Boyle, la città natale di Chris O’Dowd

Chris O’Dowd
Chris O’Dowd

Proprio come Harry Potter ha fatto magie sulle Cliffs of Moher, Chris O’Dowd ha portato la magia a Boyle. Ma mentre le maestose scogliere di Moher sono famose in tutto il mondo, il Lough Key è molto meno noto e può essere considerato più un tesoro nascosto. Fino a ora che….

Successo negli States

Dopo aver recitato il ruolo di un affascinante poliziotto in Le amiche della sposa e aver cercato di corteggiare Megan Fox in Questi sono i 40, l'attore irlandese Chris O'Dowd è diventato uno dei più richiesti di Hollywood. È apparso nella serie di successo di HBO Girls, ha doppiato I Griffin e ha persino un cameo nel sequel di Thor.

Nel Regno Unito, dopo essere comparso in IT Crowd Chris ha scritto e recitato nella serie TV Moone Boy, acclamata dalla critica. L'enorme successo della sitcom ha fatto sì che la seconda serie venisse commissionata ancora prima della messa in onda della prima.

Realtà e finzione

La serie narra la storia di un ragazzo, e del suo amico immaginario, che cresce nell'Irlanda rurale e si basa sull'infanzia reale di O'Dowd a Boyle, nella contea di Roscommon. Chris è cresciuto qui ed è molto orgoglioso del fatto che il suo username su Twitter sia @BigBoyler. La scelta di girare Moone Boy in questi luoghi è stata quindi piuttosto naturale.

Orgoglio di famiglia

Anche papà Sean O'Dowd è un orgoglioso abitante di Boyle e ha creato un sito web, una pagina Facebook e un account Flickr per promuovere la città. Il padre di Chris assiste la troupe di produzione nel trovare le location in cui girare poiché conosce ogni angolo più recondito. "È un luogo tranquillo" afferma Sean. Le numerose scene di pesca della serie sono girate sul Lough Key e qui troverai sicuramente grande relax e serenità.

Un'oasi di pace

Il Lough Key è uno dei più bei laghi d'Irlanda. È un luogo fantastico per fuggire da tutto, così tanto che i mariti di Moone Boy lo usano come scusa per fuggire dalle mogli! Gli appassionati di pesca non devono dimenticare l'abbondanza di lucci da pescare, oltre ai tour in barca, perfetti per chi preferisce concentrarsi sul paesaggio. Se ti senti un pizzico più avventuroso, ci sono anche tunnel sotterranei del XIX secolo da esplorare.

Luoghi con personalità

Un altro personaggio sullo sfondo delle scene di Moone Boy è Boyle Abbey. Questo monastero del XII secolo è inaspettatamente giunto fino a noi. Gli elisabettiani lo convertirono in una caserma e l'abbazia venne assediata dai cromwelliani nel 1645, ma il chiostro sorge ancora con orgoglio.

E se dopo aver letto tutto questo ti è venuta sete, il pub Mattimoes è perfetto per una pinta. Non soltanto è stato usato come set per la serie, ma Chris lavorava qui prima di diventare famoso. Sii sempre gentile con il tuo barman in Irlanda, non sai mai dove potresti rincontrarlo.

È sorprendente che le ricerche di hotel nella contea di Roscommon si siano quasi triplicate a ottobre 2012, non appena è iniziata la messa in onda della prima serie di Moone Boy. A quanto pare Harry Potter non è il solo a lanciare incantesimi.