Newgrange

La sua illuminazione mozzafiato all'alba del solstizio d'inverno rende Newgrange una tomba a corridoio di importanza mondiale. Ma sapevi che questa tipica meraviglia irlandese risale a 5.000 anni fa?

Esatto, 5.000 anni. Più antico di Stonehenge, ma anche della piramidi d'Egitto. E cinque millenni dopo non ha perso nulla del suo fascino.

Ma cominciamo dall'inizio: Il sito di Newgrange non può essere visitato direttamente. Se sei in auto, imposta il navigatore satellitare su Brú na Bóinne/Boyne Valley (Latitudine 53.694567, Longitudine 6.4463) invece che su Newgrange. Qui troverai un centro informazioni dove potrai acquistare i biglietti e procedere in navetta a un tour guidato. Se non disponi di un'auto non preoccuparti: è possibile organizzare tour di una giornata da Dublino.

L'arrivo all'iconica tomba è un momento che lascia come minimo a bocca aperta. In piedi al di fuori del tumulo di 80 metri, puntellato da pietre con incisioni a spirale e ricoperto da quarzite bianca del Wicklow, una guida rivela i miti e la storia di questo monumento. Newgrange potrebbe essere stata disegnata come tomba o come tempio, in realtà nessuno lo sa. La verità resterà per sempre avvolta nel mistero.

E luce sia...

Una volta definito il quadro per la visita, entrerai nella tomba a corridoio vera e propria, infilandoti tra monoliti con incisioni a spirale e graffiti che risalgono al 1800 (prima che Newgrange entrasse sotto la tutela dello Stato). Chinandoti sotto travi di legno, emergerai in una fredda camera a forma di croce, come un igloo di pietra sotto una collina.

In questo sacro luogo interno, pochi fortunati (scelti per estrazione tra migliaia di richiedenti ogni anno) si riuniscono per assistere all'annuale illuminazione al solstizio d'inverno. In questo momento, in cui l'ingegneria megalitica e la natura entrano fantasticamente in sintonia, è possibile osservare un raggio di luce di 19 metri lungo il corridoio che illumina la camera. Sono momenti da pelle d'oca, come minimo...

Se non sei tra i fortunati, non ti preoccupare. Tutti i visitatori possono assistere alla simulazione del solstizio con un raggio di luce arancione che mostra artificialmente l'effetto. È un piccolo e sorprendente assaggio: non stupisce che la leggenda narri che fu questo il luogo in cui venne concepito l'eroe mitologico Cú Chulainn.

Segreti sotterranei...

Newgrange non è naturalmente l'unica tomba a corridoio d'Irlanda. In realtà, non è l'unica tomba a corridoio di Brú na Bóinne. Insieme alle vicine Knowth e Dowth, Newgrange è stata dichiarata Sito Patrimonio dell'Umanità Unesco nel 1993. Non male per un luogo che in passato sembrava destinato a diventare una cava!

Non lontano, vicino a Oldcastle, nella contea di Meath, troverai un insieme meno noto di tombe a corridoio. Sparse attorno ad alcune colline a Loughcrew vedrai alcune sepolture risalenti al 3.200 a.C. circa. Essendo più oscure e difficili da raggiungere, l'effetto Indiana Jones è più intrigante.

Se hai la sensazione che qualcuno ti stia guardando, potresti avere ragione. A circa 60 km di distanza, in cima a Slieve Gullian, nella contea di Armagh, il corridoio di un'altra tomba punta direttamente a Loughcrew. I due tumuli di Slieve Gullian si trovano ai lati di un lago sulla vetta, e si dice che la tomba meridionale abbia un allineamento al solstizio d'inverno, al tramonto. Nelle giornate limpide, la vista arriva fino alla baia di Dublino.