Le tappe: il Giro d’Italia

Cycling between Ballintoy, Whitepark Bay and the Giant's Causeway in County Antrim
Cycling between Ballintoy, Whitepark Bay and the Giant's Causeway in County Antrim

Prima dell'arrivo dei corridori, le squadre del Giro d’Italia approderanno in Irlanda con tre giorni di anticipo rispetto all'inizio della gara. Questo lascerà a disposizione moltissimo tempo per una serie di eventi speciali

Belfast, dove avrà inizio la gara, sa come far festa. Chiedi a chiunque abbia assistito ai World Fire and Police Games, agli MTV Music Awards o a un qualsiasi concerto in questa città della musica. Se ancora non sei convinto, dai ascolto al musicista e presentatore televisivo della BBC Jools Holland, che ha dichiarato:

"Se non riesci a divertirti a Belfast, non riuscirai mai a divertirti".

Naturalmente le squadre non saranno a Belfast solo per far festa. Dopo il divertimento e i festeggiamenti, si farà sul serio e si aprirà una delle gare di ciclismo più importanti del mondo.

Le tappe

In Irlanda si svolgeranno tre tappe del Giro. La prima e la seconda avranno inizio e termineranno a Belfast, in Irlanda del Nord, mentre la terza tappa partirà dalla città di Armagh e arriverà a Dublino facendoci scoprire il meraviglioso paesaggio irlandese.

Fare clic sulla mappa per una versione pdf più grande

1a tappa Belfast – Belfast

Venerdì 9 maggio

Partenza - Titanic Quarter

Arrivo - Municipio di Belfast

La Grande Partenza è un’opportunità fantastica per mostrare la bellezza della città che la ospita, e Belfast ha moltissime bellezze da far vedere al mondo. Durante la Grande Partenza a Belfast nel 2014, il percorso ciclistico passerà davanti a molti dei simboli più iconici della città. La gara avrà inizio nel Titanic Quarter, con le gare a cronometro che arriveranno fino a Donegall Square North, a circa 21,7 km di distanza.

Le famose gru gialle di Harland and Wolff e Titanic Belfast faranno da fantastico sfondo alla corsa prima che i ciclisti si dirigano a est verso la tenuta di Stormont (gli edifici del Parlamento dell’Irlanda del Nord).

Poi si tornerà verso l’arteria delle città, il fiume Lagan, passando lungo la bella Queen's University in mattoni rossi - dove il defunto “poeta laureato” Seamus Heaney studiò e insegnò - per culminare in una frenetica competizione sulla linea d’arrivo lungo Great Victoria Street fino a Donegall Square North.

Fare clic sulla mappa per una versione pdf più grande

2a tappa Belfast - Causeway Coastal Route - Belfast

Sabato 10 maggio

Partenza - Titanic Quarter

Arrivo - Municipio di Belfast

Come nell’edizione danese nel 2012, la seconda tappa si svolgerà nella stessa città della prima. In questa giornata il gruppo attraverserà unito la campagna dell’Irlanda del Nord. Partendo e arrivando a Belfast, i ciclisti si dirigeranno verso ovest attraverso la contea di Antrim e poi su verso la pittoresca città costiera di Portrush.

Da qui proseguiranno poi lungo la Causeway Coastal Route, inserita spesso tra i migliori itinerari al mondo. La piccola città di Bushmills, che ospita la più antica distilleria dell’Irlanda del Nord, li inviterà a tornare indietro verso est, dove il percorso devia lungo questo famoso e mitico tratto di costa.

Nell’ultima parte del tragitto verso la dirittura d’arrivo, il gruppo sfreccerà davanti allo storico Carrickfergus Castle lungo il Belfast Lough. Con tutta probabilità la tappa si chiuderà con uno sprint di gruppo a meno che non vi siano delle fughe.

Fare clic sulla mappa per una versione pdf più grande

3a tappa Da Armagh a Dublino

Domenica 11 maggio

Partenza - The Mall

Arrivo - Centro di Dublino

La terza tappa avrà inizio nel cuore di Armagh, all’ombra delle due cattedrali dedicate a San Patrizio, prima di dirigersi verso le colline della "contea dei frutteti” e poi verso sud per attraversare l’aspra Fews Forest. La capitale ecclesiastica dell’Irlanda ospita anche un manoscritto della prima edizione de I viaggi di Gulliver di Jonathan Swift, ex diacono della St Patrick's Cathedral di Dublino.

Castlebellingham segna all’incirca la metà del tragitto: il gruppo si avvicinerà a Dublino con un percorso relativamente pianeggiante attraversando Drogheda, Balbriggan e la periferia marittima di Clontarf. Mentre la corsa attraversa Drogheda, nella contea di Louth, non dimenticare che siamo nelle vicinanze della Boyne Valley dove sorge il Sito Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco di Brú na Bóinne (che ospita le tombe a corridoio di Newgrange, Knowth e Dowth).

Il centro della città sarà stracolmo di gente e c'è grande attesa per un finale con sprint di gruppo. Speriamo che i ciclisti riescano a lanciare un'occhiata ad alcuni dei più bei edifici della città come il Trinity College, la Custom House e la Christ Church Cathedral. E poi i corridori si prenderanno una breve pausa.

I ciclisti e tutto l'entourage del Giro torneranno in Italia il giorno seguente, che sarà indicato come "giorno di viaggio" per l'evento. La gara riprenderà martedì 13 maggio.

Speriamo che le colline, le valli e la sinuosa costa dell'Irlanda non li stanchino troppo!