Titanic Belfast

"Titanic, latitudine 41 nord" (1958) conquistò il cuore e l'immaginazione degli spettatori molto prima della nascita di Leonardo DiCaprio e Kate Winslet.

Basato sull'omonimo libro dello scrittore americano Walter Lord, il film ricostruiva la tragica notte del 15 aprile 1912 in cui il Titanic affondò. Come spiega il video, William MacQuitty, nativo di Belfast, aveva un'ottima ragione per essere il produttore del progetto nel 1957.

Ricordi titanici

A sei anni, durante la sua infanzia a Belfast, William ebbe il privilegio di veder salpare il Titanic per la sua prima e unica traversata atlantica. L'esperienza lo accompagnò per tutta l'età adulta. Quando un giorno sua moglie tornò a casa con il manoscritto di Walter Lord, William sapeva di dover raccontare quella storia e fece di tutto perché la sua idea prendesse vita.

Amore per il film

La Galleria 8 del Titanic Belfast celebra la sua opera e quelle di molti altri esponendo tutte le locandine dei film dedicati al Titanic, a dimostrazione dell'impatto culturale di questa tragedia del mare.

Nancy Oleksy, un'appassionata fan della pagina Titanic Stories di Facebook, ha pubblicato un post in cui diceva: "Titanic, latitudine 41 nord fu il primo film in cui scoprii la storia del Titanic e mi colpì molto. Lo vidi da piccola e da allora sono stata sempre curiosa di tutto ciò che riguardava il Titanic".

Un'altra appassionata del Titanic e fan di Titanic Stories è Jackie Jones, che scrive: "Titanic, latitudine 41 nord sarà sempre il mio film preferito sul naufragio del Titanic. È di un realismo strepitoso".

Fedele alla realtà

Nell'ambito delle ricerche per il suo libro, Lord intervistò i sopravvissuti e alcuni di essi furono anche presenti sul set per dare dei suggerimenti. James Cameron cita il film come fonte di ispirazione per il suo Titanic, uscito nel 1997.

Stephen Cameron, che non ha alcun legame con James ed è presidente e cofondatore della Belfast Titanic Society, ritiene che Titanic, latitudine 41 nord sia sicuramente il più fedele alla tragica fine del Titanic:

"MacQuitty fu molto fortunato ad avere la possibilità di attingere alle testimonianze dei sopravvissuti per raccontare quella terribile notte e nel film ritrae quel tragico evento con realismo e rispetto".

Come molti altri, Stephen ritiene che questo sia "il miglior film mai girato sul Titanic". A quanto pare William MacQuitty ha reso sé stesso, Belfast e l'eredità del Titanic orgogliosi.