Justin Timberlake sfoggia il suo tatuaggio celtico

Justin Timberlake and his celtic tattoo
Justin Timberlake and his celtic tattoo

Nel cuore della Rock of Cashel si nasconde l'arte. Se non riesci a individuarla, guarda più attentamente

Dall'alto della più famosa collina di Tipperary, con alle spalle l’ex dimora dei Re del Munster e di fronte alla vasta distesa sempreverde del Golden Vale, non ti verrebbe mai in mente il nome di Justin Timberlake.

Ma il fatto è che la croce celtica che adorna la spalla sinistra di Timberlake affonda le sue radici in luoghi come questo.

Nell'antichità. Nella Rock of Cashel.

Simboli celtici

Uno degli elementi più spettacolari è la torre circolare del XII secolo, a est della quale sorge una croce in pietra. La croce screziata di giallo e bianco, simbolo dell'Irlanda celtica, ha un grande peso storico.

Un omaggio dal XXI secolo

Spesso semplici ornamenti con questa forma si vedono appesi alle collane, tatuati sulle braccia, sui braccialetti e sugli anelli di fidanzamento.

La massiccia e minacciosa Rock of Cashel non è il tipico luogo che sceglierebbe chi è alla ricerca di un'ispirazione creativa. Ma il designer di gioielli Vincent Byrne, la pensa diversamente:

"Le croci celtiche che troverete sulla Rock of Cashel sono divenute sagome iconiche nel mondo della gioielleria, e al momento si tratta dei ciondoli più popolari al mondo. Secondo alcuni esperti, fu San Patrizio a creare la croce con questa forma.

"Si ritiene che San Patrizio abbia preso la tradizionale croce cristiana e l'abbia combinata con la Croce Solare, nel tentativo di convertire i pagani alla religione cristiana. Ma a me sembra comunque tutto molto ambiguo..."

Forse Justin Timberlake conosce la storia vera di questa croce?