Benvenuto nel selvaggio West Cork

Beara Peninsula, south west Ireland
Beara Peninsula, south west Ireland

Il West Cork è uno degli ultimi bastioni dell'"antica Irlanda", una zona di graziose cittadine, spiagge deserte, penisole sporgenti e isole di frontiera

Chiedi a chiunque viva tra il villaggio di Kinsale e le penisole di Beara, Sheep’s Head e Mizen Head da dove provengono e ti risponderanno “da West Cork”, e non da “Cork”. In senso stretto, il West Cork ha inizio a Kinsale e procede in direzione ovest fino a Dursey Island, all'estremità della penisola di Beara...

Più vai verso ovest, più aspro e selvaggio diventa il paesaggio. Quando raggiungi la costa fatta di piccole città portuali, baie, insenature e porti, aspettati di condividere questi posti conon surfisti alla ricerca di avventure, appassionati di pesca con l'amo e amanti del kayak che scelgono questi luoghi. Comunque, il West Cork non ti sembrerà mai molto affollato. In realtà, talvolta ti sembrerà di averlo tutto per te.

Le spiagge deserte del West Cork sono un grande richiamo per tutti i visitatori, ma i suoi villaggi sono particolarmente accattivanti. Schull è un centro vivace, perfetto per chi ama l'avventura e gli sport acquatici. Glengarriff è circondata da bei boschi che la fanno assomigliare più a un isolato avamposto canadese che a un elegante villaggio del West Cork. Allihies ed Eyeries sono famose per le loro case colorate mentre Clonakilty è IL luogo in cui apprezzare l'ottima cucina locale, tra cui il famoso black pudding (o sanguinaccio).

L'area di Gougane Barra è isolata, con colline boschive che sfiorano l'omonimo lago. Sul lago di Gougane Barra, sorgente del fiume Lee del Cork, San Finbar trascorse del tempo nel VI secolo. Vicino al bordo dell'acqua, circondato da rododendri, potrai ammirare il piccolo oratorio dedicato a San Finbar, mentre le colline circostanti sono piene di itinerari con segnaletica per le escursioni.

Bantry

Circondata su tre lati dalle montagne e stretta tra le penisole di Sheep's Head e Beara, alla cittadina di Bantry non mancano certo i paesaggi pittoreschi. La baia è considerata uno dei più grandi porti naturali al mondo, e ogni giorno le banchine accolgono imbarcazioni di tutte le dimensioni che arrivano con il pescato.

Il punto focale della città di Bantry è la sua piazza costeggiata da alberi e adornata da un'enorme ancora e una fontana. Il venerdì, il mercato prende vita con la presenza di produttori artigianali: un posto perfetto per un delizioso pasto a base di formaggi e salumi locali. E se cerchi buon cibo, Bantry colpisce nel segno con il ristorante O'Connor's Seafood e Fish Kitchen, dove solo il loro piatto di chele di granchio valgono una sosta.

La Bantry House del XVII secolo, che ospita ancora i Conti di Bantry, è una dimora storica tutta da scoprire. La vista sulla Bantry Bay è straordinaria e lungo i suoi sentieri ti sembrerà di passeggiare in paradiso.

Un'isola giardino

Nel riparato porto di Glengarriff, nella Bantry Bay, è situata la specialissima Garnish Island. Oltre 70 anni fa, una collaborazione creativa tra il proprietario e un architetto portò l'isola a sviluppare i suoi 15 ettari di giardini e sentieri boschivi subtropicali e lussureggianti, oltre a un giardino colonnato all'italiana e un tempio greco. Soggiorna qui per cercare ispirazione. Altri lo hanno fatto prima di te: il drammaturgo irlandese George Bernard Shaw scrisse gran parte dell'opera Santa Giovanna in questi luoghi.

Lontano da tutti

La penisola di Mizen è un affioramento scosceso dove troverai una delle spiagge più belle d'Irlanda: Barleycove. Questa striscia lunga e sabbiosa è incorniciata da grandi e verdi promontori che sporgono nell'oceano e può vantare lo stato Bandiera Blu. Chi ama la pesca con l'amo, invece, si precipiterà verso Sheep's Head. Jonny Lucey, un abitante del posto, afferma: "La costa da queste parti è fantastica, puoi tornare a piedi a casa con un bel po' di sgombri".

È l'avventura che cerchi?

Scegli tra la vela a Cape Clear Island, un viaggio al fantastico faro di Fastnet o l'osservazione delle balene (balenottere e balenottere rostrate). Una gita a Dursey Island sull'unica funivia d'Irlanda ti farà provare una sensazione meravigliosa già soltanto per il panorama. Una visita al Dún na Séad Castle di Baltimore, risalente al XIII secolo, ti svelerà tutti i particolari di un attacco dei pirati del XVII secolo (noto anche come il Sacco di Baltimore) che sottrasse al villaggio oltre 100 persone.

Dopotutto questo è il selvaggio west.