Limerick: cinque cose da fare

Limerick ti sorprenderà, sempre. Dalle uova fritte alla celtica in un mercato vittoriano ai pub più originali che ospitano presidenti letterati, è tutto a tua disposizione...

1. Fai uno snack al Milk Market

Se glielo chiederai con dolcezza, Anne Lloyd ti friggerà delle uova alla celtica e del sanguinaccio nel favoloso Milk Market. Le uova sono avvolte con ripieno di salsiccia, impanate e fritte. "I turisti le assaggiano esitanti", ci dice Anne ridendo, "ma poi le adorano e non possono più farne a meno."

La mattina del sabato è il momento ideale per degustare questi sapori, musica e canzonature bonarie in un vecchio edificio in pietra che anticamente ospitava il mercato del mais. Con la sua grandiosa nuova copertura, oggi questo mercato è pieno di commercianti provenienti da tutta la regione. Acquista il delizioso pane di farro, il pesce del West Cork, la frutta e la verdura della Contea di Kerry, e una deliziosa selezione di salsicce biologiche, olive, marmellate, pasticceria e cioccolate locali.

2. Scopri la grande arte di Jack B Yeats e Picasso

Dirigiti alla Limerick City Gallery, dove troverai una superba collezione di dipinti irlandesi. La collezione è prestigiosa, e un buon punto di inizio potrebbe essere il dipinto intitolato Chairopanes, di Jack B Yeats, che ritrae un'attrazione di un luna park. Nel 2012 la galleria ha inaugurato una nuova sezione del valore di 1,7 milioni di euro.

Una missione culturale sarebbe incompleta senza una visita allo straordinario Hunt Museum con i suoi straordinari tesori: una delle migliori collezioni di tesori celtici e medievali al di fuori di Dublino, oltre a opere di Picasso, Renoir e Henry Moore. Troverai anche un percorso di caccia al tesoro per bambini, un negozio di articoli da regalo e un magnifico caffè, affacciato sul Fiume Shannon.

3. Siedi a un banco di scuola con il più famoso scrittore di Limerick

Osserva la vita dello scrittore e Premio Pulitzer Frank McCourt nella sua vecchia scuola, che oggi è un museo. Pur essendo nato a Brooklyn, McCourt studiò a Limerick e il suo bestseller Angela's Ashes narra della sua infanzia trascorsa qui.

La Leamy House, un delizioso edificio protetto in stile Tudor, narra la storia della sua adolescenza vissuta in povertà. La scuola ricostruita è simile a quella originale, con mappe, lavagne e calamai, e c'è un manichino seduto a un banco, intento a studiare la grammatica francese.

Dopo la visita, segui l'Angela's Ashes Walking Tour. Il tour a piedi ti permetterà di ammirare ben 42 dei luoghi descritti nel libro, compreso l'ufficio postale nel quale McCourt lavorò come addetto al telegrafo, e la magnifica Pery Square in stile georgiano, accanto al People's Park: due imperdibili gemme di Limerick.

4. Leggere poesie al White House

Il Presidente irlandese in persona, Michael D Higgins, nativo di Limerick, ha recitato le sue poesie al White House, il più antico pub della città, rifugio di poeti, scrittori e intellettuali. Con un po' di fortuna potrai ascoltare la lettura di "Limerick" (un breve poema umoristico).

Ogni mercoledì Barney Sheehan si allaccia il suo papillon e presenta i migliori bardi della città. I visitatori che vogliono leggere le loro poesie sono bene accetti, e potrai anche gustare degli stuzzichini gratuiti. Il manager Glenn McLoughlin definisce Limerick come "un grande villaggio" e ritiene che la poesia sia una grande valvola di sfogo per la gente: "Si ispirano a vicenda e i turisti amano assistere e partecipare".

5. Una meta indimenticabile a Thomond Park

È possibile visitare il terreno di gioco 'sacro' del Thomond Park, dove il Munster riuscì a battere gli All Blacks 12-0 nel 1978, la visita ti permetterà di comprendere quanto la passione sportiva sia importante per i residenti di Limerick. Potrai visitare le zone abitualmente riservate ai giocatori e alle autorità e il museo.