JFK in Irlanda

Immagina che l'uomo più potente del mondo stia venendo a prendere un tè a casa tua. Cosa diamine cucineresti?

Cakes for for a President in County Wexford fornito da <a href="http://www.irishtimes.com/photosales/" >Irish Times Photo Library</a>
Cakes for for a President in County Wexford fornito da Irish Times Photo Library

Be', quando il presidente John F. Kennedy le fece visita, Mary Ryan optò per tramezzini al salmone fatti in casa. Kennedy era accompagnato dal suo seguito di guardie del corpo, ammiratori e mezzi di comunicazione di tutto il mondo. Naturalmente lei si fece aiutare dai vicini per cucinare.

Il mese di giugno del 1963 non fu però la prima volta in cui Mary Kennedy Ryan accolse il cugino nella sua casa di Dunganstown, nella contea di Wexford.

JFK statue in New Ross County Wexford
JFK statue in New Ross County Wexford

Sedici anni prima, durante un viaggio di tre settimane in Irlanda, Kennedy aveva visitato la città nella quale il bisnonno aveva vissuto prima di emigrare a Boston nel 1847.

Questa volta però la visita fece molto più clamore.

"Fu come vedere l'arcobaleno scendere dall'aereo" afferma Ryan Tubridy, autore del libro JFK in Ireland.

L'Air Force One atterrò all'aeroporto di Dublino il 26 giugno del 1963. Mentre il corteo di automobili di Kennedy si muoveva nelle strade di Dublino, la folla entusiasta, in mancanza dei tradizionali pezzettini di carta lanciati durante le parate, improvvisava lanciando rotoli di biglietti dell'autobus.

Un nuovo lavoro per un presidente
Il mattino successivo un elicottero portò il presidente a Wexford, la contea del suo bisnonno. Nel discorso che fece a New Ross, scherzò sul fatto che se i suoi parenti non avessero lasciato l'Irlanda probabilmente in quel momento lui avrebbe lavorato nella fabbrica del posto o nel negozio lungo la strada.

L'intero discorso è riportato sulla targa apposta accanto alla scultura in bronzo a grandezza naturale che oggi raffigura il presidente a Charles Street Dock, a New Ross. La mano è protesa, proprio come nelle foto che lo ritraggono mentre stringe calorosamente la mano agli abitanti del posto, in estasi al suo cospetto, che si fanno largo a spintoni.

Pensi che a un amico possa interessare questo articolo? Fai clic su per salvare e condividere

La vista al di là dell'Atlantico
Qualche ora prima di lasciare l'Irlanda, disse alla folla raccolta nella piazza principale di Galway:

"Se la giornata fosse sufficientemente limpida, andando alla baia e guardando verso ovest, se avete una buona vista, potreste vedere Boston, nel Massachusetts".

Dopo una cortese pausa per consentire al pubblico di esplodere in una risata, riprese:

"Alcuni di noi che hanno partecipato a questo viaggio... si sentono a casa e non... in un paese straniero, ma tra vicini, anche se siamo separati da varie generazioni, dal tempo e da migliaia di chilometri".

JFK confessò in seguito ai suoi assistenti che la parte che aveva preferito del viaggio era stata la posa della corona e la silenziosa marcia funebre dei cadetti dell'esercito irlandese presso il cimitero militare di Arbour Hill a Dublino.

Un invito inatteso

Cinque mesi dopo, la sua vedova fece una richiesta speciale al governo irlandese: Jacqueline Kennedy chiese che quegli stessi cadetti irlandesi che avevano tanto colpito il presidente nel corso della sua visita eseguissero nuovamente la marcia ai suoi funerali di Stato. Nell'arco di pochi giorni, quei giovani tremanti e rapiti si trovarono a pochi centimetri da dignitari stranieri provenienti da oltre 90 Paesi ed eseguirono la silenziosa marcia funebre in memoria di un presidente che aveva ispirato la loro nazione pochi mesi prima.

Come dichiarò l'autore Tubridy al canale televisivo MSNBC: "Quando venne tragicamente ucciso così prematuramente, il cielo irlandese fu oscurato da una cupa nube per molto tempo".

Il rosario che si trovava nella tasca del presidente quel terribile giorno a Dallas è visibile presso il museo e il centro visitatori che ora sorgono sulla fattoria di Mary Ryan a Dunganstown. Orgogliosamente nota come la Kennedy Homestead, vedrà una grandiosa riapertura nel mese di giugno 2013, in tempo per il 50° anniversario della visita di Kennedy.

Certo, dì che ti ha mandato Jack e potresti persino avere un tramezzino al salmone.

Nel mese di maggio 2013, si accenderà una fiaccola nel luogo in cui John F. Kennedy riposa nel cimitero di Arlington. P/a>oi verrà trasferita a New Ross, nella contea di Wexford, il luogo in cui ebbe inizio la storia di Kennedy. Inoltre, gli emigranti della diaspora originari di New Ross e dell'Irlanda in generale sono invitati a Wexford per festeggiare il 50° anniversario della sua visita nella patria dei suoi antenati.


Idee per le vacanze, notizie, offerte… iscriviti per ricevere la nostra e-zine e ti terremo informato sull'Irlanda.

Nessun risultato corrisponde ai criteri di ricerca immessi

Hai bisogno di un volo o di un traghetto?

Via mare o via aria, trova qui il miglior itinerario

Trova voli
Trova traghetti