La bellezza montana dell'Irlanda

Le catene montuose d’Irlanda si trovano perlopiù nelle contee costiere e conferiscono all'isola una forma quasi simile a una scodella

Scalare ogni montagna? Be', comincia almeno con quella di San Patrizio… Ogni anno, migliaia di pellegrini scalano scalzi Croagh Patrick per rendere omaggio al santo patrono d'Irlanda. Ma se non hai voglia di toglierti le scarpe e di fare una scalata tra la nebbia, potrai comunque scoprire molte altre montagne che offrono percorsi di vario livello, da quelli per esperti ai più dolci, adatti a tutti. 

Iniziando con la contea di Down, le Mourne Mountains sono considerate la catena più pittoresca d'Irlanda e fornirono ispirazione a C. S. Lewis per creare la Narnia del suo famoso libro "Il leone, la strega e l'armadio".

Gli appuntiti Twelve Bens nel Connemara, contea di Galway, sono una presenza dominante nell'area e sono visibili da qualsiasi punto di questa aspra regione. Un Ben di altro tipo, Ben Bulben, è famoso tra gli scalatori e ha ispirato una famosa poesia di W. B. Yeats, "Sotto il Ben Bulben".

Le dimensioni compatte di questa isola consentono di accedere facilmente alle montagne dalle principali città. Dalla montagna di Divis e dalla Black Mountain a Belfast, potrai vedere la Scozia durante le giornate più limpide, mentre le belle Wicklow Mountains rappresentano un'oasi insospettata a soli trenta minuti in auto dal brusio urbano della città di Dublino.

Se cerchi il punto più alto dell'isola, scopri Ia catena di MacGillycuddy's Reeks e lo splendido monte di Carrauntoohil nella contea di Kerry. Arriva fino a 1041 m. Immagina, durante un giornata di sole, limpida, dalla vetta di questo monte potrai vedere chilometri e chilometri delle belle distese verde della contea del Kerry.