L'elegante scena dello shopping irlandese

Siopaella, Temple Bar, Dublin city
Siopaella, Temple Bar, Dublin city

Se i nomi Philip Treacy, Orla Kiely e Louise Kennedy ti dicono qualcosa, allora già sai quanto sono esperti i nostri creatori di moda...

Creativamente elettrici, il modista Philip Treacy, gli stilisti Jen Kelly, Orla Kiely, Louise Kennedy, JW Anderson, Paul Costelloe, e, più di recente, Joanne Hynes sono diventati famosi in tutto il mondo. I loro nomi figurano nei migliori grandi magazzini da New York a Tokyo e Milano.

Ma i trionfi della nostra moda non finiscono qui. La scena della moda irlandese è ricca di nomi di designer più piccoli e innovativi e Dublino, Cork e Belfast sono i luoghi in cui andare per acquistare un pezzo firmato prima che diventi internazionale.

Nuovi talenti

A Dublino, scopri il collettivo di design Project 51 per nomi di belle speranze che non troverai altrove. Nelle vicinanze c'è Powerscourt Townhouse, che ospita al piano superiore il Loft Market e The Design Centre, che è il fulcro dei nostri talenti della moda da oltre 20 anni. Oltre a offrire i prodotti di grandi nomi quali John Rocha, continua ad alimentare nuovi stilisti tra cui Aisling Duffy e Blathnaid McClean.

I preferiti per il vintage

Se sei patito del vintage, la fashion blogger Annmarie O'Connor ha dei consigli per Dublino: "Il Temple Bar ha visto un'iniezione di nuovi talenti con i locatori di Siopaella, 9 Crow e Fluorescent Elephant che vendono un invidiabile mix di capi firmati di seconda mano e vintage.

Gli amanti del vintage apprezzeranno anche la città di Cork, dove la moda irlandese da decenni si fa strada in negozi bohémien quali Peacock & Ruby nel Market Place.

Esposizione settentrionale

A Belfast, la scena del design ha preso il via con la bravissima stilista Una Rodden (la preferita di Mischa Barton, Ruby Wax e Sharon Corr) a suggellare la reputazione della città.

Lo studio di design di Una Rodden sulla Upper Arthur Street di Belfast è il luogo in cui troverai la sua collezione di alta moda, oltre a stilisti locali emergenti. Hai bisogno di qualcosa da indossare per le Galway Races, magari? Allora la modista Gráinne Maher è la soluzione migliore con i cappelli su misura, scialli e tiare del suo studio a Ravenhill, Belfast.

Preferiti nella tradizione

Ma aspetta un attimo, la moda irlandese non è fatta soltanto di iconici stilisti moderni. Il nostro passato brilla di alcuni classici e sicuramente non siamo pronti a lasciarli andar via.

In Irlanda la maglieria riveste grande importanza ma il pezzo immancabile nel genere è il maglione delle Aran: il classico maglione da pescatore "impermeabile" e caldo per l'inverno, tradizionalmente creato utilizzando lana non lavata. Sono caldissimi perché devono esserlo: nei giorni in cui non esisteva il riscaldamento centrale le Isole Aran non erano sicuramente il posto più accogliente del mondo. In questi giorni puoi trovare i maglioni Aran nei negozi di maglieria di tutta l'Irlanda ma se desideri averne uno proveniente dal luogo che li ha resi famosi salta su un traghetto!

Cerchi una versione leggermente più moderna? Prova l'azienda di maglieria Inis Meain e Carraig Donn, entrambi in vendita nei negozi di tutta l'isola. Calduccio? Puoi scommetterci.