Donegal

Il Donegal è al centro dell'attenzione, soprattutto negli uffici del National Geographic Magazine, che recentemente ha inserito Bundoran tra le 20 migliori città al mondo dove praticare il surf. Ma non è tutto…

County Donegal
County Donegal

Talvolta il Donegal sembra più una nazione che una contea tra le tante. Situata nella remota parte nord-occidentale dell'isola e ulteriormente isolata dal suo paesaggio selvatico, dalle strade di campagna e da una costa frastagliata, la parola “evasione” non riesce nemmeno lontanamente a renderle giustizia.

Bloody Foreland
Bloody Foreland

E come tutti i viaggiatori sanno, allontanandosi dalle solite destinazioni turistiche si viene sempre ricompensati. Prendiamo ad esempio il Glenveagh National Park, dove le Derryveagh Mountains incorniciano una vallata che non sembrerebbe fuori luogo ne Il Signore degli Anelli di J. R. R. Tolkien. Il paesaggio è selvatico al punto che il reinserimento delle aquile dorate nei cieli al di sopra del Lough Veagh ha avuto esito positivo. Il carattere inafferrabile di questi luoghi torna anche in una firma nel libro degli ospiti del castello nel parco: quella di Greta Garbo.

Potrai scegliere di avventurarti sulla splendida penisola di Slieve League, dove altre due star del cinema, Sarah Jessica Parker e Matthew Broderick, possiedono un cottage in cui trascorrono le vacanze lontano dal frenetico caos di New York.

Dal Donegal al villaggio Gaeltacht di Glencolmcille, dove si parla ancora il gaelico, raramente avrai problemi di traffico. E la strada finisce letteralmente alle sensazionali scogliere di Slieve League. Con un'altezza di 600 metri a picco sulla Baia di Donegal, sono tra le più alte nell'Europa occidentale... e l'escursione a piedi per raggiungerle sarà indimenticabile.

Viva il surf

Vuoi cavalcare l'onda? Bundoran è stata recentemente nominata dalla National Geographic una delle 20 migliori località al mondo per il surf. Il resort è stato consigliato ai "surfisti di mare che non hanno problemi a fare surf nell'acqua fredda o sotto la pioggia" con un garbato riferimento al tempo poco mite del Donegal. Il National Geographic ha proseguito lodando la cordialità dei suoi abitanti e la qualità delle sue onde, molto abbondanti a Rossnowlagh, Dunfanaghy e sulla Penisola di Fanad.

Naturalmente il surfè soltanto una delle attività all'aria aperta che si possono praticare nel Donegal. Pesca al salmone, immersioni nella Baia di Donegal, arrampicate su isole al largo o escursioni lungo le aspre scogliere della costa atlantica: nel nord-ovest non ti mancherà l'aria fresca.

Pensi che a un amico possa interessare questo articolo? Fai clic su per salvare e condividere

Un'isola perfetta per un re

Il Donegal è la seconda contea più grande d'Irlanda (dopo quella di Cork), quindi probabilmente tutta questa diversità non sorprende. Dirigiti verso la Penisola di Inishowen. Questo idillio isolato ha sottratto un po’ fama ai nostri vicini più a nord accogliendo di recente l'aurora boreale sulle sue rive durante un picco dell'attività solare.

Se ti avventuri in questa remota contea, ad aspettarti troverai anche le escursioni sulle Bluestack Mountains, gli antichi forti, le taverne sul lungomare e varie regioni Gaeltacht dove si parla ancora il gaelico.

E le distanze possono essere davvero notevoli: 14,5 chilometri al largo della costa nord-occidentale, Tory Island è un luogo in cui gli abitanti parlano ancora di "andare in Irlanda". Il folclore locale include naufragi, il contrabbando di liquore Poitín e violente tempeste. E qui sono ancora in vigore le vecchie usanze, tra cui la nomina del re dell'isola o Rí Thoraí.

Vieni nel Donegal e potrai aspettarti un benvenuto regale anche tu.

Idee per le vacanze, notizie, offerte… iscriviti per ricevere la nostra e-zine e ti terremo informato sull'Irlanda.

Nessun risultato corrisponde ai criteri di ricerca immessi

Hai bisogno di un volo o di un traghetto?

Via mare o via aria, trova qui il miglior itinerario

Trova voli
Trova traghetti