L'Irlanda e Aer Lingus

Quando si tratta di Irlanda e di aviazione, c'è una sola compagnia aerea che ha resistito alla prova del tempo... è giunto il momento di celebrare Aer Lingus!

History-making aircraft Iolar
History-making aircraft Iolar

Voli da sogno

Hai mai raggiunto l'Irlanda in aereo? Hai guardato fuori dal finestrino dell'aereo e hai visto le Cliffs of Moher o il Giant's Causeway? Magari hai scorto gli artigli gialli delle gru di Harland and Wolff e Titanic Belfast o lo Strangford Lough?

O forse da dove eri seduto vedevi soltanto l'ala... Su quell'ala c'era per caso un trifoglio di un verde vivace? In tal caso, hai volato sulla principale linea area d'Irlanda: Aer Lingus.

Ma come tutti sappiamo non si nasce già linea aerea di bandiera di un Paese. Prima occorre farsi un nome.

Gli esordi

Per secoli, l'uomo ha osservato gli uccelli nel cielo con pura invidia. Certo, abbiamo costruito vari marchingegni che ci hanno portato in aria, traballanti mongolfiere e altre mostruosità con le ali (se hai bisogno di rispolverare le tue conoscenze della storia dell'aviazione, ti suggeriamo un viaggio a Foynes nella contea di Limerick).

Fu però soltanto nel 1903, anno in cui i fratelli Orville e Wilbur Wright costruirono il primo aereo funzionante al mondo, che l'uomo dominò realmente i cieli.

Non molto tempo dopo, nel mondo iniziarono a fiorire le compagnie di bandiera che portavano audacemente passeggeri in nuovi mondi come mai era accaduto in passato.

Per l'Irlanda, la linea aerea che portava il mondo in Irlanda e gli irlandesi nel mondo era l'Aer Lingus.

La prima compagnia aerea d'Irlanda

Da oltre 77 anni, Aer Lingus fa volare le persone da e verso l'Irlanda. Per molte persone Aer Lingus resta la compagnia aerea irlandese. Infatti, il logo aziendale (un trifoglio) deriva dall'antica storia che vede protagonista il santo patrono d'Irlanda, San Patrizio.

Fu durante un'estate irlandese - per essere precisi il 22 maggio 1936 - che venne fondata Aer Lingus Teoranta e che quel trifoglio entrò per la prima volta nei cieli. Soli cinque giorni dopo, il 27 maggio, il comandante Eric Armstrong pilotò il primo volo di Aer Lingus da Dublino a Bristol. L'aereo che fece la traversata fu il primo che la compagnia acquistò, un DH 84 Dragon battezzato "Iolar" ("Aquila" in gaelico).

Era nata la storia dell'aviazione irlandese.

Pensi che a un amico possa interessare questo articolo? Fai clic su per salvare e condividere

Aspirazioni transatlantiche

Non è possibile sottovalutare l'importanza della fondazione di Aer Lingus. La possibilità di agevolare i viaggi aerei e di avere una propria compagnia è stato un vantaggio importante per l'Irlanda, sia dal punto di vista politico che economico. Trovandosi quasi all'estremo ovest del continente, l'Irlanda era la prima fermata tra l'Europa e l'America.

Questo rese il Paese la piattaforma di lancio perfetta per qualcosa che non era mai stato fatto prima: un volo transatlantico diretto. Oggi potrebbe non sembrare chissà cosa, ma all'inizio del XX secolo la sola idea di volare così lontano era sbalorditiva.

Il 14 e 15 giugno 1919, gli aviatori britannici Alcock e Brown fecero il primo volo transatlantico diretto decollando da Terranova negli Stati Uniti e atterrando su una spiaggia vicino alla città di Clifden nel Connemara, contea di Galway . Era stato scritto un importante capitolo della storia e un nuovo ed entusiasmante itinerario di volo sembrava un po' più possibile.

Andiamo al 1958: Aer Lingus (ormai fiorente linea aerea) fa il suo primo volo transatlantico in grande stile. L'aereo scelto è un Super-Constellation dal nome più che adatto: "San Patrizio".

Il viaggio? Da Shannon nella contea di Clare a New York, Stati Uniti, naturalmente.

Più avanti e più in alto

Dal 2000, Aer Lingus continua a espandersi lanciando nuovi itinerari in Europa e in tutto il mondo. Poche linee aeree sono diventate una parte così importante dell'identità culturale e nazionale di un Paese come Aer Lingus.

Dovunque ti trovi nel mondo, la vista dell'orgoglioso trifoglio verde sugli aerei Aer Lingus ti ricorda che l'Irlanda è soltanto a un volo di distanza.

Idee per le vacanze, notizie, offerte… iscriviti per ricevere la nostra e-zine e ti terremo informato sull'Irlanda.

Nessun risultato corrisponde ai criteri di ricerca immessi

Hai bisogno di un volo o di un traghetto?

Via mare o via aria, trova qui il miglior itinerario

Trova voli
Trova traghetti