Il grande anno di Limerick

Inside the Frank McCourt Museum, Limerick city
Inside the Frank McCourt Museum, Limerick city

Il 2014 sarà l'anno in cui Limerick risplenderà. Perché? È semplice. Questa città storica, in splendida posizione lungo le sponde del fiume Shannon, è la la prima Città della Cultura nazionale d'Irlanda.

Limerick è perfetta per questo ruolo. Questo è, dopotutto, il luogo in cui Frank McCourt ambientò il suo romanzo, Le ceneri di Angela. È una città pienissima di gallerie, dominata dal King John's Castle e ricca di architettura georgiana ormai decadente, ma vanta anche una fiorente scena per quanto riguarda l'arte di strada, un vivace calendario di festival e il Milk Market che ti farà venire l'acquolina in bocca.

Un piacevole mix...

"Limerick è un brillante mix di arte e cultura" afferma Rachel Finucane, una giornalista locale che cura il blog sulle arti magicbulletin.me.

"In città c'è una delle più belle collezioni d'arte private del Paese presso l'Hunt Museum, una struttura municipale molto rinomata - la Limerick City Gallery - e tantissima storia legata allo Shannon nel King John's Castle e nel Bunratty Castle.

"Ma al tempo stesso, le università e i college di Limerick indicano che c'è una giovane popolazione di studenti molto attiva nella creazione di moda, arti visive e teatro. Limerick offre anche tantissimi luoghi di ritrovo di alto livello: ce ne sono moltissimi da consigliare!"

Si tratta di un luogo che non figura tra le comuni destinazioni turistiche ma questo lo rende ancora più entusiasmante.

Affamati di cultura...

Quali sono gli eventi più di spicco del calendario della Città della Cultura? Ad esempio un'importante esposizione sulle nuove opere dello scultore Michael Warren presso la Limerick City Gallery (da gennaio a marzo), o un concerto di James Vincent McMorrow all'University Concert Hall e Rebecca Storm al Lime Tree Theatre(febbraio).

Vuoi divertirti con i festival? Che ne pensi del Limerick Food Festival (aprile), del Make a Move Festival of Urban Culture (luglio) o del Children's Art Festival (ottobre)?

Qualunque sia il periodo che sceglierai per venirci a trovare, potrai esplorare strade e gallerie pienissime di film, teatro, danza, letteratura e arti visive. Qualunque sia la tua passione, ti innamorerai...

La fortezza di Limerick...

Naturalmente per Limerick la cultura non è una novità. Il King John's Castle è un simbolo di questi luoghi dal 1210 e un restauro del valore di 5,7 milioni di euro ha aggiunto mostre interattive, attori in costume ed esposizioni con esperienza diretta (hai voglia di indossare un costume medievale, di brandire una spada normanna o di lanciare una palla da squash da un cannone?).

Mentre sei qui, non dimenticare di salire in cima alla torre per ammirare la vista dell'altra fortezza della città: Thomond Park.

Thomond è la sede del Munster Rugby, il luogo sacro in cui leggende del calibro di Paul O'Connell e Ronan O'Gara hanno fatto miracoli davanti a folle di tifosi di casa in delirio. Dopo un giro dello stadio, entra nel Munster Rugby Museum per testare le tue abilità di rimessa laterale e ammirare una splendida collezione di manufatti tra cui la prima maglia di Keith Wood e una foto di Padre Pio che O'Connell teneva nel calzino.

Cibo, che bontà...

Tutta quest'arte ti farà venire fame. E Limerick è il posto giusto in cui placarla.

"Uno dei posti che preferisco è The Curragower, un gastro-pub vicino al King John's Castle", racconta Valerie O'Connor, food writer su valskitchen.com/foodtrails. "Prepara la migliore zuppa di pesce che abbia mai mangiato.

"Poi c'è la Brasserie su One Pery Square che è ottima per la cena, Paparazzi su Denmark Street che prepara tantissimi tipi di pizza, piadine farcite, focacce azzime e insalate con qualsiasi ingrediente, e Taikichi, un nuovo ristorante giapponese su O'Connell Street così amato che si riesce a malapena a entrare".

Al centro di tutto questo c'è il Milk Market, afferma Val. "È assolutamente unico: 60-80 bancarelle preparano di tutto, da ostriche fresche a maiale allo spiedo e pizza cotta a legna. C'è anche una ragazza finlandese che prepara aringhe marinate. Riscuote un successo straordinario".

Una volta saziato l'appetito, questo mercato è anche il luogo perfetto per incontrare la gente di Limerick, il cui amore ha reso possibile la preparazione di queste prelibatezze.

Il futuro è luminoso...

"Limerick è una città sorprendente" conclude Rachel Finucane. "Abbiamo avuto i vichinghi, le rivoluzioni e gli assedi, ma oltre a tutta questa storia c'è una vita notturna molto vivace, ottimi pub e ristoranti e una scena artistica straordinariamente creativa. Le attività sono moltissime e si respira grande energia".

"In questo momento Limerick può sicuramente risplendere!"

Come far parte di tutto questo? Qui troverai un elenco di tutti gli eventi in programma nel corso dell'anno.