L'abbondanza del Burren

Langoustines, seared salmon and risotto at Sheedy's
Langoustines, seared salmon and risotto at Sheedy's

La Wild Atlantic Way si è guadagnata la sua reputazione grazie a luoghi quali il Burren e le Cliffs of Moher. Tuttavia, è in un particolare hotel a conduzione familiare che i freschi e selvatici ingredienti della regione vengono domati.

Se il West Clare fosse una persona, sarebbe un mago. Come un prestigiatore che estrae conigli da un cilindro, questa regione può vantare tra le sue tentazioni le Cliffs of Moher, un famosissimo festival per chi cerca marito o moglie (il Matchmaking Festival) e una musica tradizionale che non teme confronti.

Non sei ancora stupefatto? Allora aggiungiamo la sua posizione sulla Wild Atlantic Way, la premiata Penisola di Loop Head E, uno dei luoghi preferiti da J.R.R. Tolkein, il Burren.

C'è anche un altro luogo magico nel West Clare: lo Sheedy's Hotel.

Quando il New York Times ha visitato lo Sheedy's Hotel, adiacente al Burren, e il suo ristorante (membro del gruppo Manor House Hotels), è rimasto colpito.

"Ho cominciato con una prima portata squisita: sogliola. Non credo che mi ricapiterà nella vita di mangiare un pesce così fresco e saporito" si legge nella recensione. Per John, lo chef, e Martina, sua socia in affari e moglie, non è stata una vittoria soltanto per il loro hotel e la loro cucina, ma anche per il loro fornitore di pesce, Garrihy's.

"L'approvvigionamento di prodotti biologici locali è fondamentale per rendere speciali i nostri piatti. Perché? Perché è così che sia noi che i nostri clienti possiamo avere la certezza che il prodotto sia il migliore".

Agnello del Burren da Sheedy's

Dai uno sguardo al menu e noterai che Garrihy's non è l'unico a rifornire la cucina di Sheedy di prodotti locali. Il loro carré di agnello, un piatto che Martina descrive come "il vero gusto del West Clare" proviene da Bernard Roughan nella vicina Enistymon.

"Con Bernard, possiamo garantire che sarà il migliore agnello che assaggerai" aggiunge Martina. "Bernard gestisce un'ottima macelleria e il suo agnello è quello del Burren. Il Burren è a soli cinque minuti lungo la strada: più locale di così!".

I fornitori locali non sono utili soltanto per la caccia, la raccolta e la consegna. Come ci ricorda John, sono l'incontro con i produttori locali, il contatto fisico con i prodotti e la degustazione dei cibi a fornire l'ispirazione:

"Facciamo parte di Burren Ecotourism e questo ci consente di incontrare molti produttori locali. È lì che vedi i prodotti stagionali e più freschi, ed è allora che cominci a pensare a nuovi piatti".

Raffinata e rilassante oasi sulla Wild Atlantic Way, Sheedy's rappresenta il luogo in cui l'essenza di questa aspra regione arriva sul piatto. Abbiamo chiesto a Martina e a John di suggerire un piatto che rappresenti questa striscia di selvaggia costa occidentale d'Irlanda.

Sono stati felicissimi di rispondere.

Un antipasto a base di chele di granchio di Liscannor

Ingredienti (per 4 persone)

  • 20 chele di granchio di Liscannor (800 g)
  • 1 limone
  • 60 g di burro all'aglio (se possibile fatto in casa)
  • 60 g di crema irlandese a base di whiskey
  • Una manciata di prezzemolo

Metodo

Acquistare chele di granchio precotte, rotte e sgusciate, in modo che siano pronte da preparare.

Posizionare le chele in una pentola e coprirle con una piccola quantità di crema irlandese.

Portare a ebollizione e aggiungere una spruzzata di succo di limone a persona.

Aggiungere il burro all'aglio fatto in casa e guarnire con prezzemolo sminuzzato.

Servire con fette di pane integrale fatto in casa o soda bread.