Il Bloomsday di James Joyce

Nato dalla fantasia del dublinese James Joyce, il Bloomsday è diventato un evento talmente coinvolgente per i fan di Joyce da indurli a vestirsi in perfetto stile edoardiano in suo onore

Questa giornata prende il nome da Leopold Bloom, il personaggio principale di quel capolavoro letterario che è l'Ulisse, Il 16 giugno è il giorno in cui si ricorda l'opera dell'amatissimo scrittore James Joyce, nativo di Dublino.

Sebbene nel libro questo giorno magico venisse trascorso a Dublino, i fan di Joyce non si limitano a contenere l'entusiasmo nella città e nella sua periferia. In molti angoli dell'isola troverai donne con lunghe gonne e cappelli dell'epoca, mentre gli uomini si agghindano con cappelli di paglia e blazer a righe per assistere a ricostruzioni, letture, spettacoli teatrali e concerti.

Se desideri seguire rigorosamente la giornata di Leopold Bloom, però, la tua destinazione non può che essere Dublino. Nel centro della città, il James Joyce Centre preserva l'eredità dello scrittore e organizza eventi tutto l'anno, non soltanto nel Bloomsday. Mark Traynor, responsabile del centro, afferma: "Organizziamo eventi fin dai primi anni '90, anche se ci teniamo a sottolineare che il festival non è 'nostro'. A Dublino si svolgeranno quasi 50 eventi unici nel corso della settimana del Bloomsday".

Il grande giorno: preparati

Il primo capitolo dell'Ulisse è ambientato a Sandycove, quindi inizia la tua giornata al James Joyce Museum alla Martello Tower. Questa parte della giornata di Leopold Bloom si basa su eventi reali ispirati al periodo in cui Joyce visse nella torre con l'amico e proprietario Oliver St Gogarty, il personaggio di Buck Mulligan ritratto nel libro.

Nelle vicinanze, a Dún Laoghaire, il Promenade Café serve una speciale colazione dedicata a Leopold Bloom per farti iniziare il Bloomsday a stomaco pieno. Anche il Bewley's Café in città offre autentico cibo edoardiano. Mentre mangi, una compagnia teatrale joyciana fa rivivere la scena della colazione tratta dal libro, incluso il passaggio in cui Bloom mangia "con gran gusto le interiora di animali e di volatili"...


 

Segui le orme di Bloom

Dopo un pasto così abbondante, è probabilmente il momento di una passeggiata per smaltirlo. Il James Joyce Centre organizza escursioni a piedi guidate e tour in autobus. Se preferisci essere tu a scegliere il percorso, puoi scaricare la mappa dell'Ulisse o seguire uno di questi speciali tour dedicati a Joyce che coprono i vari percorsi di Bloom attraverso la città in compagnia di Nora Barnacle.

Un altro evento da non perdere è il Messenger Bike Rally, durante il quale ciclisti in costume girano per la città su biciclette edoardiane. Lanciato dal sindaco, la 20ª edizione del Bloomsday Messenger Bike Rally & Lunch è anche un evento di beneficenza oltre che uno spettacolo fantastico! In alternativa, guarda Joyce prendere vita sul palco delNew Theatre: a giugno andranno in scena sia Ritratto dell'artista da giovane che (S)quark!.

Un seguito internazionale

Si stima che ogni anno a Dublino circa 3.000 persone, di cui oltre la metà provenienti dall'estero, festeggino il Bloomsday. A quanto pare le parole di Joyce sono altrettanto apprezzate sia in patria che al di fuori dei confini nazionali. L'attrice Katie O'Kelly si è esibita nel suo monologo Joyced presso l'Ibsen Museum di Oslo, in Norvegia, il Bloomsday del 2011.

Ci racconta che: "È stato fantastico incontrare così tante persone interessate a Joyce e vedere gente con le pagliette in giro in bicicletta per Oslo. Inizi a renderti conto di quanto Joyce sia importante in tutto il mondo, non solo in Irlanda".

 

Streaming dal vivo

E per la gioia dei fan di Joyce di tutto il mondo, The Global Bloomsday Gathering vedrà una lettura "live" di 28 ore dell'Ulisse trasmessa in tutto il mondo. Parteciperanno venticinque città, con 45 minuti di lettura assegnati a ciascuna. A lanciare l'evento, la pubblicazione di una speciale edizione dublinese dell'Ulisse (testo del 1922) di The O'Brien Press.

Perché quest'anno non indossi anche tu una paglietta per unirti al Bloomsday?