare di ciclismo più epiche del mondo in uno degli scenari più epici del mondo. Una sola domanda: cosa ti impedisce di provarlo di persona?

In alto: Causeway Coast. In basso a sinistra: la statua di Molly Malone in centro a Dublino. In basso a destra: ciclismo a Ballintoy.

Prima tappa: Belfast - Belfast

Questa epica corsa è iniziata da una location altrettanto epica: il Titanic Belfast. E' proprio da qui che è iniziata la cronometro a squadre di 21,7 km. Il percorso ha visto sfrecciare i ciclisti tra le strade principali di Belfast, affollate da un pubblico in fibrillazione. Poi le squadre sono passate davanti agli edifici del Parlamento di Stormont, luoghi che rimandano all'eredità letteraria di Narnia. Il tranquillo Ormeau Park si è risvegliato e il tifo è stato forte e caloroso davanti ai maestosi marmi del Municipio di Belfast.

 

Seconda tappa: Belfast - Causeway Coastal Route - Belfast

Con partenza da Titanic Belfast, la seconda tappa è passata da un gigante all'altro. Passando per Cave Hill, dalla curiosa forma, il gruppo ha attraversato Ballymena e la Old Bushmills Distillery prima di raggiungere la costa in corrispondenza della mitica e leggendaria Giant's Causeway. Da questo paesaggio unico al mondo, il Giro d'Italia è passato davanti alla città da cartolina di Cushendall e Larne. La gente di Carrickfergus ha dato il benvenuto caloroso ai ciclisti che in volata hanno ripreso la strada verso Belfast, per concludere la seconda tappa a Donegall Square a Belfast.

Terza tappa: Armagh -Dublino

Qui San Patrizio fondò la sua prima chiesa, qui il leggendario Brian Boru, re d'Irlanda, fu sepolto dopo la storica battaglia di Clontarf. La terza tappa è iniziata dalla città di Armagh. Da qui, la storia prosegue man mano che il percorso ha attraversa le città medievali di Castlebellingham e Carlingford, la città di Drogheda con un incredibile entroterra che ospita antichi siti archeologici, e poi Dublino, prestigiosa Città della Letteratura dell'UNESCO.

Viaggi in auto da ricordare

Meravigliosi itinerari che attraversano panorami incredibili e paesaggi magnifici

Perché Irlanda?

Cosa rende quest'isola al confine estremo d'Europa così affascinante da aver attirato l'attenzione di una delle più importanti corse ciclistiche su strada del mondo? A dire la verità, non è stata una sola caratteristica ma molte. Prendi la Causeway Coastal Route: ti guiderà attraverso un'Irlanda mitica, con antiche eruzioni vulcaniche, scogliere frastagliate e gli ampi scenari la rendono estremamente reale e attuale.

L'eccezionale paesaggio dell'Irlanda del Nord è così cinematografico che HBO l'ha scelto come location per Il Trono di Spade. Dirigendoti a nord verso le nove Glens of Antrim troverai una leggenda o un mito per ogni filo d'erba.

E poi c'è la Boyne Valley, dov'è la storia a farla da padrona con Re Supremi, croci celtiche e tombe a corridoio precedenti alle piramidi. Senza dimenticare naturalmente la vivace città di Dublino con i suoi intimi pub, i cittadini spigliati e un'eredità letteraria famosa in tutto il mondo. Questi luoghi sono la materia di cui sono fatti i ricordi.

Buono a sapersi

  • Le strade in Irlanda sono semplici da seguire e ben indicate. I limiti di velocità sono espressi in miglia orarie in Irlanda del Nord e in chilometri orari nella Repubblica d'Irlanda.
  • Pensi di poter tenere il ritmo di una gara di ciclismo di tre giorni in Irlanda del Nord? Curadmir Ulster Cycle ti metterà alla prova...
  • Guarda in alto verso le vette attorno a Dundalk e avvisterai l'affascinante Castle Roche del XIII secolo... la leggenda vuole che la proprietaria Lady Rohesia de Verdun promise la sua mano all'architetto che progettò il castello ma poi lo rifiutò, quindi lui la lanciò da quella che ora è nota come la finestra dell'omicidio.
  • Dirigiti a Drogheda, contea di Louth, ed entra nella St Peter's Church per vedere la testa di San Oliver Plunkett... sì, hai letto bene!
  • La Boyne Valley lungo la tappa da Armagh a Dublino ospita Newgrange, uno dei monumenti neolitici più importanti d'Irlanda. Questa inquietante tomba a corridoio risale al 3200 a.C. ed è più antica di Stonehenge e delle piramidi di Giza.
  • Lungo la strada costiera per Dublino troverai piccoli e deliziosi villaggi e cittadine di pescatori; fai una sosta a Carlingford sulla Penisola di Cooley, sull'epica Laytown Strand (dove ogni settembre si svolgono corse di cavalli sulla spiaggia), sulla lunga spiaggia sabbiosa di Skerries e a Howth, dove potrai scalare la vetta o fare una crociera attorno alla baia.
  • Anche se i festeggiamenti del Giro d'Italia sono terminati, nelle città di Armagh, Dublino e Belfast sono animate da festival ed eventi tutto l'anno.
  • Con le nostre fantastiche offerte potrai ripercorrere le tappe del Giro d'Italia in e scoprire l'Irlanda del Nord, la contea di Louth e Dublino.

Programmare e prenotare

Se stai pensando di esplorare lo scenario e i paesaggi attraversati dal Giro d'Italia, abbiamo preparato per te un itinerario su misura.

Itinerari

Che te ne sembra? Ci sono molti altri itinerari, dalla Causeway Coast alle location de Il Trono di Spade, che non aspettano altro che di essere esplorati.

Mappa

In Irlanda sono molti i modi per andare da A a B e abbiamo tutte le informazioni di cui hai bisogno.