Penisole meridionali

È tempo di lasciarsi ispirare dalla Wild Atlantic Way

Skellig Islands, County Kerry

Mari in tempesta, magnifiche scogliere, antiche costruzioni: scopri la magnifica vista delle penisole meridionali tra Tralee e Ballydehob

Parti da Tralee e scopri cinque magnifiche penisole - Dingle, Iveragh, Beara, Sheep e Mizen - ciascuna con una sua identità. Dall'antica ed eterea bellezza del Ring of Kerry agli impetuosi mari di Mizen Head nel Cork, scopri la bellezza sovrannaturale lungo questo indomito tratto di costa.

Da Tralee a Ballydehob

Primo giorno

Parti da Tralee in direzione Dingle tra le immacolate spiagge e le rocciose scogliere della penisola di Dingle.

A driving 50 minuti
Blennerville Windmill

Visita una città come Tralee

All'estremità settentrionale della penisola di Dingle, Tralee è proprio come immagini una vivace cittadina di campagna. Ma il tuo sguardo sarà catturato anche dal mulino a vento di Blennerville. Era in questo porto che le persone dicevano addio all'Irlanda durante la Grande Carestia, viaggiando verso il Nuovo Mondo alla metà del XIX secolo. È anche una città che abbraccia la tradizione: assisti a uno spettacolo al Siamsa Tíre, il Teatro Folcloristico Nazionale irlandese, oppure programma il tuo viaggio per il Rose of Tralee International Festival che si svolge ad agosto, un evento assolutamente unico.

Se hai più tempo

Perditi nelle acque immobili del Lough Gill a Castlegregory, oppure passeggia su chilometri di spiaggia incontaminata a Maharees Tombolo.

B driving 55 minuti
Mount Brandon

Due città con vista sulla Brandon Bay

Fáilte e benvenuto... questa è una zona Gaeltacht (di lingua irlandese), ma non correre a prendere il vocabolario. Nei dintorni delle città di Brandon e Cloghane, tutti parlano anche inglese. All'ombra del Mount Brandon, una delle vette più alte d'Irlanda, troverai la vera Irlanda rurale, con cottage in pietra e deliziosi porticcioli che creano un quadro da cartolina. Fai una passeggiata in questi luoghi e gli altopiani coperti d'erica fino all'acqua saranno la tua giusta ricompensa.

Se hai più tempo

Nelle vicinanze, prenditi un attimo per riflettere sul piccolo Gallarus Oratory del VII secolo, sullo sfondo delle colline esposte alle intemperie di Ballydavid.

C driving 30 minuti
Dunmore Head

Un'eredità letteraria dalle coste di Dunquin

Affacciati dalle ripide, strette e tortuose stradine che conducono a Dunquin Harbour e l'unica cosa tra te e l'America saranno leIsole Blasket. La più famosa abitante fu la scrittrice Peig Sayers, che dopo il matrimonio si trasferì su questa "roccia solitaria nel bel mezzo dell'oceano". Disabitate dal 1953, le Blasket si osservano al meglio da Dunquin, sebbene spesso ci si ritrovi a condividere il cammino con un gregge di pecore. I traghetti partono da qui e dalla vicina Ventry.

D
Penisola di Dingle

Il cuore pulsante della penisola

Tra i famosi residenti di questa pittoresca città, Fungie il delfino, e le escursioni in barca organizzate per vederlo sono leggendarie. Cena con freschissimi frutti di mare in locali quali The Chart House e magari brinda alla tua splendida avventura con il whisky, il gin o la vodka di Dingle della Dingle Distillery prima di chiedere alla gente del posto di insegnarti "cúpla focail" (qualche parola) in irlandese. Dopotutto, questo è ancora un territorio Gaeltacht...

Vieni durante i festival

Metti in agenda il Dingle International Film Festival (marzo), un evento di quattro giorni che celebra cinematografia e animazione.

Inch Beach
Inch Beach

Secondo giorno

Attraversa la penisola di Iveragh all'ombra delle montagne più alte d'Irlanda, la catena Macgillycuddy's Reeks, fino alla straordinaria bellezza delle Isole Skellig.

E driving 1 ora e 43 minuti
Inch Beach

Percorri chilometri su Inch Beach

Con le onde dell'Atlantico che ti bagnano i piedi, prenditi un momento per rilassarti su Inch Beach. Solo allora capirai perché questo tratto di natura è stato scelto da David Lean come location della spiaggia per il film La figlia di Ryan e perché The Playboy of the Western World è stato interamente girato qui. Tutta quell'aria fresca ti farà venire appetito, quindi dai uno sguardo al menu del bar Jack's Coastguard di Cromane, il ristorante di pesce dell'anno per Georgina Campbell. Ti verrà l'acquolina in bocca.

Vieni durante i festival

Sei mai stato a un festival in cui viene incoronato un caprone? Lo troverai solo a Killorglin, alla Puck Fair (agosto).

F
Valentia Island

La torre ai confini del mondo

La tua meta è Valentia Island, ma presto sarai distratto da panorami mozzafiato. Dopotutto, questa zona fa parte del Ring of Kerry. Avanza sulle ripide scogliere guardando l'oceano verso la Bray Head Tower. Costruita durante la guerra napoleonica, la torre venne nuovamente utilizzata durante la Seconda guerra mondiale ed è qui che vedrai la parola "EIRE" scritta con pietre: un segnale per i piloti che si trovavano sulla costa irlandese. Guarda verso le mitiche Isole Skellig e potresti persino avvistare una balena di passaggio.

Skellig Michael
Skellig Michael

Terzo giorno

Fatti strada lungo la penisola di Iveragh segnata dalle intemperie marine, attraverso piccoli villaggi, graziosi porti e scenari spettacolari.

G driving 23 minuti
Little Skellig da Skellig Michael

Le stelle nell'oceano

Scruta l'orizzonte dalla costa e ammira le Skellig, immerse nell'impetuoso oceano. Recentemente occupate dai Cavalieri Jedi (sono state una delle principali location delle riprese di Star Wars: Il risveglio della Forza), queste isole furono abitate per la prima volta nel VI secolo da monaci alla ricerca di solitudine e pace. Sembra incredibile immaginare le sfide che affrontarono vivendo in questo luogo incredibile. Se hai la fortuna di visitarlo, sali i ripidi gradini in pietra fino alla cima, dove troverai capanne ad alveare arroccate e uno straordinario senso di pace interiore. In alternativa, fai un giro in barca sulle isole o visita la Skellig Experience a Valentia.

Se hai più tempo

Osserva in profondità l'enorme distesa della Via Lattea al Kerry International Dark Sky Reserve, l'unica Gold Tier Dark Sky Reserve d'Irlanda.

H driving 20 minuti
Charlie Chaplin a Waterville

La perla dell'ovest

All'estremità della penisola di Iveragh, il bel villaggio di Waterville vanta chilometri di spiagge sabbiose e viste sull'oceano scintillante. Famoso come luogo preferito per le vacanze da Charlie Chaplin, si raccontano ancora storie delle sue doti (o meglio, la mancanza di doti) di pesca con la mosca

Se hai più tempo

Montagne e acqua convergono al Waterville Golf Links, un'attrazione assolutamente imperdibile per gli appassionati di golf.

I driving 1 ora
Derrynane House

Nascere in maniero

Circondata dalla foresta, la casa ancestrale di Daniel "Il Liberatore" O'Connell, Derrynane House, merita una sosta per apprezzare la sua grandezza. Viaggia lungo la costa fino a un altro lussuoso maniero, Dromquinna Manor, che sorge su 16 ettari di giardini alberati. Dopo l'esplorazione, il Boathouse Bistro, ospitato in una rimessa risalente al 1800 circa, soddisferà ogni appetito.

Se hai più tempo

Sei goloso? L'invitante Bake My Day appena fuori Derrynane serve una gamma di deliziosi dolci e torte.

J
Kenmare Bay

La bellezza non conosce confini all'incontro tra due Ring

Sugli argini della baia, l'oasi di pace di Kenmare sorge tra il Ring of Kerry e il Ring of Beara. Famosa come destinazione per i buongustai, non perdere il mercato degli agricoltori che si svolge di mercoledì per sublimi prodotti artigianali. La storia della città è legata all'eleganza, e la ricchezza della città deriva principalmente dal settore del merletto: capi con pizzi di Kenmare sono stati destinati alla regina Elisabetta II e al Papa. Ma il gioiello di questa zona si trova appena fuori Kenmare. Hai sempre sognato di vedere da vicino un maestoso cervo rosso? Visita il Killarney National Park e il tuo sogno potrebbe avverarsi.

Se hai più tempo

Prenota con il dovuto anticipo e cena all'insegna dell'eleganza presso The Lime Tree Restaurant: che ne dici di un petto d'anatra di Skeaghanore saltato in padella o di un filetto di spigola?

Allihies Beach
Allihies Beach

Quarto giorno

Arrivando sulla penisola di Beara, nell'imponente contea di Cork, preparati per un magico viaggio in cui ogni passo diventa un antico racconto.

K driving 1 ora
Penisola di Beara

L'unica funivia d'Irlanda

Ampiamente abbandonata dal genere umano e frequentata solo dalle pecore, Dursey Island aspetta il tuo arrivo sull'unica funivia d'Irlanda. Magari non guardare giù durante la traversata... Dursey è un luogo di straordinaria pace: qui non esiste l'ora di punta, e le strade senza indicazioni serpeggiano tra il cimitero in rovina e gli antichi menhir, fino al relitto della torre di segnalazione di 200 anni fa a sud.

Se hai più tempo

Oltre 100.000 tonnellate di quarzo, polverizzate oltre 200 anni fa nelle vicine miniere di rame, ora danno vita alla spiaggia di Ballydonegan.

L
Garnish Island

Paradiso nel mare

Vialetti screziati, rari esemplari di piante e splendidi giardini italiani: Garinish Island è un gioiello di bellezza appena al largo della costa del Cork, vicino Glengarriff. Sprazzi di fiori colorati e fitti boschi regalano un'atmosfera da sogno a quest'isola. Mentre sei di ritorno su un traghetto, tieni d'occhio gli "abitanti" di Seal Rock: le foche che amano tuffarsi e giocare nelle acque attorno all'isola.

Da non perdere

Termina la giornata all'insegna del gusto con risotto alla rana pescatrice e alla carne di cervo affumicata, vasetti di cozze e aragoste vive al ristorante O'Connor's Seafood di Bantry.

Sheep's Head
Sheep's Head

Quinto giorno

Tra le penisole di Sheep's Head e Mizen Head nel Cork troverai emozionanti scogliere, boschi immacolati e villaggi nascosti.

M driving 47 minuti
Sheep's Head

Una passeggiata sul lato indomito

Sheep's Head è la più piccola di cinque penisole ma è ricchissima di carattere. Lussureggiante vegetazione, abbondante fauna selvatica, piccoli villaggi lungo la costa: questa è l'Irlanda più autentica. Fai una sosta ad Ahakista, dove il bosco incontra il mare, e ricaricati all'Heron Gallery & Café: già che ci sei, dai uno sguardo alle emozionanti opere di Annabel Langrish. Se hai voglia d'avventura, non perdere la Sheep's Head Way Looped Walk, lunga 150 km, ma anche un tratto più breve offre una splendida vista sull'oceano da entrambi i lati sul Seefin Ridge ricoperto di erica.

Se hai più tempo

Passeggia nei prati incontaminati di Bantry House ed esplora questo immacolato maniero del XVII secolo. Non dimenticare di fare scorta di prelibatezze nella gastronomia Manning's Emporium.

N
Mizen Head

Non guardare giù

Tra le scogliere e il tempestoso oceano, Mizen Head si sporge nell'Atlantico. Per arrivarci, dovrai attraversare il Mizen Head Bridge. Le vorticose acque sottostanti sono spesso state descritte come ipnotiche, quindi non perdere la ragione. Sali fino alla stazione di segnalazione per una vista incomparabile del punto in cui la terra incontra il mare ondeggiante. Presta attenzione alla Fastnet Rock, nota come "Lacrima d'Irlanda", che sorveglia solitaria le onde. Era l'ultimo pezzo d'Irlanda che gli emigranti vedevano prima di partire per il Nuovo Mondo.

Se hai più tempo

Vivi travolgenti notti estive di musica tradizionale e delizioso pesce tutto l'anno al Crookhaven Inn.

Prendete il vostro viaggio idea con voi e di stampa

Continua il tuo viaggio lungo la Wild Atlantic Way

Nessun risultato corrisponde ai criteri di ricerca immessi

Hai bisogno di un volo o di un traghetto?

Via mare o via aria, trova qui il miglior itinerario

Trova voli
Trova traghetti

Offerte

Mmh, non conosco questa e-mail. Riprova ad inserire il tuo indirizzo e-mail?