Gratis per tutti: come risparmiare nelle città d'Irlanda

National Gallery of Ireland, Dublin City
National Gallery of Ireland, Dublin City

Non sorprende che il nuovo film di Martin Scorsese, The Wolf of Wall Street, parli esclusivamente di denaro. Ma il peso del tuo portafoglio non deve impedirti comunque di divertirti. Soprattutto nelle città irlandesi

Ci viene detto che sono i soldi a far girare il mondo e chi può metterlo in dubbio? E mentre la vita di persone come il personaggio di Leonardo DiCaprio in The Wolf of Wall Street e di Gordon Gekko in Wall Street potrebbe sembrare divertente a chi ama spendere, il resto di noi preferisce fare affari.

Quindi, che ne dici di trascorrere un'intera vacanza spendendo il meno possibile con festival gratuiti, cene scontate e giardini a ingresso libero?

Buone notizie: puoi farlo, e puoi farlo nelle città d'Irlanda.

Belfast

Grazie al cielo esistono i festival delle comunità. Non soltanto ci si può unire agli abitanti del posto nella loro città, ma generalmente è possibile farlo gratis.

Il Féile Belfast è l'esempio perfetto e il suo Family Fun Day Bliain na Gaeilge 2013 (Anno degli irlandesi 2013) non ti costerà un centesimo.

Al di fuori della stagione dei festival, tra le sorprese gratuite di Belfast troverai tour della City Hall (dal lunedì al sabato) e l'ingresso all'Ulster Museum (dove potrai ammirare dinosauri e una mummia egiziana). Una passeggiata lungo i colorati Giardini botanici e la Palm House non ti costerà nulla, mentre la bellezza mozzafiato della St. Anne's Cathedral di Belfast è ammirabile gratuitamente.

Calata la notte, dirigiti al Fibber Magees nel Robinson's Bar, dove tornerai indietro nel tempo a uno spartano pub vecchio stile. E in vero stile tipico, troverai musica tradizionale irlandese notturna per divertirti a costo zero.

Dublino

Tutti amano i festival gratuiti ma nessuno può competere con gli Street Performance World Championship di Dublino, dedicati agli artisti di strada. Uomini lucertola, acrobati e maghi animeranno Dublino a luglio e il divertimento sarà totalmente gratuito.

Naturalmente, anche tutti i musei nazionali irlandesi di Dublino sono visitabili gratuitamente a tuo piacimento. Contieni i costi con un picnic negli Iveagh Gardens a base di rustici ripieni di salsiccia e insalate presso l'accessibile Liston's Deli.

Ammira gratuitamente il meglio delle collezioni d'arte d'Irlanda alla National Gallery of Ireland e alla Hugh Lane Gallery, dove troverai lo studio di Francis Bacon, in disordine ma perfettamente conservato.

Per i nerd dichiarati,la Science Gallery vale una visita con eventi ed esibizioni nel corso dell'intero l'anno.

Dublino, patria di scrittori del calibro di W.B. Yeats, Samuel Beckett, Oscar Wilde e Bram Stoker, per citarne solo alcuni, è famosa in tutto il mondo per la sua eredità culturale e dove trascorrere la Culture Night (Notte della Cultura) (20 settembre 2013) meglio che in questa bella città?

Cork

Accanto al pittoresco fiume Lee sorge il Fitzgerald Park. Goditi la flora e la fauna locali prima di raggiungere il Cork Public Museum nel centro del parco, dove troverai mostre storiche che vanno dall'età del bronzo al XX secolo.

La Culture Night non si svolge soltanto a Dublino e in tutto il Paese si organizzano eventi. Vari artisti, scrittori, musicisti e politici irlandesi di rilievo sono nativi del Cork e rendono l'omonima città un altro luogo straordinario per immergersi nella cultura irlandese.

Salta in sella per il Cork Cycling Festival (dal 20 al 28 luglio) e partecipa a tour ciclistici nella città.

Rilassati in un tradizionale pub irlandese e goditi la musica gratuita dei migliori musicisti del Cork. The Oliver Plunkett ospita le Midnight Rambles Jamming Sessions o, se preferisci qualcosa più anni '20, il Crane Lane Theatre organizza ogni weekend eventi di intrattenimento gratuito.

"Gordon Gekko e i suoi amici si divertirebbero un mondo nelle città d'Irlanda con tutto il denaro che potrebbero risparmiare".